prostatectomia radicale robotica

Rispondi
antonella.pieroni
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 20 set 2018, 10:09

prostatectomia radicale robotica

Messaggio da antonella.pieroni » gio 20 set 2018, 11:42

Buongiorno a tutti
sto raccogliendo pareri e testimonianze di pazienti che si sono operati con la tecnica robotica Da Vinci: la robotica è veramente migliore della tecnica classica laparoscopica oppure i risultati a distanza sono gli stessi?

grazie

spssps
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 12 nov 2018, 15:08

Re: prostatectomia radicale robotica

Messaggio da spssps » lun 12 nov 2018, 16:41

il mio urologo semplicemente mi disse che la differenza è che per la classica serve un bravo chirurgo, mentre con la tecnica robotica non dico di no, ma il macchinario aiuta.
Ciao

Stefano2018
Membro
Messaggi: 211
Iscritto il: ven 9 ott 2015, 15:46

Re: prostatectomia radicale robotica

Messaggio da Stefano2018 » lun 12 nov 2018, 17:17

in realtà la procedura con il da vinci è più complessa e dura di più quindi bisogna affidarsi ad un centro specializzato.

dal punto di vista curativo i risultati sono comparabili con le altre tecniche.

il chirurgo che ha operato mio padre ha fatto 4 interventi quel giorno :

3 con il robot

1 con tecnica open quindi con il taglio centrale.

questo per dire che gli strumenti le tecniche vanno scelte in base al paziente

paolo1861
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 2 gen 2019, 17:27

Re: prostatectomia radicale robotica

Messaggio da paolo1861 » mer 2 gen 2019, 17:31

Ciao ho fatto l'intervento di prostatectomia radicale robotica a luglio del 2018; i tempi di recupero sono veramente brevi: dopo tre giorni mi hanno dimesso. Non so dirti però la differenza con un intervento in laparoscopia. Attualmente i disturbi principali post intervento sono superati.

Roberto Schirinzi
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 26 mag 2019, 12:38

Re: prostatectomia radicale robotica

Messaggio da Roberto Schirinzi » dom 26 mag 2019, 13:20

Ciao
dopo prostatectomia radicale robotica a al Malpighi.. in 4 giorni a casa..no incontinenza.. . ma il brutto è arrivato dopo :linfocele dopo asportazione catetere dopo 10 giorni, ricoverato al Pierantoni di Forlì e "salvato"... poi radioterapia all IRST di Meldola... senza problemi... ho invece sono arrivati dopo con l ormonoterapia... mi ha bloccato la virilità (che, invece stavo recuperando benecon Kaverject e Vacuum Device).. successiva depressione e disperazione. Roberto

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore alla prostata”