Preoccupato per tempistiche

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
lucadee
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 1 feb 2019, 20:00

Preoccupato per tempistiche

Messaggio da lucadee »

Buona sera a tutti, sono nuovo qui. A mia madre é stato diagnosticato un tumore del pancreas diffuso a fine novembre. Un paio di settimane per vedere specialista, fare TAC e quant'altro. Poi c'é stato di mezzo Natale e quindi l'hanno chiamata per la biopsia ben un mese dopo. Per i risultati della biopsia le hanno detto che ci vogliono 3 settimane e che sono tempi tecnici che non possono essere accorciati. Cosí, a piú di 2 mesi dalla diagnosi non abbiamo ancora i risultati della biopsia. Sappiamo che il tumore non lascia speranza, ma ci hanno detto che in base ai risultati della biopsia si possono fare delle cure per migliorare l'aspettativa di vita (qualunque essa sia). Dopo i risultati della biopsia bisognerá attendere appuntamento con lo specialistica che immagino stabilirá le cure, e da lí attendere per l'inizio delle cure, che siano chemio o operazione o quant'altro. Vorrá dire immagino un altro mese. Scusate ma é normale che si buttino via 3 mesi cosí? Si tratta di un ospedale molto rinomato quindi sono molto sorpreso. E preoccupato. Vorrei potere tornare indietro e che lei fosse andata in un ospedale qualsiasi, cosí sarebbe stato tutto piú veloce.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da Franco953 »

Luca ciao.
Di che ospedale si tratta ?
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Valentina&Sofia
Membro
Messaggi: 285
Iscritto il: mer 6 giu 2018, 14:49

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da Valentina&Sofia »

Purtroppo credo sia abbastanza normale...mia mamma aveva i valori CEA alti nell’estate 2017. Al centro oncologico continuavano a dire che era solo un’infezione. Cocciuta, ha insistito fino che a novembre hanno trovato le lesioni cerebrali e hanno cominciato con il cortisone. Dicembre perso, gennaio perso, febbraio idem...poi è arrivato l’esito della biopsia e il 28/02 ha fatto la prima infusione. Credo quindi che ci siano tempi tecnici, soprattutto per le biopsie...

roslele
Membro
Messaggi: 247
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da roslele »

Boh? Sinceramente non trovo normale tutto questo tempo...prova a chiedere....e non aver paura di rompere le scatole la pelle è vostra non la loro...

TatyMark
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 6 lug 2018, 14:54

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da TatyMark »

Onestamente mi sembrano tempi troppo lunghi ....mio padre un tumore diverso perché al colon ( ma con metastasi diffuse al fegato) stava già andando in occlusione perciò necessitava di intervento immediato, dalla diagnosi fatta con colonscopia all’intervento 1 settimana, settimana successiva avevamo esiti degli istologici ( quello relativo alle mutazioni 20gg dopo) e un mese esatto dopo intervento ha iniziato chemio.

lucadee
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 1 feb 2019, 20:00

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da lucadee »

Grazie a tutti. Purtroppo non ha voluto farsi ricoverare perché non era necessario, cosí non l'hanno messa tra le urgenze e ha perso un mese. Stando a quello che mi dite secondo me é andata cosí. Mi sorprende molto comunque che se non sei ricoverato ti facciano aspettare tutto quel tempo, forse col senno di poi sarebbe stato meglio passare le feste in ospedale. Le 3 settimane allora TatyMark saranno quelle necessarie per le mutazioni. Anche qui a saperlo prima sarebbe stato meglio farsi ricoverare, cosí la biopsia immagino l'avrebbero fatta subito e anche i risultati delle mutazioni li avremmo avuti ormai un mese fa...ormai é inutile piangere sul latte versato, abbiamo sbagliato come ci siamo mossi all'inizio. Ora mi assicureró che abbiamo un appuntamento subito dopo gli esiti. Ah, nell'attesa dei risultati mia mamma ha scritto una mail allo specialista per sapere se si puó cominciare qualche cura visto che é passato tanto tempo, ma lui le ha detto che finché non si hanno i risultati completi della biopsia non ha senso. Non so che dire. Sapere che abbiamo buttato via cosí tanto tempo mi fa contorcere lo stomaco e non riesco a perdonarmelo. Inoltre vivo all'estero e quindi faccio ancora piú fatica a controllare la situazione.

Franco, ti ho scritto un MP.

Kiarella
Membro
Messaggi: 291
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da Kiarella »

Luca, in effetti le tempistiche mi sembrano lunghe. Noi ci siamo rivolti a Vr appena scoperto il tumore al pancreas, a pagamento abbiamo preso subito appuntamento e poi ci hanno chiamati per la biopsia...una settimana, perché era agosto altrimenti anche meno, e abbiamo avuto tutto. Anche adesso continuiamo a fissare appuntamenti in libera professione per averli in tempi brevi.
Non conosco le tempistiche con la mutua.
Papà ora sei un Angelo: guida i nostri passi
❤️

Deboraricci
Membro
Messaggi: 73
Iscritto il: dom 1 lug 2018, 0:49

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da Deboraricci »

Ciao forse dipende dalle strutture. Papà 8 marzo ha fatto la biopsia, e il 10 Aprile ha cominciato la chemio. Naturalmente dopo avere fatto pet e tac con mezzo di contrasto . Tutto ciò al S Orsola Bologna

martyx
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: gio 28 feb 2019, 9:29

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da martyx »

Anche a mia mamma hanno detto di aspettare biopsia prima di iniziare le cure. Biopsia permette di individuare farmaci più efficienti per ogni singolo caso, sennò c'è rischio di peggiorare la situazione (con effetti collaterali della chemio) e non curare nulla.

Deboraricci
Membro
Messaggi: 73
Iscritto il: dom 1 lug 2018, 0:49

Re: Preoccupato per tempistiche

Messaggio da Deboraricci »

Si certo dalla biopsia alla prima infusione di chemio è trascorso 32 giorni.

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”