Esito PET mi aiutate a capire meglio...

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Rispondi
Rebeka
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 31 gen 2019, 23:06

Esito PET mi aiutate a capire meglio...

Messaggio da Rebeka » gio 14 feb 2019, 19:57

Buon giorno , premetto che mia mamma è stata operata 25 anni fa per carcinoma intraduttale , no radio no chemio, dichiarata guarita . Le protesi hanno dato dei problemi infiammatori e circa 7 anni fa si state cambiate . Un anno fa ancora rossore e infiammazione. Di recente ha fatto RM che ha rilevato due adenopatie di circa 17x15 mm e 10x10. Fatta PET esito:

" Nella regione parasternale sinistra sn aprezzabili due adenopatie debolmente ipercaptanti FDG SUV MAX 2.4 , di possibile significato oncologico e pertanto meritevoli di approfondimento diagnostico.
Irregolari captazioni del tracciante di verosimile significato flogistico/aspecifico in corrispondenza dell'intestino sigma/rettò. Nei restanti distretti corporei esaminati (limitatamente alla capacità risolutiva della metodica( 5 mm)non si rilevano aree iperfissanti il tracciante attribuibili a lesioni di natura eteroproduttova."

Le mie domande sono:
Oncologo ci ha confermato che bisogna fare un citologico per esito PET, ma oltre a queste due adenopatie, il resto è ok?
Nella peggiore della ipotesi cosa mi devo aspettare ? quando mamma fu' operata anni fa aveva un nodulo al seno che le venne asportato. in questo caso essendo linfonodi.... cosa significa? linfonodo sentinella? potrebbe esserci qualcosa in giro ? malgrado PET non mi sembra evidenzi altro?
La prego mi dia qualche delucidazione perchè sono proprio sotto sopra .

Ringrazio infinitamente
Beky

La ringrazio infinitamente

Rispondi

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”