adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Lucy_PA
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: mar 13 set 2016, 9:28

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Lucy_PA » ven 7 set 2018, 16:44

Marco fai benissimo cercando il modo migliore per affrontare la malattia.
Detto questo io farei in primis quello che propongono all’ospedale dove seguita la tua mamma. Se c’è una riduzione di massa è probabile che sarà candidata all’intervento dopo diversi cicli.
Se sta facendo oxaliplatino + bevacizumab sono ottimi farmaci. Conosco almeno 2 persone che avevano le metastasi multiple al fegato e facevano insieme a me la chemio. Dopo 9 mesi sono stati operati e ormai passato quasi un anno senza nessuna ricediva.
Purtroppo non ti posso dire niente di ipertermia. Nel mio caso non era applicabile.

marco3020
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:20

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da marco3020 » gio 13 set 2018, 10:38

Buongiorno
qualcuno consce ipertermia oncologica?

marco3020
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:20

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da marco3020 » gio 13 set 2018, 15:45

Buona sera
l'ospedale non da belle prospettive, sono molto vaghi.
Poi c'e da contare che ha anche un cavernoma portale
io vorrei farli fare una tac ma l'ospedale mi dice che bisogna aspettare la fine della chemio

Riccardo80
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 21 feb 2019, 19:36

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Riccardo80 » ven 22 feb 2019, 8:01

Ciao Marco, a mio padre è stato diagnosticato tumore G3 al colon operato ma non resecato del tutto. Dopo due mesi dall'intervento e chemio, il residuo di tumore è aumentato raggiungendo un diametro di 7 cm. Presenta disordini vascolari e cavernoma portale. Mi puoi dare qualche dritta in base alla tua esperienza diretta? Ti ringrazio

marco3020
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mar 23 ago 2016, 22:20

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da marco3020 » ven 22 feb 2019, 9:10

Ciao Riccardo mi dispiace per tuo padre.
Che tipo di chemio li stanno facendo? (folfox, Avastin)

Danielito82
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 13 lug 2018, 21:52

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Danielito82 » sab 23 feb 2019, 16:30

Ciao marco ..per quanto riguarda la immunoterapia se ha msi-h è molto probabile che funzioni altrimenti se è mss fate l'esame per vedere le mutazioni tmb...tumor mutation burden..se ha un numero di mutazioni tale da riscontrare determinati parametri può essere applicato off label....io vivo in Inghilterra ho 36 anni e sono 2 anni che combatto con un stage 4 colon cancer ...dichiarato inoperable all'inizio. .dopo 14 cicli ho fatto una liver and colon resection. ..e ora sto facendo altra chemioterapia perché hanno trovato delle ombre ai polmoni. .piccolissime che purtroppo nn possono fare biopsia per vedere se sono metastasi o altro ...allora nel dubbio hanno deciso di coccolarmi con cetuximab and folfiri :)...
L'importante è andare avanti senza perdere la speranza.....cancer sucks! !

Riccardo80
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 21 feb 2019, 19:36

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Riccardo80 » dom 24 feb 2019, 19:24

Ciao Marco,
è sotto terapia Xelox, ma mi preoccupano adesso i disordini vascolari. Gli hanno prescritto Clexane 4000 (due fiale al giorno).
Tu come hai proceduto con i problemi vascolari? Ringrazio tutti per ogni prezioso consiglio che vogliate darmi.

Solidea
Membro
Messaggi: 879
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Solidea » dom 24 feb 2019, 19:36

Danielito, mi ricordo di te! Non sarà possibile fare una biopsia ma anche somministrarti altra chemio senza sapere se quelle "ombre" sono davvero metastasi o lesioni di altro tipo a me sembra da pazzi. Allora non è una questione soltanto italiana...è proprio l'oncologia a funzionare così ovunque. Negli altri post avevi parlato di metastasi ormai cicatrizzate...non ti hanno proposto una Pet come ulteriore accertamento?
Un caro saluto dall'Italia
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Danielito82
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 13 lug 2018, 21:52

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Danielito82 » lun 25 feb 2019, 6:02

Ciao solidea. ...al fegato erano cicatrici..e le hanno rimosse con l'intervento . ..ai polmoni nn sanno....e nel dubbio visto che fisicamente ho retto bene hanno preferito bombardarmi...purtroppo per la pet vogliono aspettare... ..hanno preferito procedere con protocollo standard. .prima 6 cicli di chemio e poi tac per vedere come va. ...speriamo bene...credo che tutto il mondo è paese anche in quello oncologo..☺

Solidea
Membro
Messaggi: 879
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: adenocarcinoma G3 ha colpito mia madre aiuto

Messaggio da Solidea » lun 25 feb 2019, 6:30

La Pet è un esame diagnostico e va fatta PRIMA di eventuali terapie, altrimenti diventa tutta una cosa fatta così a tentativi, a casaccio...
poi magari se ne hai davvero bisogno ovviamente diventi chemio resistente perché il corpo si è già assuefatto al farmaco, oltre ad aver avuto un accumulo di sostanze nocive. "Hanno preferito", "nel dubbio", "bombardarmi"...non si può leggere!
Danielito, la pellaccia è la tua, mica la loro...quelle ombre potevano essere qualsiasi cosa, anche noduli di altro genere.
Mia madre, operata di k colon un anno e mezzo fa, aveva fatto una Tac che poi è risultata dubbia e l'hanno mandata di corsa a fare la Pet perché c'erano due noduli sospetti al fegato...ebbene erano cisti assolutamente benigne. Ragionando come i tuoi medici avrebbero potuto sottoporla a chemio di altro tipo rispetto a quella adiuvante che ha fatto e me l'avrebbero praticamente ammazzata...anche se io col cavolo che gliel'avrei fatta fare prima di avere l'esito della Pet! E ti parlo di una piccola realtà italiana, tu sei in un Paese che dovrebbe essere all'avanguardia...
invece non contano le macchine, contano il cuore e la coscienza dei medici
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”