Situazione strana, stenosi colo-rettale

Rispondi
Franc3sc0s92
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: gio 6 dic 2018, 17:48

Situazione strana, stenosi colo-rettale

Messaggio da Franc3sc0s92 » mer 13 feb 2019, 19:30

Ciao a tutti, vi racconto l'avventura di mio padre, quasi ottantenne.
Ad ottobre fa una colon scopia a causa di diarrea continua, lo strumento a 9 cm si ferma perchè non puo proseguire.
Clisma, esame istologico, RM. Niente fa pensare al tumore ma tutto porta a diagnosticare come stenosi causata dalla radio che mio padre fece 30 anni prima alla prostata. Decidiamo di operare.
L'operazione il 21 novembre va bene, ma a causa della durezza dei tessuti viene confezionata una colostomia terminale e il retto viene ricucito manualmente(la suturatrice meccanica non riusciva). Scopriamo dall'esame istologico la presenza di un adenocarcinoma valutato poi a seguito di pet, tac, colon-scopia(non si repertavano linfonodi) t3n0m0. Niente chemio.
Oggi dopo aver fatto clisma(doloroso e con perdite di sangue) e colon-scopia mio padre viene ri-operato per la ricanalizzazione. A metà intervento il chirurgo mi chiama (immaginate la paura) dicendomi che c'erano molte aderenze, che ha recuperato il retto ma questo era molto infiammato e sanguinava appena veniva toccato, non si muoveva(non so che significa). Ha rimosso parecchie aderenze, inserito liquido antiaderenziale e riportato in superficie il retto. Ha deciso però di non ricanalizzare perchè troppo rischioso. A livello oncologico niente da valutare, tutto ok.
Ora, nonostante sia felice che non ci siano state complicazione, mi chiedo, è tutto ok? e ora che dobbiamo faRE? questo retto guarirà? Si parla di rioperare fra 2-3 mesi, ma chi dice che sia tutto ok? Perfavore aiutateci a capire, grazie. Spero di essere stato abbastanza chiaro

Cara
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 18 feb 2019, 13:31

Re: Situazione strana, stenosi colo-rettale

Messaggio da Cara » lun 25 feb 2019, 12:22

Salve sono nuova del forum, questa mattina sono nel panico, racconto subito della fortuna di mio marito! Ad a aprile gli hanno tolto la posta con un adeno carcinoma 3+4 Gleason ad un apice della prostata sembra sia rimasto tutto dentro la prostata, il problema è che con sorpresa c era anche un leiomiosarcoma di 5 cm ki67 di 15% di proliferazione e questo mi terrorizza! Ho visto su internet di che si tratta ed ora ho paura, vorrei un vostro parere, secondo voi ci sarebbe la possibilità che anche quello essendo incapsulato non faccia danni??? Grazie attendo una vostra risposta.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3219
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Situazione strana, stenosi colo-rettale

Messaggio da Franco953 » lun 25 feb 2019, 16:16

Cari Franc e Cara
comprendo benissimo il vostro stato d'animo. A fronte di determinate situazioni , le preoccupazioni, le paure , le tensioni sono talmente forti che, a volte, si ha la sensazione di non poterle affrontare
E' vero , si cercano possibili risposte , ai diversi disturbi, in ogni luogo; su internet , da amici, da famigliari. Si cercano delle risposte per frenare la paura e lo stato emotivo che ci assale.
Tuttavia certe risposte le possono dare solo coloro che seguono direttamente la situazione medica grazie anche al fatto che , oltre ad essere preparati in questo senso , posseggono tutte le informazioni necessarie (anamnesi, età, stato di salute ecc.) per formulare una diagnosi e una prognosi precisa.
Ho letto i vostri messaggi e pur essendo chiari e dettagliati, non comprendo come possiamo noi del forum esprimere un giudizio, dare delle indicazioni che sarebbero comunque imprecise e che , nel caso fossero sbagliate, creerebbero un ulteriore danno nei vostri confronti
Il mio consiglio quindi è di rivolgere le stesse domande ai medici che attualmente stanno seguendo le situazioni citate. Solo da loro infatti potrete avere delle informazioni utili, precise.
Un abbraccio
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Rispondi

Torna a “Tumore al colon-retto”