Affrontare la morte di un caro

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
LudovicaLS
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: dom 23 dic 2018, 2:50

Re: Affrontare la morte di un caro

Messaggio da LudovicaLS » mer 13 feb 2019, 23:08

Io ho perso mio padre il 23 dicembre... nemmeno due mesi... Avevo compiuto 25 anni da 3 giorni...so che ha voluto che festeggiassi il mio compleanno...me lo aveva promesso.
Un cancro che lui ha combattuto fino all'ultimo. Mi manca. Io a lui raccontavo tutto. Appena mi succedeva qualcosa lo chiamavo... era mio padre, il mio consigliere, il mio fedele alleato.
Mi sento così sola. Un vuoto enorme dentro. Ma la vita va avanti. Deve andare avanti... Si vive, si sopravvive in maniera diversa da prima... il senso di solitudine credo non mi abbandonerà mai. Ogni tanto mi viene da chiamarlo... Pensa te.. Un giorno lo abbiamo trovato online su facebook...ma nessuno era entrato sul suo account.
Vado al cimitero tutti i lunedì e c'è sempre un calabrone che mi accompagna dall'entrata alla tomba e dalla tomba all'uscita.. forse è lui?
Nella mia mente parlo sempre con lui.
Ì nostri amati genitori sono parte di noi. Io lo sento sempre con me.
Devi pensare che lei ora non soffre più..
Un abbraccio a tutti.
Mufasa: Perciò quando ti senti solo, ricordati che quei re saranno sempre lì per guidarti. E ci sarò anche io...🦁

Lucky061081
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 8 feb 2019, 19:11

Re: Affrontare la morte di un caro

Messaggio da Lucky061081 » dom 10 mar 2019, 18:17

ciao.. anche io ho perso mia madre di 64 anni per un colangiocarcinoma, solo 3 settimane fa.. non ci sono parole per descrivere come mi sento, solo lacrime che scendono quando leggo delle vostre sofferenze perche mi ci ritrovo molto. non so come staro tra 6mesi.. a me manca, le voglio un bene infinito, e lei altrettanto mi amava tantissimo. se ne e' andata in pochissimo tempo, solo 4 mesi dalla diagnosi e meno di un mese dall ultimo ricovero. so che ora e' felice, lo sento, ho capito che ora lei vive in un altra vita mentre il suo corpo e rimasto qui su quetsa terra. Una nuova vita dove non potra vivere emozioni, dolori o anche piaceri ma una vita fatta di energie e sensazioni, che sara vicina a me e a tutti i suoi cari ogni volta noi proveremmo quelle sensazioni, le trovero sotto forma ti mille cose, lo sentiro nella pancia e so che lei e' li con me.
non ci sono ore che passano senza che lei mi venga in mente... mammina mia..:-(

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”