Dedicata ai mariti/(fidanzati/conviventi) delle donne malate di cancro

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Dedicata ai mariti/(fidanzati/conviventi) delle donne malate di cancro

Messaggio da Franco953 »

Tutti bravi a restare accanto ad una
bella donna, ad un bel sorriso,
a due occhi incantevoli...
ad una brava in cucina o a letto...
ma il vero amore non lo dimostri
stando accanto alla tua donna
quando tutto va bene,
lo dimostri nei momenti difficili,
quando pure lei non riesce proprio a rialzarsi
(e credimi che molto spesso lei cade e
si rialza da sola e magari noi nemmeno ce ne siamo accorti)
Noi uomini dobbiamo porgere la mano
facendole capire che non siamo  lì
per quello che lei è fuori ma per quello che ogni giorno ci ha dato e ci darà ...
È un’immagine forte lo so ... ma dice tutto  sull’amore. ❤️
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
Filomena
Membro
Messaggi: 1399
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Dedicata ai mariti/(fidanzati/conviventi) delle donne malate di cancro

Messaggio da Filomena »

Grazie Franco
Queste parole toccano il cuore
Spero che toccano davvero il cuore di tante persone che non comprendono
O non vogliono comprendere
Forse tra questi ci metterei mio marito
Che forse non riesce davvero a capire
E comprendere
Ancora grazie
Miccy
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: mer 6 mar 2019, 23:24

Re: Dedicata ai mariti/(fidanzati/conviventi) delle donne malate di cancro

Messaggio da Miccy »

Franco come faccio fatica a capire come certe persone possano essere indifferenti alla sofferenza, pensa che quando mio marito stava male, quando il suo fisico lentamente si lasciava andare trasformandosi io capivo ogni giorno quanto lo amavo, lo amavo perché mi rendevo conto quanto il mio amore non fosse legato alla semplice apparenza ma quello che LUI era, una persona speciale, capace di regalarmi un sorriso e una carezza quando era lui quello che ne aveva più bisogno....nella malattia perdevamo ogni giorno un momento della nostra solita vita ma aumentava l’amore , avrei dato qualsiasi cosa per lui, ero diventata io il suo corpo e lui mi regalava la sua anima, siamo diventati una cosa sola che nemmeno la morte e’ riuscita a dividere.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”