La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Elegra
Membro
Messaggi: 744
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Elegra » mar 14 mag 2019, 20:16

Cara Silvia...certo che ti capiamo...
Stai facendo veramente tutto l'umanamente possibile e anche di più. Ma come ti hanno detto tutti devi assolutamente "staccare" per alcuni momenti della giornata. Tuo marito non ha fratelli o sorelle che possano sostenerti in qualche modo?
Non devi sentirti in colpa se ti arrabbi con Ale: è giusto che lui comprenda i tuoi sentimenti e anche le tue emozioni.
Questa malattia non colpisce solo chi è malato ma anche tutti quelli intorno purtroppo
Se potessi fare qualcosa per te...mi sa che siamo anche vicine...
Tutte le volte che hai voglia di sfogarti passa dal forum e noi ci saremo!
Un abbraccio grande a voi tre
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Silviab
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 10 gen 2019, 12:08

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Silviab » mar 14 mag 2019, 20:28

Elegra.. Io sono figlia unica... Lui è figlio unico... I miei genitori ci sono ma sono malati... I suoi genitori lasciamo perdere.. Sua mamma è capace solo di aumentare l'ansia e fare auto diagnosi su internet!!!
Tu di dove sei? Io provincia di Pavia..

thegoodguy
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 22 apr 2019, 19:27

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da thegoodguy » mar 14 mag 2019, 23:03

Silviab ha scritto:
mar 14 mag 2019, 20:09
Goodguy non ti nascondo che anche io ogni tanto prendo la macchina e girando urlo come una pazza... Piango... Mi sfogo e poi torno a casa stampandomi il solito sorriso...
L’ho fatto tante di quelle volte che non te ne fai un’idea, sia prima della scomparsa di mia Mamma che dopo, l’unico consiglio che ti posso dare è di non arrenderti, sii dura come solo Voi donne riuscite ad essere, vai avanti sii forte per i tuoi figli e per Tuo marito che sicuramente ti ama e se reagisce così ha solo paura di perderVi, stagli vicino come stai facendo fin ora! (lo só benissimo che non é facile ma provaci) Non dargliela vinta a sta merda di cancro!!!!!!!!!
Mamma ti amo, ti sento sempre vicina a me.

moni1
Membro
Messaggi: 1290
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da moni1 » mer 15 mag 2019, 11:44

Silvia....anch'io spesso faccio così!!! ti abbraccio forte forte! potessi lo prenderei io un caffè con te, tanto volentieri! è dura ma sei una gran persona! lo so te lo dicono tutti, ma te lo voglio dire anch'io...FORZA!!!!

Filomena
Membro
Messaggi: 1257
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da Filomena » mer 15 mag 2019, 16:31

Ciao Silviab.
Comprendo quanto sia dura vivere accanto a un coniuge con un cancro
Portare il peso della croce
Accudire una bambina la casa
E.. Tutto sulle tue spalle
Le amiche?
I parenti?
Esistono solo x feste dove se magna si beve e si ride
Delle lacrime e della sofferenza
Nessuno vuole sporcarsi le mani
Io sono quella che ha un cancro da tre anni
Tre anni fa sono stata operata
Poi neanche un anno neanche il tempo di respirare di dire ho finito e arrivato il recidivo ad entrambi i polmoni
Sono in terapia con la chemio a bersaglio
Chi mi sta accanto?
Mio marito
È andato in pensione un anno dopo il cancro mi sembra fatta apposta vero
Bene non ti nascondo la mia rabbia le mie urla
La mia disperazione
Mi fa tenerezza tante volte cerca di aiutarmi ma non mi va bene assolutamente nulla
Ha sempre lavorato e stato fuori casa dalla mattina alla sera
Come può dall'oggi al domani capire quali sono i miei metodi
In tutto ciò siamo stanchi
Tre anni senza tregua
Tre anni con una paura costante
E ogni controllo sale l'adrenalina e le discussioni sono più accesse
In tutto ciò i parenti sono a Pozzuoli
Qui ho solo i miei figli e la mia principessa mia nipote
La, cosa che mi fa davvero rabbia
Che sorella fratello e Mamma
Parlo di mamma di mio marito
Si preoccupano di chiamarlo
Manco a dire vediamoci
Mio cognato sta a un'ora da noi
Non viene da, Natale
Ma forse temono che il cancro attacca
Mia suocera
In tre anni neanche una volta
È venuta a casa mia
Ringrazio Dio di avere i figli grandi
E vivono x conto loro
Tre anni fa stavano qui hanno fatto tutto loro
Io non dico che deve venire a servire me
Ha 82 anni
Preciso che sta bene Xche tutte le mattine dopo aver pulito casa sua va a casa della figlia
La, quale lavora x mettere apposto casa
Va a fare la spesa
Si mette in treno e viene dal figlio x 15 giorni
E d'estate viene 15 giorni al mare sempre in treno da sola,
Non pensare all'aiuto di nessuno
Sei una grande Donna
Una mamma speciale
Ah sono seguita dalla, psicologa da tre anni
A qualcosa è servito
Ma di grande aiuto e lo psichiatra e la, psicologa insieme
Le cure i farmaci
La paura non fa vivere sereno
Una visita psichiatra te la consiglio
A me mi ci ha mandato L'oncologo
Ti abbraccio
Un grande in bocca al lupo

paolo.1963
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: mer 2 gen 2019, 11:46

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da paolo.1963 » mer 15 mag 2019, 19:16

Ciao Silvia, come vedi qua capiamo tutti quelli che provi, ansia ,stanchezza,rabbia, frustrazione ecc. ecc. Io ho provato tutto quello che provi tu ma solo per 9 mesi poi il mio amore mi ha lasciato. Tu combatti da tre anni ,lavoro, bambina piccola.....per me sei una gran donna cara Silvia. Tieni duro ,vedrai che l’amore per tuo marito ti darà forza.....per quanto riguarda gli amici ...beh penso sia una cosa purtroppo naturale...il cancro fa troppa paura ,non hanno paura della malattia in se ma del dolore a 360 gradi che provoca. Così ne stanno il più possibile lontani, non è giusto lo so ma purtroppo è uno degli effetti collaterali della malattia. Un grosso abbraccio cara Silvia , spero tanto che la vostra situazione migliori... a presto.
Per Paola , una moglie, un amica , una madre , una sorella .......... un amore .

girina69
Membro
Messaggi: 282
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da girina69 » mer 15 mag 2019, 19:56

Una magra consolazione c" è ... Io non ho più paura di morire perché l' inferno l ' ho già conosciuto. Un abbraccio Silvia ❤️

roslele
Membro
Messaggi: 240
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da roslele » mer 15 mag 2019, 20:51

[quote=girina69 post_id=76141 time=1557942973 user_id=11393]
Una magra consolazione c" è ... Io non ho più paura di morire perché l' inferno l ' ho già conosciuto. Un abbraccio Silvia ❤️
[/quote

Nemmeno io girina....Silvia so cosa provi io ero stremata.. però riguardati pensa anche a te...io gli ultimi mesi ho dovuto fare delle terapie per la schiena andavo a farle in fretta e furia, uscivo e dietro il parcheggio c era il lago facevo un bagno 10 minuti e poi tornavo a casa. Le amiche sparite, idem i parenti. Poi mi sono ammalata io ...penso sia stato lo stress , il destino, il sistema immunitario logorato...mah? Posso solo dirti di combattere....forza

girina69
Membro
Messaggi: 282
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da girina69 » gio 16 mag 2019, 13:35

roslele ha scritto:
mer 15 mag 2019, 20:51
girina69 ha scritto:
mer 15 mag 2019, 19:56
Una magra consolazione c" è ... Io non ho più paura di morire perché l' inferno l ' ho già conosciuto. Un abbraccio Silvia ❤️
[/quote

Nemmeno io girina....Silvia so cosa provi io ero stremata.. però riguardati pensa anche a te...io gli ultimi mesi ho dovuto fare delle terapie per la schiena andavo a farle in fretta e furia, uscivo e dietro il parcheggio c era il lago facevo un bagno 10 minuti e poi tornavo a casa. Le amiche sparite, idem i parenti. Poi mi sono ammalata io ...penso sia stato lo stress , il destino, il sistema immunitario logorato...mah? Posso solo dirti di combattere....forza
Ciao Roslele . Ma tu hai assistito un familiare e poi ti sei ammalata ? 😭

roslele
Membro
Messaggi: 240
Iscritto il: gio 28 lug 2016, 23:48

Re: La vita di un care giver...... Ansie e stanchezza

Messaggio da roslele » gio 16 mag 2019, 14:58

Si ho assistito mio marito per quasi due anni poi dopo un anno e mezzo dalla sua morte mi sono ammalata io....beh forse più informata e meno spaventata visto che la pelle e

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”