DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » mar 28 mag 2019, 9:57

Mio papà ha iniziato a fare radioterapia e insieme anche chemio (per rendere ancora più efficace la radio). Non ci è dato sapere se la massa è aumentata o rimasta invariata però al prelievo i marcatori erano saliti quindi per fortuna sono ricominciare le terapie!! Da un lato il dolore è diminuito ma sono subentrati i "soliti" effetti da terapie (enorme stanchezza, nausea, vomito....). Chissà quando si potrà e, se ci sarà mai concesso, vedere una luce in fondo al tunnel. Si spera sempre nonostante tutto.....

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » lun 17 giu 2019, 19:47

Eccomi qui di nuovo e più dubbiosa che mai! Allora la radioterapia (con chemio) che sta facendo mio papà è quella tradizionale (no Adroterapia e neanche sterotassica). I marcatori si sono alzati e forse è colpa dell’infiammazione ai tessuti, quando ho chiesto il controllo per capire se la terapia funziona mi hanno risposto che con la radio si è sempre monitorati perché si fa sotto tac praticamente ma poi mi dicono che comunque bisogna aspettare almeno 40 giorni dal termine della radio per capire se ha funzionato.....ma il tumore mica aspetta eventualmente!!!! Sono 2 giorni che mio papà sta veramente male e vorrei capire perché: potrebbe essere che uno sforzo fisico eccessivo metta lo? Mi spiego: sabato è andato con mia mamma è un gruppo a fare una gita (non si camminava molto ma comunque più del normale) e il giorno dopo infatti ha iniziato a stare poco bene. Oggi al mattino ha tagliato l’erba del prato e poi è stato malissimo ha saltato pranzo e anche cena, camminava a fatica, dolori dappertutto e stanchissimo (ma a parte il cerotto al braccio non ha preso antidolorifici per bocca come al solito)...sono molto preoccupata....

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » mar 13 ago 2019, 10:02

Sono distrutta!! Abbiamo avuto esito della tac dopo le sedute di radioterapia (che era quella standard maledizione!! Se ci spiegavano la differenza avremmo fatto quella “giusta” a Verona!!).
Il risultato è che il tumore è aumentato da 1,4 è 2,8 dunque è tornato come un anno fa che era di 3 cm. Il peggio è che ora c’è pure una metastasi di 18mm al fegato...ho paura.
Cosa possiamo fare ora? Si potrà fare la radioterapia stereotassica anche se si è fatta prima la standard?
Dovremo riprendere chemioterapia? Aveva fatto 11 cicli di gemcitabina e abraxane che aveva funzionato, si dovrà cambiare?
Sono in confusione e ho una paura matta!!!
Pensavo che c’è l’avremmo fatta e invece.....

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » mar 13 ago 2019, 11:42

Sono ancora io!
Scusatemi ma non mi do pace!!
Leggendo il referto della tac ho letto che il volume è effettivamente aumentato ma vi è specificato “di aspetto colliquato” che mi lascia perplessa....dunque sarebbe tessuto necrotico? Liquefatto? Boh....mi attacco a tutto

Solidea
Membro
Messaggi: 881
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Solidea » mar 13 ago 2019, 12:36

Ciao Kiarella, anch'io sapevo che colliquato significa necrotico e quindi farebbe ben sperare. Chiedi ai medici che cosa intendono. Avrebbero dovuto dirtelo direttamente loro senza lasciarvi nel dubbio e soprattutto nella disperazione. Chiedi, senza temere di risultare pesante o ansiosa, ne hai diritto. Altrimenti non vivi più. Un caro saluto.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » mar 13 ago 2019, 12:37

Grazie Solidea!
Oggi invio tutto al chirurgo di Verona e speriamo bene.

Kiarella
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: sab 4 ago 2018, 7:05

Re: DOLORE? NO RADIOTERAPIA!

Messaggio da Kiarella » mer 14 ago 2019, 22:48

Oggi mio papà è andato a colloquio con l’oncologo che ha confermato progressione di malattia, ha comunque detto che colliquato significa tessuto morto e ha dato la spiegazione che al centro il tumore è morto ma che si è comunque ingrandito....boh...come fa a dire che il tessuto morto è solo al centro da una “semplice” tac?!?!?! Poi c’è il secondarismo al fegato e spero che possa essere asportato almeno quello in qualche modo (termoablazione).
Comunque l’ultima parola spetta al chirurgo anche se per l’oncologo è già candidato alla seconda linea di chemioterapia...
Intanto mio papà sente meno dolore e questo, per il momento, è un aspetto importante se non altro per la qualità di vita!

Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”