Il nostro caffè val mare

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Nico1983
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: lun 29 lug 2019, 23:00

Il nostro caffè val mare

Messaggio da Nico1983 »

Stamane il mio papone aveva voglia di venire a prendere il caffè al.mare ( sono anni che io e lui beviamo il caffè al.mare).
L ho lavato, l ho vestito, aveva un ripensamento ma poi è voluto venire lo stesso. Lo tenevo per mano mentre scendevamo le scale, era già stanco. Saliamo in macchina e arriviamo al mare. Scendiamo e lentamente entriamo nel bar. Tutti contenti, non lo vedevano da un mese. Sorseggiava il suo caffè e continuava a vedermi con uno sguardo molto triste. Io scherzavo su ogni cosa ma la sua luce era spenta. Siamo usciti fuori per fumare ma, non aveva tanta voglia. Mi dice che vuole tornare a casa. Nel tragitto per casa mi fa: Nicola, questo è l ultima volta che vengo a bere il caffè, prendiamolo a casa, è gratis!

Io scoppio a ridere per sdrammatizzare, in realtà volevo solo piangere.
A malapena riusciva a salire le scale di casa. Arrivati a casa si mette sul divano e mi fa: sono molto stanco.
Sai, papone mio, ti voglio tanto bene. Tu non sei solo mio padre, tu sei il mio.migliore amico
Solidea
Membro
Messaggi: 921
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Il nostro caffè val mare

Messaggio da Solidea »

Ciao Nicola, ti ho letto anche ieri. Dille anche a lui le cose bellissime che scrivi qui.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.
maya87
Membro
Messaggi: 150
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 8:06

Re: Il nostro caffè val mare

Messaggio da maya87 »

È vero Nico, queste cose bellissime gliele devi assolutamente dire. Ti parla chi non ha mai espresso niente ai propri genitori..ed ora vivo di sensi di colpa
Filomena
Membro
Messaggi: 1379
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Il nostro caffè val mare

Messaggio da Filomena »

Nìco
Nicola... Hai lo stesso nome di mio figlio
Cerca di dare a tuo padre tutto ciò che senti
Quell'amore che vi unisce
Mio figlio ha una bambina di 19 mese
Il mio miracolo
Dio da una parte mi stava togliendo la vita
Poi ha deciso di darmi un motivo x farmi vivere
Ha usato mio figlio
Mio figlio uno strumento nelle mani di Dio
Vive da due anni con la sua compagna
Faccio le corse x andare da mia nipote
Vivo con lei ogni respiro
Ho sempre paura che sua l'ultimo
Mio Figlio
Non riesce ad aprirsi
Non riesce a dirmi una parola
Nei fine settimana non ci vediamo
Ma evita di sentirmi
E tanto meno non sento mia nipote
Io non sono una mamma che pretende nulla
Ma sentir dire
Mamma e da venerdì che non ci sentiamo
Non è mica un mese
Beh mi si spezza il cuore
Durante l'inverno
Viene in parrocchia sotto casa
E rimasto legato alla sua parrocchia, al suo gruppo ai suoi amici
Mai una domenica
Che passa da casa x dire ma..
Fammi vedere mamma come sta
Se gli dico qualcosa
Stessa risposta, mamma ci siamo visti venerdì
Ma sapendo che una mamma ha un Cancro
È non sappiamo quanto Dio mi regala ancora
Si possono contare i giorni
Io credo che lui si sia creata una barriera un suo modo di proteggersi
Forse crede che
Meno mi sente
Meno mi vede
Meno mi parla
Meno doloroso sarà il distacco?
Non riesce a capire che dopo ci sono solo sensi di colpa
Oggi ci siamo e abbiamo ancora la possibilità di ricambiare quell'amore
Un giorno sarà tardi
Allora
Nìco tutto ciò che hai da dirgli
Non temere dillo a cuore aperto
Fa bene a te e a lui
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”