Superare il lutto...come si fa?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
paolo.1963
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: mer 2 gen 2019, 11:46

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da paolo.1963 » dom 1 set 2019, 19:17

Ciao Elisa, per me sono passati 8 mesi da quando la mia Paola non c’è piu. Otto mesi di tristezza alternati a qualche sprazzo di normalità , avere 2 figli aiuta sai, ma comunque il pensiero prima o poi va li ....e allora arriva la tristezza. Ci vuole tempo sai, non so dirti quanto purtroppo. Bisogna che il dolore faccia il suo corso. Ti abbraccio forte. Ciao.
Per Paola , una moglie, un amica , una madre , una sorella .......... un amore .

girina69
Membro
Messaggi: 212
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da girina69 » mar 3 set 2019, 9:45

Io sto cercando di sopravvivere... pensando che prima o poi raggiungerò il mio amato marito. Siamo tutti di transizione su questa terra e un giorno scopriremo il motivo della nostra esistenza. 😘

michelajudy
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mar 6 dic 2016, 11:05

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da michelajudy » mar 3 set 2019, 13:02

ciao a tutte il 23 settembre giorno del mio compleanno come tutti gli anni saranno due anni che mio padre non c'è più. ha deciso di lasciarci nel giorno della mia nascita.

tumore al polmone 10 mesi e una settimana e il male se lo è portato via per sempre.

non vado al cimitero da un po' di tempo non ce la faccio forse è normale forse no ma non riesco ad andarci. passo mesi a non andarci ultimamente.

il tempo passa e non si ferma per nessuno, mai.

e questo male si è insinuato in me questo cancro che ha ucciso mio padre ora vive nel mio spirito fino alla mia dipartita. il cancro prende tutti non solo i malati, prende i famigliari gli amici chi vive accanto ai malati.

scusate lo sfogo

Jeky
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio 20 giu 2019, 10:15

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da Jeky » mer 4 set 2019, 11:53

Lady Fra 93 le tue parole sembrano le mie! Il mio fantastico papà manca da quasi 2 mesi e io non me ne do pace. Anche a me vengono i flash dell'ospedale, della scena quando è morto e la dottoressa ha detto non ce più. Io sono scappata e mi sono infilata dietro ad un armadio continuando a dire che non potevo vedere, non potevo vedere tutto questo. Sono momenti tremendi ed indelebili. Leggere le vostre storie mi fa sentire meno sola. Anche io ho 25 anni e avevo tanto bisogno di papà.

Mimetta
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da Mimetta » mer 4 set 2019, 12:05

oggi vorrei scrivere una cosa da figlia. io ho accompagnato entrambi i miei genitori vs il viaggio finale, non esattamente facile.
perdere un genitore ti dà il lusso di averli sempre vicini, di nominarli continuamente; puoi pensare con dolcezza a tutte le cose che ti hanno insegnato, anche a quelle che per la giovane età non hai voluto accogliere, ma che puoi mettere in pratica adesso, domani, appena il peso del dolore sarà meno assillante.
i genitori non muoiono mai, sopratutto se sono stati dei bravi genitori; ed in questo io non mi sono mai sentita sola, perché mi hanno insegnato tanto, ed io ripercorro continuamente la ns vita insieme, pensando e ripensando alle cose fatte insieme od ancora da fare insieme. ho sempre avuto un dolore dolce nei loro riguardi, e non uno scoramento totale.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3219
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da Franco953 » mer 4 set 2019, 14:12

Elisa ci sono anch'io io vicino a te.
Capisco il tuo dolore . Sono momenti terribili quelli che stai vivendo.
Ti abbraccio con affetto
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Filomena
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da Filomena » mer 4 set 2019, 16:27

È vero Mimetta
I genitori li senti cosi vicino certe volte mi sembra di toccarli con mano in questo percorso di malattia bastarda
Piango e mi dispero
Ma sento mia madre avvolgermi x non farmi spaventare

Ladyfra93
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: mer 27 mar 2019, 12:14

Re: Superare il lutto...come si fa?

Messaggio da Ladyfra93 » mer 11 set 2019, 12:37

Jeky ha scritto:
mer 4 set 2019, 11:53
Lady Fra 93 le tue parole sembrano le mie! Il mio fantastico papà manca da quasi 2 mesi e io non me ne do pace. Anche a me vengono i flash dell'ospedale, della scena quando è morto e la dottoressa ha detto non ce più. Io sono scappata e mi sono infilata dietro ad un armadio continuando a dire che non potevo vedere, non potevo vedere tutto questo. Sono momenti tremendi ed indelebili. Leggere le vostre storie mi fa sentire meno sola. Anche io ho 25 anni e avevo tanto bisogno di papà.
Cara Jeki, leggendo queste tue righe mi sento meno sola. Mi capita spesso prima di riaddormentarmi di rivivere le scene dell'ospedale e dell'hospice, lei che stava male, il vomito, la nausea, la finta speranza che cercavi di darle pur sapendo che erano bugie, poi l'intorpidimento che aumenta, gli occhi gialli con cui mi guardava (non credo li dimenticherò mai), gli effetti della morfina con tanto di crisi di angoscia e alla fine il coma; io non c'ero quando è mancata, era notte e c'erano solo mio padre e mia zia ma credo che lei abbia deciso di morire senza che i figli la vedessero, perché lei era così. Non dimenticherò mai la vista di lei immobile sul letto, mi sembrava irreale, era veramente troppo. Non riesco a cancellare nulla dalla mia mente e non mi riesco a dare pace. Pensavo che col passare dei mesi tutto si fosse attenuato e invece mi sento sprofondare, completamente smarrita, non sento la terra sotto i piedi. Per me lei era veramente tutto, il mio punto di riferimento totale, il mio sostegno...penso che il cancro abbia rovinato la sua vita e la nostra.
Abbiamo 25 anni e non so se supereremo mai quello che ci è successo ma dobbiamo andare avanti per loro.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”