Terapia del dolore , Nutrigea , Tumore

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Ant
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 3 feb 2020, 8:57

Terapia del dolore , Nutrigea , Tumore

Messaggio da Ant »

Buongiorno,
ho una giovane parente in cura chemioterapica per un tumore alla cervice uterina.
Ad ora al primo ciclo non ha grossi disturbi della chemio, ma... sono due mesi che ha un forte dolore.
Purtroppo il piccolo bastardo deve essere in una zona notevolmente innervata, questo le causa fitte che nonostante le cure con ossicodone, si irradiano fino alla gamba ed ogni 3 ore parte il dolore, lancinante che non le permette una qualità di vita.

Unica cosa che le da sollievo è l'ibuprofene 400mg, che però dopo quasi due mesi si sta cercando di eliminare per salvaguardare lo stomaco....

Facendo una piccola ricerca per trovare molecole simile all'ibuprofene, sono incappata nella Nutrigea, casa omeopatica che utilizza estratti di alghe che hanno le ficocianine che legano i recettori che inibiscono la produzione di prostglandine, proprio come l'ibuprofene (ma immagino che i dosaggi saranno differenti).
I prezzi sono abbordabili e nel mio piccolo (sono biologa) direi che male non fanno, al massimo non fanno nulla....

C'è qualcuno che ha gia' fatto uso di questi "ricostituenti"???
O che ha problemi di dolore al quale l'ossicodone non da benefici, ed ha trovato alternative?

PS anche tachidol, toradol ect non sono efficaci.

Stex24
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: lun 2 set 2019, 9:14

Re: Terapia del dolore , Nutrigea , Tumore

Messaggio da Stex24 »

Non sono favorevole all'omeopatia ma è una mia opinione.
Il mio papà, con però forti dolori continui dovuti ad un metastasi ossea alle vertebre, dopo aver provato Tachipirina, Toradol, Tachidol ha trovato sollievo con cerotto Fentanyl ogni 72 ore e Lyrica la sera. E' tanto roba ma riusciva a camminare ed uscire e non stare tutto il giorno a letto su un fianco.
In bocca al lupo,
Stefania
Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire domani.

Filomena
Membro
Messaggi: 1355
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Terapia del dolore , Nutrigea , Tumore

Messaggio da Filomena »

Ciao Ant
La mia esperienza con il dolore non è stata bella
X tre anni sono stata bombardata di cerotti Fentalgon
Versatis
Voltaren ecc ecc
Con effetti collaterali nausea e vomito
Così ho deciso di provare con la cannabis
E da un anno ho sospeso quasi tutti i farmaci
Il grande sollievo liberarmi dagli oppiacei è stata dura
Xche siamo andati cauti
E una volta aboliti c'erano gli effetti collaterali da astinenza
Passati anche quelli
Adesso va decisamente meglio
Ps non il fai da, me. Sono seguita in terapia del dolore
Le gocce le prendo in ospedale
X arrivare ci mettono un bel po ma ne vale la pena aspettare
Inoltre sempre x mia esperienza
Aiuta tanto anche x chi fa chemio
Un abbraccio

Ant
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 3 feb 2020, 8:57

Re: Terapia del dolore , Nutrigea , Tumore

Messaggio da Ant »

Grazie delle vostre testimonianze.
Si abbiamo pensato anche alla cannabis, c è un dottore qui a Genova che la tratta come terapia del dolore.
Come anche all'agopuntura...

Ero molto incuriosita dalla Nutrigea che tratta anche ricostituenti del sistema immunitario

Per ora comunque siamo ancora all'ibuprofene, unica cosa che incredibilmente le spegne il dolore.

Ringrazio ancora delle risposte

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”