Papà è stanco di lottare

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Adriana82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 4 mag 2020, 23:18

Papà è stanco di lottare

Messaggio da Adriana82 »

Ciao a tutti. Oggi vi racconto come mi sento perché forse scrivendo a voi lo capisco pure io.
Ho 39 anni. Sono moglie e figlia. Ho un marito e una bimba piccola. Ho due genitori che necessitano di assistenza.
Mio padre ha un adenocarcinoma al polmone con metastasi diffuse. Mia madre varie patologie invalidanti (vasculite di Churg Strauss, fibriomialgia e difficoltà di comunicazione legate ad una ischemia che ha colpito il centro del linguaggio).
Sono stanca perché affronto tutto da sola.
Ho attivato assistenza domiciliare per le Palliative perché papà non ha reagito bene all'ultima chemioterapia ed è allettato. Ogni giorno che passa ha meno voglia di lottare. Qualche giorno fa aveva deciso di rifiutare cure e cibo perché voleva solo morire. Adesso mangia e prende i farmaci ma si vede che ha completamente mollato.
Io mi scontro con un muro di gomma.
Non ho nessuna comunicazione con l'oncologo che ha detto chiaramente che se non si alza dal letto non può fare nessuna terapia.
Il mio matrimonio vacilla perché dedico tutto il mio tempo, pensieri ed energie ai miei genitori. Sono stanca e demoralizzata.
Ieri mia madre è caduta e probabilmente si è rotta il piede. Alle problematiche di mio padre si aggiungono le sue.
Ho paura di dirlo ma alle volte spero che mio padre muoia presto perché questa non è vita. Ne per lui, ne per noi. Devo sentirmi in colpa? È un pensiero orribile il mio?

valentina22
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: lun 16 dic 2019, 13:30

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da valentina22 »

Ciao Adriana , ho un paio di anni in meno di te,anche la mia mamma nell'ultimo periodo è stata allettata ma siamo riusciti comunque a farle fare la chemio tramite trasporto in ospedale, così da alleviarle il dolore.
Non sei sola...anche io ho pensato più e più volte
Che non fosse vita ,ho trascurato il mio compagno ed ho vissuto in un limbo ..in una bolla .
Però per egoismo ero appesa ad un lumicino di speranza.
L'agonia dell'ultimo periodo e il sapere tutto sulle spalle del mio papà mi dà la forza ora nei momenti difficili ...
So che dove è sta meglio!!
Per il resto, non vi è la possibilità di attivare il trasporto per la chemio ?
Buona serata!

Adriana82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 4 mag 2020, 23:18

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da Adriana82 »

Valentina, mi chiedo se sia possibile fare la chemio ad una persona così debilitata...non la farebbe stare peggio?
Altra domanda, il trasporto si attiva tramite autoambulanze? A chi si fa richiesta? All'ospedale oppure a qualche associazione?

valentina22
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: lun 16 dic 2019, 13:30

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da valentina22 »

Ciao !
allora, dipende, la chemio a mamma ha migliorato tanto la sua qualità di vita anche se sapevamo fosse terminale, quando non se l'è più sentita,abbiamo smesso.
Ci ha aiutato una associazione ospedaliera a costo zero, di che zona sei?
Valentina

Adriana82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 4 mag 2020, 23:18

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da Adriana82 »

Valentina, noi siamo di Catania.
Per quanto riguarda la chemio, ogni volta che papà faceva la terapia, per i primi 10 giorni dopo era uno straccio.
Dopo l'ultima, circa un mese e mezzo fa, ha avuto un tracollo con vomito e diarrea per 3 gg in cui non ha mangiato e bevuto nulla. Aveva anche la stomatite con dolori molto forti in bocca. Non vorrei si trovasse di nuovo in quella situazione...

Mimetta
Membro
Messaggi: 155
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da Mimetta »

Adriana82, ovviamente mi spiace trovarti qui.
per quanto riguarda la chemio da fare o no, sono gli oncologi che valuteranno se sia il caso di procedere.. non ho capito perché parli di chemio e di cure palliative. se hai avviato le cure palliative, direi che non ti devi preoccupare se fare o no la chemio, che a questo punto non ha senso. ma sopratutto, gli oncologi interrompono immediatamente le cure appena vedono che il fisico non risponde come dovrebbe, anche se tu lo porti in ospedale, e parlo per esperienza personale.

ma ti vorrei parlare di te, perchè io ho curato i miei genitori da sola, senza aiuto, anche se non per malattie oncologiche, e non ho avuto supporto da nessuno, compreso il fatto che all'epoca io stavo divorziando dal precedente marito, ed avevo 2 figli piccoli da gestire da sola.

devi mollare qualcosa, almeno dal punto di vista della cura quotidiana. non è colpa tua, non puoi risolvere tutto, anche se ti scervelli.
devi dare delle priorità. detta così sembra cattiveria, ma se non sei lucida, non puoi risolvere nulla, e se molli tu, crolla tutto.
i tuoi figli devono essere la tua priorità, perché sono piccoli e devi rassicurarli; il marito non so, perché uno che ti molla quando hai problemi veri mi lascia molto perplessa... i tuoi genitori devi cercare di farli stare bene, accuditi e curati. ma questo non puoi farlo da sola, devi per forza farti aiutare, fosse pure da una badante/infermiera fissa a casa loro.
devi mantenerti lucida, e non fare pensieri di morte anzitempo, non ti accollare anche questo pensiero. ho imparato che alla morte si può arrivare anche dolcemente, seppure inesorabilmente.
trova una quadra. un abbraccio, Mimetta

Adriana82
Membro
Messaggi: 6
Iscritto il: lun 4 mag 2020, 23:18

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da Adriana82 »

Mimetta, grazie per i tuoi consigli.
Vedere mio padre stanco e demotivato mi fa male.
Nel frattempo mia madre si è rotta 4/5 metatarso del piede con una frattura scomposta. Martedì la operano.
Ho preso delle badanti che seguono mio padre per tutte le 24 ore. Quando rientrerà mia madre serviranno anche a lei.
Spero che questo periodo finisca presto...

thegoodguy
Membro
Messaggi: 140
Iscritto il: lun 22 apr 2019, 19:27

Re: Papà è stanco di lottare

Messaggio da thegoodguy »

Ciao Adriana, mi dispiace per la situazione che stai vivendo, magari mia Mamma avesse avuto delle possibilitá con la chemio o la radio, la vita è davvero strana.

un forte abbraccio
Mamma ti amo, ti sento sempre vicina a me.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”