Giovane e sola

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Ipomea
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

MPia, lo capisco benissimo. Anch’io mi sono isolata, specialmente all’inizio. Non mi sentivo capita e non mi ci sento tutt’ora. A volte mi arrabbio con persone amiche perché hanno delle uscite infelici... eppure mi vogliono bene e vorrebbero aiutarmi. Per questo di determinate cose parlo solo qui o con persone che ho conosciuto nel forum.
Io i primi tre mesi ho vissuto dai miei suoceri, non riuscivo a mettere piede a casa mia e da loro mi sentivo in qualche modo compresa e protetta perché condividevamo lo stesso dolore e lo stesso amore perduto. Poi inaspettatamente è arrivato il giorno in cui mi sono sentita di tornare a casa.
Non ti dico di forzarti, fa solo quello che ti senti, ma quando ti sentirai pronta vai a prendere un caffè da un’amica. Non dovete parlare per forza del lutto. Sarà difficile, a volte strano e anche confuso sentire le banalità di cui parlano le persone, cose che per noi hanno perso senso. Ma arriverà il momento in cui ti scapperà senza accorgertene un sorriso e per un attimo avrai una brevissima pausa da tutto l’orrore. O magari non dovrete parlare, magari avrai solo bisogno di un abbraccio o di una spalla su cui piangere, senza spiegazioni e domande. Ti assicuro che ti servirà tutto l’affetto possibile, anche se spesso rifuggirai da tutto e tutti. Ma anche piccole cose servono.
A me nei primi mesi ha anche aiutato un po’ andare a nuotare e fare rilassamento muscolare progressivo. Per cercare di non impazzire...
Ora è presto...Prenditi il tuo tempo e quando vuoi qui ci sarà sempre qualcuno che potrà ascoltarti e purtroppo comprenderti. Ti abbraccio.
MPia
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 14 giu 2020, 14:41

Re: Giovane e sola

Messaggio da MPia »

Io non riesco a piangere. Sono tremendamente arrabbiata. Ho pianto più prima che ora. Mi sento rincoglionita. Non mi va di sentire e vedere nessuno. Non mi interessa nessun argomento. Vado a lavoro perché non lo considero uno svago, ma tutto il resto non riesco a farlo. Anche parlare mi rimane difficile
Ipomea
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Non devi fare niente. Forse piangerai con i tuoi tempi. Le cose cambieranno, non so dirti come, ma le emozioni cambiano continuamente, anche dopo tanti mesi. ps Io ho rotto e lanciato alcune cose in casa un paio di volte. Per sfogarmi.
MPia
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 14 giu 2020, 14:41

Re: Giovane e sola

Messaggio da MPia »

È terribile, è ingiusto, è triste
girina69
Membro
Messaggi: 307
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Giovane e sola

Messaggio da girina69 »

Mpia leggo solo ora di te e del tuo compagno.Io ho perso l' amore più grande della mia vita l' anno scorso ad aprile. Con lui se n' è andata la parte più bella di me e sono sprofondata nel baratro più assoluto. Sin dall'inizio ho pensato tante volte di farla finita non riuscendo a trovare nessuna ragione per vivere. Ho cominciato a camminare per ore e ore durante la giornata , a pregare e dopo pochi giorni a lavorare. Il mio istinto di sopravvivenza alla fine ha avuto il sopravvento. Oggi sopravvivo , la mia non è più vita ma sono qui . Mi ritengo anche fortunata perché sono dall' inizio ho avuto dei segni della presenza di mio marito che mi hanno dato tanta forza. Non sono mai stata particolarmente religiosa ma sento che mio marito c' è anche se in un ' altra dimensione. Il consiglio che mi sento di darti è di pensarlo sempre vicino a te e di vivere questo momento di transizione come una dura prova da superare. E vedrai che piano piano lo sentirai sempre più vicino. Io sono sicura che mio marito mi aspetterà quando sarò dall'altra parte è solo questione di tempo. Ti abbraccio forte B
MPia
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 14 giu 2020, 14:41

Re: Giovane e sola

Messaggio da MPia »

Anche io ho pensato di farla finita, ma sono codarda. Lo so che alla fine sopravviverò, ma la vita è un altra cosa. Io spero che lui mi venga a prendere. Non riesco a sentire nulla in questo momento, sono molto arrabbiata e mi sono chiusa e allontanata da tutti
Ipomea
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Credo che qui abbiamo pensato tutti prima o poi di farla finita. Ma anch’io sono stata codarda. È incredibile come qui nel forum sia quasi una cosa scontata, normale. Con le altre persone non mi azzarderei mai a dirlo...e comunque probabilmente non mi prenderebbero sul serio.
Hai ragione, è tremendo, ingiusto e triste. La mia psicologa una volta mi ha detto “chi è che decide cosa è giusto e cosa no?”. Mi ha fatto riflettere molto...è la verità, purtroppo non esiste giustizia, c’è solo chi è fortunato e chi no...
girina69
Membro
Messaggi: 307
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Giovane e sola

Messaggio da girina69 »

Anch'io sono stata codarda....ma ho conosciuto molto bene un ragazzo del forum che lo ha fatto.... Audarex di soli 30 anni. Ci siamo sostenuti a vicenda per giorni dopo che ci eravamo conosciuti nello stesso ospedale dove era ricoverato mio marito.. .. lui aveva perso la moglie pochi giorni prima che mio marito mi lasciasse.. È stato devastante vedere la disperazione negli occhi dei suoi genitori annichiliti dal dolore. Il suo gesto mi ha fatto capire che non è quella la strada giusta per sopravvivere al dolore. Mio marito non mi perdonerebbe mai se compissi un gesto estremo....lui fino all' ultimo era preoccupato più per me che per se stesso. Dobbiamo lottare ogni giorno per sopravvivere purtroppo è questa l' amara realtà. Vi abbraccio tutte forte anche se purtroppo solo virtualmente.
MPia
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: dom 14 giu 2020, 14:41

Re: Giovane e sola

Messaggio da MPia »

Questo ragazzo si è tolto la vita? Perché dici che ha sbagliato? Anche il mio compagno, invece di pensare a lui, pensava a me.
Ipomea
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: sab 2 nov 2019, 0:09

Re: Giovane e sola

Messaggio da Ipomea »

Perché pensa che se morissi anche tu morirebbe con te anche quella parte di lui che ancora sopravvive in te. Tu puoi portare avanti i vostri ricordi, la sua memoria...
A me tutti dicevano che lui non l'avrebbe voluto. E a me sembrava una frase fatta. Ma poi un giorno mi sono ritrovata a pensare: lui era felice quando io ero felice, sono sicura che soffrirebbe all'idea che io mi togliessi la vita.
Non c'è giusto o sbagliato, la tua vita appartiene solo a te, ma se vuoi onorare la sua memoria il modo migliore per farlo è sicuramente da viva...anche se ora la morte ti sembra l'unico modo per scappare da un dolore insopportabile.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”