Mia mamma sta morendo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Julie483
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 7 set 2020, 12:35

Mia mamma sta morendo

Messaggio da Julie483 »

ciao a tutti. Sono nuova e mi sono appena iscritta.
Mia mamma sta morendo. Ho 22 anni (tra un mese 23) e i dottori ci hanno detto di prepararci... anche se proveranno a fare il possibile.
Mia madre ha una cirrosi irreversibile, tumore alle ossa e un sospetto colangiocarcinoma al fegato. Ha solo 56 anni compiuti lo scorso mese.
Non so come riuscirò ad andare avanti. Era il mio mondo. Non ho un padre. Ho solo mio nonno (che non c'è molto con la testa) e i miei zii (ma loro hanno le lore famiglie). Infatti io vivo con mia madre e mio nonno. Non ho molti amici. Mi sento sola. Stavo pensando di togliermi la vita così almeno la raggiungo. È la mia migliore amica, è una sorella, è tutto per me. Potreste raccontarmi come avete superato un lutto? Grazie di cuore. Giulia
vale93
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: lun 21 mag 2018, 20:17

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da vale93 »

ciao,io ho 27 anni,e anche mio padre combatte da 2 con un colangiocarcinoma...molte volte ho pensato a come sarebbe stato il dopo...e ogni volta che ci penso mi senti cadere il mondo addosso...però dobbiamo cercare di essere forti per i nostri genitori...i brutti pensieri vengono...ma bisogna scacciarli,perché dobbiamo vivere anche per loro...che con le unghie e con i denti si aggrappano alla vita...
Fuvi 60
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: lun 20 mag 2019, 12:37

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da Fuvi 60 »

Ciao Giulia,
Ho letto il tuo post pieno di amore e di sofferenza. E sento in me il desiderio di risponderti, anche se non ho risposte da darti su come elaborare un lutto purtroppo. Ti rispondo perché sono una mamma, circa coetanea della tua, e con un figlio poco più grande di te. Sono una mamma che ha avuto un cancro (operata di tumore ovarico due anni fa) e anche se ora sto bene, ho sempre in mente lo strazio e la paura del distacco tra una mamma ancora giovane e un figlio/figlia della vostra età... Ogni parola che scrivi mi spezza il cuore, perché vi sento tutta la tua sofferenza. Eppure, coraggio piccola, non sei sola, anche se ti senti fragile e indifesa...
Ti abbraccio forte forte, e ti capisco..
(e tra l'altro ho perso il mio papà quando avevo 21 anni, non x un tumore, ma in un tragico incidente... Mi ha segnato, ma ce l'ho fatta...)
Stella13
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: ven 4 set 2020, 14:34

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da Stella13 »

Ciao, anche io sto soffrendo moltissimo per la morte di mia madre. Anche se sono più grande di te, il dolore è immenso e non si è mai preparati a tutto questo. Però non pensare a cose brutte, la vita è una sola e dovrai andare avanti per lei e per tutto l'amore che ti ha donato. Ce la farai, ci vorrà tempo ma ce la farai e avrai ancora tanto da dare, da amare, da vivere. Credici sempre. Col tempo il dolore diminuirà (credo) e incontrerai nuove persone, nuove amicizie e nuove persone importanti.
Giulialeoni
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 3 lug 2020, 20:40

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da Giulialeoni »

Ciao. Anche io come te, ho 22 anni, tra due mesi 23 e tre mesi fa ho perso la mia mamma a seguito di un tumore al cervello.
È un dolore che nessuno ti potrà colmare, ancora adesso ci sono dei momenti che non realizzo che sia successo proprio a me.
Non esiste una guida per come superare un lutto, è una cosa talmente soggettiva. La cosa che però ti può dare la forza di andare avanti è che lei ha smesso di soffrire. A me ha dato tanta forza, perché non ce la facevo piu a vederla bloccata in un letto e che non riusciva a fare più niente.
La mia Mamma mi ha sempre detto che non dovevo fermare la mia vita per la sua malattia, ed è proprio ciò che sto facendo. Se hai voglia di parlare, scrivimi.

Un abbraccio
Giulia
Irene80
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: mer 13 mag 2020, 23:03

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da Irene80 »

Cara Julie, sono piú grande di te, ho 40 anni ma per questi dolori non esiste un'età giusta o sbagliata.. io ho perso mio papà a luglio e quello che posso dirti è che quando tutto sarà finito avrai dei ricordi belli oltre che quelli terribili.. l'amore che provi per tua mamma ti accompagnerà sempre e anche quando non sarà piú con te con il corpo, ci sarà con l'affetto che ti ha dato e che resterà una parte di te. Non dobbiamo mollare, anche perchè i nostri genitori hanno solo noi per proiettarsi nel futuro.. io non sono religiosa ma credo che qualcosa di loro resti in noi per sempre, e chi amiamo non puó mai morire finchè noi ricordiamo quello che di bello abbiamo fatto assieme. La sofferenza terrena è poca cosa rispetto alla forza dell'amore.. un bacio
fraio
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: mer 10 apr 2019, 17:19

Re: Mia mamma sta morendo

Messaggio da fraio »

Julie483 ha scritto: lun 7 set 2020, 12:44 ciao a tutti. Sono nuova e mi sono appena iscritta.
Mia mamma sta morendo. Ho 22 anni (tra un mese 23) e i dottori ci hanno detto di prepararci... anche se proveranno a fare il possibile.
Mia madre ha una cirrosi irreversibile, tumore alle ossa e un sospetto colangiocarcinoma al fegato. Ha solo 56 anni compiuti lo scorso mese.
Non so come riuscirò ad andare avanti. Era il mio mondo. Non ho un padre. Ho solo mio nonno (che non c'è molto con la testa) e i miei zii (ma loro hanno le lore famiglie). Infatti io vivo con mia madre e mio nonno. Non ho molti amici. Mi sento sola. Stavo pensando di togliermi la vita così almeno la raggiungo. È la mia migliore amica, è una sorella, è tutto per me. Potreste raccontarmi come avete superato un lutto? Grazie di cuore. Giulia
Cara Julie, sono più grande di te. Ho avuto la mamma fino ai miei 39 anni. Ma la mamma è la mamma, un amore speciale che quando manca manca in una maniera viscerale. Come viscerale è l'amore a lasciarla andare per non farle sentire dolore. Non è facile per nulla, inutile dire che lo sia. Ma una cosa da quel maledetto 6 marzo mi tuona in testa ogni volta che voglio lasciarmi andare, ogni volta che ho un pensiero di fine: noi figlie, Julia, siamo il loro dono più grande sulla terra. Siamo il loro tesoro, il loro dono davvero. Nella fatica e nell'ingiustizia enorme della separazione ricordiamocelo di essere la loro cosa più bella. Sono certa che la mamma voglia il meglio per il suo dono. Arriverà, con il tempo, una rinascita seppur con questa grande cicatrice. Ma non dimenticarlo: sei la sua cosa più bella.
Ti abbraccio forte
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”