.... Quanta sofferenza... Ma anche quanto amore!

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Lilly77
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 10 dic 2013, 0:36

Messaggio da Lilly77 »

Neanche una settimana che mio papà è partito. Non c'è più la sensazione di terrore e di panico ormai, ma queste sensazioni sono state sostituite da una sensazione di vuoto e malinconia e 'voglia di niente, energia per niente' che beh, molti di voi conoscono bene. Ora che ho un po' più di tempo, rispetto a prima che dedicavo tutto il tempo possibile a mio papà, beh dicevo, ora che ho più tempo a disposizione sto cercando di leggere 'a ritroso' il percorso vostro, cari amici e compagni di sventura,in particolare di coloro che mi hanno confortata con i loro messaggi. È molto difficile perché sono tante, tantissime storie, tutte diverse e tutte uguali allo stesso tempo! Quanta sofferenza semina questa malattia di M.... ma anche quanto amore, quanto affetto ed empatia permette di portare alla luce! Le storie che leggo qui sono tutte strazianti e soprattutto..... sono TROPPE, troppo numerose! Questa malattia di M è proprio il male del secolo. Ma per fortuna, e di questo sono certa, tutti noi siamo anche accomunati da un senso della famiglia, dell'amicizia, del rispetto, della solidarietà e dell'amore! (Magra consolazione, ma ecco, questo è quello che stavo pensano in questa serata triste).

Susanna64
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 16:21

Messaggio da Susanna64 »

Bellissimo pensiero carissima Lilly, mi chiedo perché si vogliano sperimentare viaggi nell'universo a cercare altre forme di vita sui pianeti e poi la malattia del secolo non è quasi mai curabile anzi incurabile. Ci toglie gli affetti più cari. Che nel 2000 il "male" sia nella maggior parte nefasto è una cosa che mi dà da pensare. Chiedo scusa se questi miei pensieri abbiano ferito alcuni ma questa è un po' la mia idea. Un abbraccio Ti stritolo fortissimo come direbbe la nostra Ambra che è una forza della natura. Susanna

Lilly77
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 10 dic 2013, 0:36

Messaggio da Lilly77 »

Susanna64 in effetti ne parlavo proprio con mia mamma (anch'essa colpita da tumore al seno 11 anni fa, per fortuna con esito positivo), la sensazione di mia mamma è che negli ultimi anni questo male sia diventato sempre peggio, cioè che spesso si tratta di casi purtroppo con esito negativo. Forse è solo perché lo si viene a sapere, perché le analisi permettono di capire meglio di cosa si tratta.... Ma forse anche perché senza rendersi conto assumiamo schifezze tossiche di ogni genere, nel cibo, nell'acqua, nell'aria... Mah. Bacioni!

linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta »

Carissime, e' vero che le diagnosi sono più sofisticate, e questo aumenta forse il numero di casi, ma e' anche vero che i tumori sono in aumento perché siamo esposti a molti agenti cancerogeni e non solo.. Anche io ho pensato recentemente a questa cosa ed e' una magra consolazione di fronte alla realtà, anzi alla quotidianità di questa malattia..

Cara Lilly mi e' piaciuto tanto leggere che il grande dolore di questi giorni non ti abbia chiuso in te stessa ma ti abbia portato ad un'apertura verso tutti noi.. Le nostre storie sono concentriche nella solidarietà, una dentro l'altra, una grande virtuale ed umana solidarietà!

Ti abbraccio forte,

Linetta

Susanna64
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 16:21

Messaggio da Susanna64 »

Ed io abbraccio fortissimo tutte Voi da Susanna64, queste feste per me saranno tristi, non farò l'albero anche se piaceva tanto a mia madre, ho preparato due regali simbolici uno per mio padre (classe 1934, per fortuna con me) uno per il mio fidanzato (per fortuna con me) uno anche per mia madre (1938, non più con me ma dentro di me), un profumo che a Lei piaceva tanto, glielo metterò vicino al piatto che tutti i giorni mettiamo io e mio padre, quando apparecchiamo. Vi stritolo forte come la nostra Ambra che è una forza della natura.

Susanna

cricri6767
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: ven 29 nov 2013, 6:04

Messaggio da cricri6767 »

Lilly Susy vi abbraccio

Susanna64
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 16:21

Messaggio da Susanna64 »

Non sono sempre stata una "figlia modello", tempo fa a causa di alcune compagnie ero caduta in disturbi alimentari, poi, grazie alle cure di un neuropsichiatra, le avevo risolte. Quando, una volta guarita, mio padre e mia madre fumavano chiedevo perché lo facessero? E mia madre, severa come al solito, mi spiegava che quando tu tieni una pentola che bolle sotto pressione dopo un po' salta il tappo. Il tappo era il fumo da sigaretta. Mia madre ha avuto problemi per tre anni (rottura femore nel 2010, ematoma subdurale al cranio nel 2011, nel 2012 un periodo di serenità per fortuna), io e mio padre ci siamo resi disponibili come era giusto che fosse. Ad ultimo la malattia T. di Krukenberg, nei confronti della quale Lei è stata più forte, abbiamo sorriso e anche scherzato sabato dalle 15,30 alle 22,00, prima che Lei se ne andasse alle 6,30 del mattino dormendo con accanto mio padre che Le teneva la mano, la dolce dipartita. Mi chiedo ora che sono guarita, io e mio padre abbiamo affrontato questa dura prova perché mio padre fumi quelle dannatissime 7 sigarette. Avremmo bisogno di un po' di serenità per quanto possibile, faccio tutto il possibile per assecondarlo nelle sue cose, arrivo alla sera stanca morta con tutto il peso sulle spalle ma sembra che ciò non basti mai.

Scusate lo sfogo spero di non aver ferito nessuno con le mie parole. Un abbraccio forte forte. Susanna

france74
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: sab 14 dic 2013, 20:18

Messaggio da france74 »

Cara Lilly, anche io mi sono posta le tue stesse domande durante la malattia di mio padre. Sembra che questi tumori siano ormai la malattia del secolo come dici tu ed è assurdo pensare che non si riesca a trovare una cura definitiva, non per tutti i tipi di tumore almeno. Credo che in effetti molto di quello che mangiamo e respiriamo abbia contribuito all'aumento di casi di questo tipo di mali...ho il terrore di passarci nuovamente in futuro...

Francesca
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”