Ho bisogno di qualcuno che mi capisca..

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rainbow
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 22 mag 2013, 17:47

Messaggio da Rainbow » mer 22 mag 2013, 18:24

Ciao a tutti,

è da un pò che vi leggo in silenzio, ma fino ad ora non avevo mai avuto il coraggio di prendere parola. La mia storia è molto simile a quella di chi si è iscritto in questo forum purtroppo. Io l'ho fatto oggi, perchè in questo momento più che mai la mia vita mi sembra solo un girovagare senza meta, un ritrovarsi in un vicolo cieco, senza via d'uscita. E' da qualche anno che il mostro è entrato nella mia vita e in quella della mia famiglia: subdolo ha attaccato in silenzio mia zia, che con una forza immensa non si è mai data per vinta, conducendo una vita quasi normale, fra alti e bassi. Vederla così determinata nella sua battaglia, così piena di vita, ha dato la forza a noi familiari di affrontare la cosa e dopo la disperazione e l'angoscia iniziale, ce ne siamo fatti una ragione, standole vicini e circondandola del nostro affetto. Adesso però, la situazione è precipitata: chemio inefficacie, imprevisti gli uni dietro gli altri, e mia zia incapace di sorridere e priva di qualsiasi forza in un letto. Un tempo non avevo alcun dubbio che ce l'avrebbe fatta, per me era una certezza, e la fede è stata in grado di farmi essere ottimista fino ad oggi. Ma adesso che vedo il mio angelo in queste condizioni, dimagrita e incapace di fare tutto, il mondo mi è crollato addosso. L'angoscia che attanaglia il petto non mi lascia un secondo: mi accompagna prima di addormentarmi per poi ritrovarmi al mattino, quando apro gli occhi. Mi sento incapace di consolare mia madre, legatissima alla sorella, ed i miei silenzi davanti alle sue lacrime mi sembrano inadatti. Una volta riuscivo ad infonederle forza e coraggio, ma adesso che anche io ne sono priva, mi mancano le parole, davanti alla voragine del suo, del mio, del nostro dolore. Continuiamo a sperare che si tratti solo di un momento passeggero, ma sono ormai mesi che la situazione non migliora, anzi se possibile peggiora ogni giorno.

Mi sento terribilmente vecchia, perchè la vita mi ha derubata della spensieratezza dei miei 20 anni e ha cancellato il sorriso dal viso di mia zia e da quello della mia famiglia.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mer 22 mag 2013, 19:21

Cara Rainbow

purtroppo sta bestia toglie tutto quello che si è ....

E quando si è sfiniti e pieni di dolore la fede può venire a mancare!!!!

Non mollate anche davanti ai silenzi della tua mamma...

Abbracciala forte... Tienila e tenetevi strette strette!

Non ci sono a volte parole...

Io ho perso la mia mamma a novembre... E alla fine ero io a chiedere che se la portasse via perché vederla star male... Vederla sofferente... Vederla così mi distruggeva... Ora finalmente la mia mamma ha la sua pace... Per noi ora c'è la parte più dura... Il non averla più... Mi dispiace immensamente per la tua dolce zia... Purtroppo per chi come me ha già vissuto quello che state passando voi... Mi viene da dirti godetevi la zia fin che potete... Vi sono vicina

un mega stritolo

vs Ambra


La straniera
Membro
Messaggi: 79
Iscritto il: mar 12 mar 2013, 17:51

Messaggio da La straniera » mer 22 mag 2013, 20:25

Cara Rainbow

Da questo che hai scritto sento tuo dolore,rabia,disperazione.Il cancro,quando colpisce nostri cari,colpisce tutti,ruba nostro futuro,sogni,speranze.

Cerca di essere forte,la bataglia non e persa ancora.Tu e tua famiglia hanno bisogno di tua forza.Non penso che tua zia e contenta vederti depressa.The life is not fair.ma dobbiamo farlo si deve andare avanti in modo migliore.Per questo,ragazza,testa alta e non scordarti sorridere.Tua cara zia e con voi e poi fare tante cose per lei.

Ti abbraccio.


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » gio 23 mag 2013, 16:45

Ciao Rainbow,

questa malattia purtroppo ti logora dentro, è come un tarlo...capisco la tua sofferenza e ti sono vicina, noi famigliari siamo impotenti, possiamo solo stare vicini ai nostri cari senza fargli capire che soffriamo, cercando di infondergli coraggio!!!

Ti sono vicina e ti abbraccio forte forte

Sara


doppioastrale
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: sab 25 mag 2013, 3:36

Messaggio da doppioastrale » sab 25 mag 2013, 5:17

Cara Rainbow,vorrei darti una speranza,ci sono casi che reagiscono molto bene specialmente se seguiti da un famoso dottore che ha sviluppato una teoria,questa dice che l'alimentazione giusta può far regredire o fermare anche il tumore ma anche le altre patologie...vado spiegandoti che l'alimentazione giusta deve essere basata dal proprio gruppo sanguigno di appartenenza,ci sono alimenti che scatenano il proprio sistema immunitario e generare malattie di origine autoimmune o che fanno sviluppare delle infiammazioni cellulari che col tempo possono degenerare anche nei tumori...quelle che ti dico, sono parole con dei riscontri e testimonianze positive di questa teoria...la direzione sarebbe che tua zia si alimenti con degli alimenti adatti al suo gruppo sanguigno di appartenenza e questi alimenti giusti fermeranno l'azione negativa del suo sistema immunitario, che genera il tumore,per farti un esempio ,chi è di gruppo sanguigno zero può recuperare molto velocemente lo stato di salute,un po meno gli altri (B,A)e con più difficoltà chi ha il gruppo sanguigno AB...

Il sistema immunitario tollera a seconda del soggetto in questione delle molecole alimentari sbagliate per un certo periodo di tempo,però in genere dopo i 40 anni si sviluppano poi una serie di patologie, perché il sistema immunitario non tollera più determinati alimenti,la prevenzione è la cosa migliore,ma se la persona ritorna ad alimentarsi in modo corretto può ritrovare il suo stato di salute e quindi perché non provare ,facendosi forza da chi ha trovato beneficio?

youtube:dieta dei gruppi sanguigni di un particolare dottore che è veramente una svolta per la scienza medica....capire il perché delle patologie...grazie per l'attenzione


doppioastrale
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: sab 25 mag 2013, 3:36

Messaggio da doppioastrale » sab 25 mag 2013, 7:00

il dottore del mio precedente post si chiama ..... guardare i suoi video su youtube ,non bisogna fare pubblicità ,ma non si può stare zitti,davanti a tanto dolore...


chanel38
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 25 mag 2013, 6:57

Messaggio da chanel38 » sab 25 mag 2013, 7:20

Ciao a tutti,mi sono appena iscritta a questo forum, purtroppo anche nella mia famiglia questa brutta bestia ha bussato alla porta per ben due volte nel giro di sei mesi sconvolgendo la mia vita. A novembre hanno diagnosticato a mio padre di 75 anni un tumore di 6 cm all' interno del lobo del polmone sinistro,per fortuna il tumore era li buono buono e non aveva dato metastasi quindi hanno deciso di operarlo per asportare mezzo polmone con il tumore, intervento andato benissimo senza complicazioni, dopo un paio di mesi hanno deciso di fargli 28 sedute di radioterapia per evitare un rischio di recidiva, superata anche quella molto bene,sembrava che andasse tutto bene mio padre è un uomo forte si è ripreso molto bene è amante della montagna è nonostante mezzo polmone in meno va ancora a fare le sue camminate. fino ad ieri quando arriva un altra doccia ancora più fredda di quella precedente....ritiro la tac col contrasto che ha fatto un paio di giorni fa per fare la visita di controllo ed ecco che ricompare ancora la bestia...stavolta al pancreas con già 5 metastasi al fegato, ecco che mi crolla ancora ..penso a lui ce la farà a superare anche questa non soffrirà, ora non so ancora quali cure gli faranno, lunedì deve fare gli esami quelli tumorali poi si vedrà.Una cosa non riesco a capire,da quando aveva il tumore al polmone ha sempre fatto tac con liquido di contrasto all'addome ma mai si era visto nulla al pancreas c era sempre scritto"pancreas e fegato nei limiti di norma" l ultima risale 3 mesi fa...possibile che si sia formato dando già metastasi in cosi poco tempo,e se dopo l operazione al posto della radio non era meglio fargli la chemio. Sono vicina a tutti voi un abbraccio


doppioastrale
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: sab 25 mag 2013, 3:36

Messaggio da doppioastrale » sab 25 mag 2013, 17:09

Rispondo a Chanel38 ciao, purtroppo dove è stato colpito tuo papà sono punti delicati,come dicevo sopra a parte la terapia che i dottori stanno facendo bisogna intervenire sull'alimentazione drasticamente e farsi seguire da quel medico che ho indicato, guardare il suo sito per contattarlo, oppure per chi prende telecolor (canale 18) 2 venerdì del mese alle ore 20,35 in diretta....nella sostanza il responsabile di questo tumore,il più evidente da quello che io ho approfondito(verificate sempre personalmente dai video del dottore in questione e personalmente appena potete col dottore ,con gli esami a portata di mano)tuo papà dovrebbe togliere dalla sua alimentazione tutti i cereali grano o frumento (pane ,pasta,grissini ecc.) kamut,farro,orzo,segale,avena e lo zucchero di canna che appartengono alle graminacee e contengono il glutine che è peggio,ma bisogna togliere anche riso e miglio che appartengono sempre alla famiglia delle graminacee(cereali)i polmoni il pancreas di tuo papà non tollerano più questi alimenti...in sostituzione ci vogliono i legumi consentiti che hanno solo una parte dei carboidrati utili alla alimentazione,ma sembrerebbe che il tumore si alimenta con i carboidrati o amidi in genere o forse (ma il caso è grave) si potrebbero utilizzare la quinoa(antitumorale),amaranto ecc.sempre se consentiti, che sono per il 15% ricchi di proteine e per il resto di carboidrati e vitamine e sali minerali e appartengono alla famiglia delle chenopodiacee e quindi il sistema immunitario in questo modo si tranquillizza perché non percepisce più la molecola delle graminacee che purtroppo non tollera più,anche il latte e i suoi derivati(formaggi,yougurth ecc.)che contengono il lattosio,in genere di mucca ma anche a volte di capra pecora ecc.in genere creano delle problematiche e andrebbero eliminati,va inserita nella nuova alimentazione la frutta secca nella quantità e del tipo consentito,anche le verdure devono essere consentite e anche la frutta del tipo consentito.

Insomma in base al proprio gruppo sanguigno va adottata la dieta opportuna arricchendola con del pesce consentito e anche dalla carne consentita,la carne di maiale e tutti gli affettati in genere non fanno bene a nessuno,tranne( per chi può )per la bresaola,anche i dolcificanti sintetici delle caramelle e le cicche non fanno bene,è meglio il comune zucchero bianco...inoltre ci sono anche molte altre cose da sapere.

Per concludere se si adotta l'alimentazione giusta e specialmente se si appartiene ad un gruppo sanguigno molto veloce nel riprendersi dalla malattia,anche le metastasi possono fermarsi...la natura e il corpo hanno una capacità di ripresa sorprendente,però e una dieta che poi andrà applicata sempre per la rimanente vita che rimane,visto la grave problematica della malattia....saluti a tutti,non si vuole essere saccenti ma perché non provare e essere seguiti da chi ha esperienza di quarantanni di casi di ogni malattia(il dottore in questione)?grazie per l'attenzione.


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » sab 25 mag 2013, 20:09

doppioastrale ciao e grazie.

Ho letto anch'io qualcosa riguardante i gruppi sanguigni ed i benefici che ne possiamo trarre. Hai qualche suggerimento di lettura? O di siti dove posso prendere spunto? Monik


Monik

doppioastrale
Membro
Messaggi: 78
Iscritto il: sab 25 mag 2013, 3:36

Messaggio da doppioastrale » sab 25 mag 2013, 21:13

Ciao Monik,il sito del medico in questione fornisce gli spunti di chi parla dell'alimentazione dei gruppi sanguigni,ma non per aver scopiazzato di qua e di là,ma bensì che le cose scritte e dette sono state verificate con l'esperienza di moltissime persone che hanno risolto ho migliorato grandemente i loro problemi,io sono uno di loro(naturalmente c'è sempre l'eccezione che conferma la regola,ma da queste testimonianze si deduce che l'80% delle patologie sono derivate da un'alimentazione non idonea,io ho sempre paura di fare della pubblicità,ci sono dei libri:la dieta di questo dottore che tratta i gruppi sanguigni e combinazioni alimentari e poi ci sono due libri che parlano di ricette da utilizzare,ma ribadisco per le patologie gravi è meglio essere seguiti perché le restrizioni degli alimenti sono fondamentali,quando ci sono patologie serie ,bisogna eliminare assolutamente certi alimenti che il sistema immunitario non tollera e basta quell'alimento usato anche pochissimo frequentemente e non si ottengono benefici o si ricade nella malattia più gravemente di prima...

I video su youtube guardandoli un po tutti danno un volume d'informazioni notevole,poi nel sito ci sono i riferimenti dove il dottore fa i mercatini e con tanta ma tanta pazienza per aspettare il proprio turno si può avere la dieta da lui a basso prezzo,un medico veramente umano che tiene alle persone,quando capite chi è questo medico e nei post sopra ho dato i riferimenti,scoprirete che è un medico con gli occhiali sui 60 anni e che ha una grande barba, è medico laureato alla facoltà di medicina dell'Università degli studi di Parma ma vivendo a contatto con la natura da tanti anni si definisce medico-pastore, a Bobbio nel piacentino è conosciutissimo.

Quando avrete digitato quello che volete vedere nella banda di scrittura dove si chiede di vedere il tale video, esempio,si scrive:dottor Piero M. alimentazione e tumori e poi escono anche tutti gli altri video....una volta saputo chi è il medico, nel motore di ricerca di Google si chiede: sito del dottor tal de tali e si guarda bene nella pagina che esce dove ci sono due parole divise da un punto nella descrizione si legge il nuovo sito del dottore,cerco di non fare pubblicità e non è la caccia al tesoro,è una possibilità che da speranza quando le cose si prendono in tempo...saluti


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”