Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Giu&Re
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: gio 8 ott 2015, 12:35

Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Giu&Re » gio 8 ott 2015, 12:51

Salve, sono la ex moglie di un ragazzo di 50 anni a cui 2 mesi fa hanno diagnosticato un carcinoma rinofaringe indifferenziato localmente avanzato.
Inutile dire che ci è caduto il mondo addosso .... Iniziato subito cicli di chemio durissima ogni 21 gg (3 farmaci insieme). Effetti collaterali tantissimi tra cui difficoltà ad alimentarsi per inappetenza, stanchezza infinita e quindi importante calo di peso. Il 2 novembre inizierà con 2 cicli di chemio (solo cispatino) e 35 radioterapie che ci hanno detto essere durissime. Pensavamo di aver superato la parte dolorosa e che restasse solo poco più dell'impegno giornaliero di andare avanti e indietro e invece ...... Non so se riuscirà a farcela, vorrebbe già mollare perchè lui dice se non muore di tumore comunque muore per gli effetti collaterali della radio. (: Scusate lo sconforto !! Voi avete esperienze ?? A voi com'è andata.

Grazie a chi vorrà raccontarci.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2196
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Franco953 » gio 8 ott 2015, 18:45

Giu
io non posso aiutarti come chiedi ma spero che qualcuno lo faccia
Posso solo esprimerti la mia solidarietà per ciò che state vivendo
Non è mai detta però l'ultima parola e ci sono casi considerati disperati che hanno sconfitto la malattia .
Importante e fondamentale però, oltre alle cure, è la ferma volontà ,da parte della persona colpita, di volere guarire
Devi cercare di convincere tuo marito a continuare nelle cure e a non "gettare la spugna"
Devi cercare di caricarlo e trasmettergli la forza di reagire di fronte alla malattia
Lasciarsi andare vuol dire lasciare libero campo al tumore che può così continuare a diffondersi senza alcun limite.
Dovete invece mettervi la corazza della SPERANZA e combattere con decisione per sconfiggere la malattia
Forza Giu devi essere tu il motore trainante , devi essere tu la forza con la quale trainare tuo marito sula campo di battaglia
Noi del Forum siamo qui anche per te. Se hai bisogno scrivi e noi ti risponderemo cercando di aiutarti
Un abbraccio
Franco

Personalmente non credo che la psiche abbia un ruolo nella comparsa e nello sviluppo dei tumori. Credo invece nell’influenza che l’atteggiamento psicologico del malato può avere sulla sua reazione alla cura. L’esperienza clinica ci insegna che un malato psicologicamente forte reagisce meglio ai trattamenti, perché è capace di aderire alla cura con coscienza, sistematicità e determinazione. L’atteggiamento individuale quindi, anche se non influisce sulla prognosi finale, certamente può influire sulla fasi del decorso della malattia. Un paziente aiutato da un atteggiamento ottimistico guarisce di più anche perché segue meglio le cure, s’impegna a osservare meglio le indicazioni del medico, s’impegna a voler guarire.
(Umberto Veronesi)
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

amarezza
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 8 ott 2015, 17:08

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da amarezza » sab 10 ott 2015, 0:39

Buongiorno sono nuova del forum, leggo da molto, ma solo adesso riesco a scrivere. Vorrei portare a Giu la mia testimonianza in merito alle cure per tumori testa collo.
Papà aveva un carcinoma squamoso testa collo con metastasi linfonodali. Ha subito l' intervento di svuotamento laterocervicale ed è stato sottoposto a radioterapia. È
stata dura affrontare la radioterapia, ma mio
papà è riuscito a perdere poco peso nonostante le grosse difficolta
a deglutire. Merito soprattutto di una splendida moglie che se ne inventava una
piu del diavolo per preparare dei concentrati energetici di pochi bocconi. La pelle del collo era bruciata e, sinceramente, non avremmo mai immaginato che sarebbe tornata come
prima, invece con un po si pazienza e un
po' di applicazioni di crema è successo. Nonostante i suoi 77 anni papà è riuscito ad andare con la propria auto a tutte le sedute di radioterapia. Ho voluto scrivere queste righe per dare forza e coraggio a chi sta affrontando, anche come compagno, le cure.

Un saluto

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2196
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Franco953 » sab 10 ott 2015, 11:38

Grazie Amarezza
anzitutto , leggendo quanto hai scritto, credo che tu sia una persona molte Dolce e per niente amara
Ti ringrazio della tua testimonianza che è importante per tutti coloro che frequentano il Forum
Stiamo pensando di creare, nell'ambito del Forum, un "contenitore" con tutte le testimonianze della persone che hanno conseguito, con le cure e con la loro volontà, dei risultati positivi
Se sei d'accordo vorrei pubblicare anche il tuo post
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

amarezza
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 8 ott 2015, 17:08

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da amarezza » sab 10 ott 2015, 17:18

Grazie Franco per le tue parole....in verità sento molta amarezza.
Purtroppo papà ha perso la sua guerra, ma ogni malattia è a sé e questo, non credo, debba far perdere la forza e il coraggio a chi sta lottando. La mia volontà raccontando la storia di papà era quella di far vedere una luce a chi sta affrontando le cure radioterapiche testa collo che hanno
effetti collaterali importanti. Papà, seppur con momenti difficili, le ha superate e si era ripreso bene. Il seguito della storia h
a preso un'altra piega, ma papà è stato
molto molto sfortunato fin dall'inizio.
Franco forse la mi storia non è adatta al contenitore (lodevole) che hai creato, ma èuna testimonianza di come le pesanti cure (che spesso terrorizzano come è successo a noi) si riescono a superare.
Un caro saluto

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2196
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Franco953 » sab 10 ott 2015, 21:54

Amarezza ... e pensi veramente che conti poco, per gli altri, ciò che è riuscito a fare tuo padre con l'aiuto della sua famiglia ?
E' un vero e proprio insegnamento per tutti noi.
L'hai detto anche tu: hai raccontato la tua storia : per far vedere una luce a chi sta affrontando le cure radioterapiche.
Questo a noi tutti interessa: riuscire a vedere una luce che ci indichi la direzione da seguire.
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

pablita
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: ven 20 nov 2015, 9:49

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da pablita » ven 20 nov 2015, 13:42

Ciao a tutti, sono una nuova iscritta al forum.
Circa un mese fa a mio marito è stato diagnosticato un tumore alla base della lingua con interessamento dei linfonodi del collo.
È inutile dirvi che il mondo ci è caduto addosso..è bastato un attimo per cambiare tutta la nostra vita.
Venerdì prossimo dovrebbe iniziare il trattamento combinato di radio e chemioterapia...6 settimane che già i medici ci hanno prospettato saranno molto dure.
Credo che questo forum sia molto utile...può far sentire molto meno soli.
Grazie. A presto

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2196
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Franco953 » ven 20 nov 2015, 15:30

Ciao pabita
mi spiace anzitutto per quanto vi sta accadendo e ti esprimo la mia vicinanza
Lo so, sono momenti terribili nei quali si vorrebbe scappare il più lontano possibile oppure si vorrebbe addormentarsi per non pensare a nulla
I primi momenti , in cui l'idea del tumore è costante , sono duri e si ha l'impressione che il mondo ci sia crollato addosso.
Ora tuo marito inizierà il trattamento chemioterapico Sarà , giustamente come ti hanno detto i medici, sarà un percorso duro
Sarà duro soprattutto perchè si arriva al punto di voler abbandonare tutto, smettere le cure e lasciare che la malattia prenda il sopravvento
E' in questa fase che dovete essere uniti e decisi, a continuare con impegno a combattere contro il tumore.
In particolare dovrai essere tu a sostenere tuo marito spingendolo a reagire alla malattia, psicologicamente e moralmente.
E' universalmente riconosciuto dagli oncologi che il malato che ha un forte desiderio di battere il tumore, che ha pensieri positivi sulla possibilità di superare le difficoltà giornaliere, risponde meglio alle cure e ha più possibilità di "vedere la luce in fondo al tunnel"
Mi raccomando, quindi, stai vicino a tuo marito e seguilo con attenzione sul piano morale , intervenendo nel caso dovessi rilevare dei momenti di sconforto.
Uno sconforto che senz'altro si presenterà prima o poi ma che dovrete cercare di cacciare con la fiducia e la speranza di farcela.
Pabita, è una battaglia lunga e faticosa , a volte piena di sofferenza, ma deve essere portata avanti senza indugi e nella certezza di ottenere costanti miglioramenti.
Se ci saranno momenti in cui vorrai piangere , prendi la macchina e vai in qualche posto isolato dove lui non possa vederti e fallo , perchè il pianto è una importante valvola di sfogo. Poi si valutano le cose con maggiore serenità
Noi del forum siamo qui anche per te, Se hai bisogno di aiuto, di una parola, di una frase di conforto, scrivi e ti risponderemo
Il nostro motto è:
LOTTA DURA contro il nostro peggior nemico
SENZA PAURA di lottare, di combattere, di soffrire e anche di morire ma con una grande VOGLIA DI VIVERE

Forza non sei sola. Adesso al tuo fianco ci siamo anche noi.

Un abbraccio

Franco
Ultima modifica di Franco953 il ven 20 nov 2015, 17:03, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

pablita
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: ven 20 nov 2015, 9:49

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da pablita » ven 20 nov 2015, 15:57

Grazie di cuore!
« Dio, concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,il coraggio di cambiare le cose che posso,e la saggezza per conoscere la differenza. »

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2196
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Come ci è cambiata la vita in 2mesi .....

Messaggio da Franco953 » ven 20 nov 2015, 17:06

Cara pablita
chi ti ha risposto (il sottoscritto) non è un analfabeta anche se , rileggendo il post, potrebbe sembrare
Ho scritto con talmente tanta irruenza che ho scordato l'ortografia e la sintassi.
Chiedo scusa anche se, penso, il senso del mio messaggio, era abbastanza chiaro
Ciao

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”