Come si puo andare avanti ??

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 4 mar 2013, 5:52

Grazie Giuseppe per le tue parole (mi accorgo solo ora che non ti ringrazio mai quando commenti i miei scritti).

Cara Rita e cara Monica.. nel mio piccolo vi capisco pienamente!

Vi abbraccio con grande solidarietà

Linetta


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » lun 4 mar 2013, 13:31

Grazie a te Linetta,le tue parole stimolano la mia partecipazione a questa preziosa rubrica.

Un caro saluto.

Giuseppe


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » mer 13 mar 2013, 12:44

CIAO Paolo 60,Linetta,Monica 91,Giuseppe,Eli 47,ora ha finito la chemio hanno lasciato perdere l'ultimo ciclo.

Lui è contento(ci credo) sente un attimo in questo periodo.di nuovo il desiderio di provare a mangiare di più.

Ora aspettiamo per questi controlli(penso che per quel giorno che aspetterò la risposta,e guardarlo negli occhi.............)

Rimanere lucidi......si bisogna per forza.

Combattere si........!?

Ha ragione Monica quando dice,l'anima si strappa,una tenerezza infinita.

Linetta cara,un grande abbraccio a te.(Un dolore che non conosce riposo)

E' sempre li questo dolore,anche se cerchi di sopravivere,sorridere,essere positiva per tutti.E' li dietro,nascosto sempre in funzione.

L'assistenza è importante come dice Giuseppe,Eli 47.

E' la prima cosa che ho pensato,subito,fin dai primi periodi.

Mio marito non ne vuole sapere.

Sarà difficile!

Forza,forza,forza Rita.Forza a tutti voi con le propie problematiche,diamoci un aorario,per pregare tutti assieme. Sentiamoci ancora più vicini.

Per chi ha speranza,per chi no.

Per chi ci ha lasciati.Per chi è solo.

Un abbraccio caldo a tutti.Rita


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » mer 13 mar 2013, 17:23

Dai Rita...si preghiamo e vedrai che si riprenderà psicologicamente visto che non farà la chemio...Sempre Forza e Coraggio.Vi abbraccio tutti!!!!


Katy75
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 2 mag 2013, 19:41

Messaggio da Katy75 » gio 2 mag 2013, 20:04

Ciao Paolo e ciao a tutti.E'la prima volta che scrivo in un forum di questo tipo ma leggere le vostre parole mi ha convinta a scrivere. La mia mamma ha 65 anni e a novembre del 2011 le hanno diagnosticato un microcitoma polmonare fortunatamente ancora limitato. Dico fortunatamente perché lo abbiamo scoperto per vie traverse...a ottobre la ricoverano nel reparto di neurologia per una forma di male epilettico apparentemente farmacoresistente che in realtà è poi risultato essere un'encefalopatia paraneoplastica: praticamente il microcitoma (malattia nel polmone e non del polmone ci hanno spiegato) le causava gli attacchi epilettici che ci hanno fatto trovare la malattia (anche se c'è voluto 1 mese perché l'RX al torace era negativa!). Dopo 3 broncoscopie siamo riusciti a capire di che tipo di tumore si trattava e ha cominciato la chemio seguita dalla radio. Io sono come precipitata in un baratro oscuro di depressione...passavo ore e ore a navigare su internet cercando qualche appiglio, qualche sistema di cura alternativo ma mia madre non ne ha voluto sapere niente. Fortunatamente (ancora una volta) la chemio e poi la radio non le hanno dato problemi, ha fatto tutti i cicli prescritti senza avvertire effetti collaterali, non le sono nemmeno caduti i capelli e ha affrontato la cosa con un coraggio che non immagginavo potesse avere. La sua determinazione ha contagiato anche me che piano piano ho cominciato a vedere il bicchiere "mezzo pieno" come si suol dire. I controlli che ha effettuato fin'ora sono sempre stati incoraggianti con la malattia che andava continuamente migliorando...adesso però, vuoi la depressione primaverile, vuoi i problemi di salute che hanno colpito il babbo, vedo la mamma molto meno combattiva, lamenta continuamente dolori, stanchezza ed è irritabile e soggetta a continui sbalzi d'umore. Siamo in attesa che ci chiamino a giorni per fare la pet di controllo. L'oncologa ci ha rassicurati dicendo che la tac di tre mesi fa andava benissimo, che in tre mesi non può essere successo chissà che cosa e che i dolori che sente molto probabilmente sono psicosomatici...la mamma pensa che i medici dicano così perché tanto non c'è più niente da fare e il male si è diffuso...io non so come consolarla e darle coraggio...tutto sembra inutile, a volte non la riconosco più...mi sembra di non avere più la mia mamma...


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » gio 2 mag 2013, 23:30

ciao Katy,

con queste malattie purtroppo ci vuole tanta forza d'animo....a volte si ha il sospetto che i famigliari o medici non ti dicano la verità per il tuo bene....magari un'aiuto psicologico potrebbe farle bene...molte volte sono i famigliari che parlano direttamente con i medici, lei potrebbe pensare che prima a voi vi comunichino le brutte notizie..magari potreste provare a mandarla da sola a parlare tu per tu con l'oncologo..ma non so prendi questo mio consiglio con le pinze...anche perché ogni caso è a sé, comunque fatti consigliare dal suo oncologo o se c'è un gruppo di supporto psicologico dove è in cura.

ti abbraccio

Sara


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 3 mag 2013, 1:42

Katy conosco il microcitoma per fortuna è limitato

vuol dire avere più tempo!!

E già se guardi internet ci sono solo % di sopravvivenza

NON GUARDARE più internet non porta mai da nessuna parte a parte deprimere quelle poche speranze che ci riguardano!!

Forza non mollare...

E come dice Sara prova a chiedere per uno psicologo- psicooncologo per tutta la famiglia!!

Ti stritolo forte

Ambra


Katy75
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 2 mag 2013, 19:41

Messaggio da Katy75 » mar 7 mag 2013, 14:44

Grazie sara 1982 e angiame ieri hanno chiamato la mamma fissando un appuntamento per la pet di controllo per domani...incrociamo le dita...l'ho sentita un po' più su di morale...speriamo bene...un abbraccio anche a voi!


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 7 mag 2013, 15:07

Dai Katy incrocio le dita per la tua mamma...

E tienici informati!

Tu come sta??

Un grande stritolo

Ambra


Katy75
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 2 mag 2013, 19:41

Messaggio da Katy75 » gio 16 mag 2013, 0:50

Scrivo per ringraziare e per portare un filo di speranza a chi come me ha una persona cara che lotta contro il cancro. La pet di controllo della mia mamma era completamente negativa a un anno dalla fine della chemio (5 sedute). L'oncopneumologa ha detto a mia madre testualmente "signora per il male che ha lei una pet completamente negativa significa che il male è spento". Ha fissato una nuova visita di controllo prescrivendo una semplice lastra al torace per il 20/8. So cos'è il microcitoma e non mi faccio illusioni ma so anche che poco più di un anno fa pensavo che avrei avuto con me la mia mamma ancora forse per qualche mese. Dio ci ha aiutati. Per adesso cercheremo di vivere un po' più sereni almeno fino al prossimo controllo.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”