Eccessiva sedazione del malato oncologico?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Solidea
Membro
Messaggi: 792
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Eccessiva sedazione del malato oncologico?

Messaggio da Solidea » sab 7 lug 2018, 17:55

Caro Timeless, ti mando un abbraccio, era da parecchio che non ti leggevo e mi spiace trovarti così triste ma vedo che continui ad essere sempre combattivo, la tua mamma sarebbe tanto fiera di te.
Sei davvero una persona buona
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Timeless
Membro
Messaggi: 61
Iscritto il: mar 26 dic 2017, 20:29

Re: Eccessiva sedazione del malato oncologico?

Messaggio da Timeless » sab 7 lug 2018, 18:04

Solidea ha scritto:
sab 7 lug 2018, 17:55
Caro Timeless, ti mando un abbraccio, era da parecchio che non ti leggevo e mi spiace trovarti così triste ma vedo che continui ad essere sempre combattivo, la tua mamma sarebbe tanto fiera di te.
Sei davvero una persona buona
Ciao Solidea
purtoppo quando ti accorgi che quell'amore verso una persona non ti basta più, perchè non c'è più, è difficile rassegnarci.
Oggi mi ritrovo ad affrontare prove della vita ancora più dure, senza un lavoro, e senza una famiglia.
Ti basti solo sapere che un sussidio che ho richiesto di esigua entità(500 euro una tantum), il Comune di Roma ancora una volta rende prova di sè stesso, e non lo eroga accampando varie scuse di rimandi di riunioni, personale che non c'è...ecc ecc.
Alla mia richiesta cosa mi è stato risposto: "Beh, ce ne sono tanti nel suo stesso problema!"...come se oramai le inefficienze debbano essere accettate come una naturale consuetudine!
Ti ringrazio e Ti abbraccio.
A presto.....spero.

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”