ha finito di soffrire

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » mar 7 mag 2013, 5:22

Ciao a tutti, scusate se non scrivo ma non so spiegarvi... Mi alzo la mattina e penso solo a non fermarmi. Per non pensare. Sono arrivata a disinfettare le spugnette del fondotinta pur di fare qualcosa per non pensare. Voglio solo ringraziarvi dell'affetto che mi dimostrate, siete una grande famiglia. E' presto per parlare serenamente, chi c'è passato lo sa.. penso a tutti voi in particolare a che continua a combattere, perchè non vi dovete arrendere, sperate sempre. Io voglio affrontare l'oncologo che ha seguito mia madre, per due motivi. Il primo è perchè mi ha mentito e trattata da fissata per il test EGFR. Il secondo motivo è per chiedergli come si sente quando si guarda allo specchio la mattina. Se è cosciente di omettere ai pazienti con un tumore ai polmoni la possibilità del test. Io ho fatto tante ricerche sul test, tanti pazienti non lo fanno e si affidano a lui, sicuri di avere a che fare che un professionista. Farò in modo che i pazienti della mia cittadina sappiano dell'esistenza di un test che a soli 50 KM viene eseguito ma che lui non richiede anzi evita di far conoscere ai pazienti e ai famigliari. Scusate lo sfogo, ma questo fatto ancora non riesco a elaborarlo. Un abbraccio a tutti voi

Beatrice


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mar 7 mag 2013, 5:38

Bea...ecco e' arrivata anche a te la RABBIA... La rabbia per le cose negate o semplicemente incomprensibili, la rabbia per la perdita della persona più cara. Se ti posso dare un consiglio, non "affrontare" l'oncologo ma fagli solo delle domande, chiedigli perché non ha ritenuto opportuno il test, quale ragionamento clinico o quale esperienza clinica gli fa ritenere che si possa evitare.. Magari lui ha delle buone motivazioni, non voglio pensare che neghi e basta un esame se non per fondate ragioni.. informati, non serve aggredire, credimi.. Non ti restituisce nulla.. Il tuo obbiettivo e' la conoscenza e non la ripicca..

Bea cara, anch'io sono sprofondata nel fare, fare le cose, pur di non fermarmi.. Ora e' questa la tua difesa..poi un po' ti quieterai..

Ti abbraccio forte forte

Linetta


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » mar 7 mag 2013, 5:51

Ciao Linetta, lui con la mia dottoressa di famiglia ha ammesso che il test non lo ha fatto fare per motivi burocratici " problemi ministeriali". La mia dottoressa gli ha solo detto - io ho una coscienza e me ne frego dei problemi ministeriali. Spero che tu possa dormire apposto con la coscienza dopo quello che hai fatto.

Immagina a quanti malati sta negando il test. Ma come fa a guardarli in faccia ?


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 7 mag 2013, 6:27

Beatrice che bello sentirti...

Ottima idea quella di parlare con oncologo

il mio consiglio è quello di aspettare... Ora c'è troppa rabbia nei suoi confronti!!

Inizierei più che altro a chiedere ad altri oncologi se loro l'avrebbero fatta!! Giusto per avere le basi e metterla nel popo di quel grande dottore...

In più ricordo che un po di tempo fa avevi parlato di una ditta che ha inquinato e non poco... Non è che magari per quel tipo di tumore causato da questo il test non serva? E che magari per loro è solo una spesa in più? Con questo non dico che il test non era da fare!!! ANZI!!! Se fosse per me... L'avrei già preso a pugni... Poi detto anche dal medico di famiglia!!! Aspetta Bea e poi attacca

ti saluta tanto gxg e io non vedevo l'ora di sentirti!! Mi stavo preoccupandosi!!

Prova con un po di ricamo o con un po di boxe uno ti tranquillizza l'altro ti sfinisce !! Se fossi vicina ti direi vieni da me... :-D:-D

Un bacio mia Bea

grande ma ora prendi tempo per te anche se so che sarà difficile tra nonna e papà!

Tua Ambra


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » mar 7 mag 2013, 12:39

Buongiorno Beatrice,

ti porgo un affettuoso abbraccio di incoraggiamento e l'augurio di intraprendere nuovi percorsi alternativi ove , seppure lentamente, avere un po' di serenità.

Spesso, particolarmente in momenti difficili, i nostri modelli mentali ci portano a vedere tutto il bene da una parte e tutto il male dall'altra, ma non è così.

Tante volte vediamo le cose ma non le osserviamo nel profondo. Concediti un po' di riposo, il riposo porta alla riflessione; dopo potrai riesaminare il tutto....

Ciao!

Giuseppe


paola85
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: dom 18 mar 2012, 11:53

Messaggio da paola85 » mar 7 mag 2013, 15:38

Buongiorno a tutti,

ciao Bea Linetta Giuseppe Ambra...
Bea sono d'accordo con gli altri, tira il fiato... ma se la rabbia persiste, se ti rode, ti lavora, se diventa un pensiero costante, falla uscire, e parlane, dì ciò che pensi, esponi i tuoi quesiti... in generale siamo stati tanto educati a canalizzare le emozioni, positive o negative che siano... e credo che non funzioni sempre... e che anzi a volte sia controproducente (per la nostra stessa salute, per esempio)... abbiamo anche il diritto alla rabbia, mi dico! :-) come i fiumi in piena, che dopo la pioggia si gonfiano, diventano scuri, trascinano terra sabbia legna materiale, escono dagli argini... poi, rientrano... a momento debito...
PS Ieri ho visto IO SONO QUI di Melazzini, forse in Italia è tanto conosciuto, ne avete già sentito parlare? Io prima di ieri mai, e mi ha dato tanto.
Un bacione.


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » mar 14 mag 2013, 21:26

Un abbraccio forte da parte mia.................!Bea.


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » mer 15 mag 2013, 4:01

Ciao a tutti, come state? Come stanno i vostri familiari? Voglio sentire buone notizie, ditemi che i vostri familiari stanno meglio, che voi state meglio. Non lasciamo che l'inquilino distrugga le nostre vite..


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 15 mag 2013, 4:08

ciao Bea, mi fa piacere vedere che, malgrado tutto, tu sia sempre presente...anche io cerco di esserci, non sempre è semplice..però è importante.

Io sono ultra stanca in questo periodo, Rita mi chiede in un altro post "hai un nipotino?", in realtà è un nipotino "adottivo", ma molto caro ed affezionato. Ha 12 anni, per lui sono comunque la zia e mi occupo di lui molto spesso, con gioia di entrambi (e qualche gelosia materna...forse inevitabile, mah).

Cara Bea, tu come stai? Come trascorri ora le tue giornate? So che è passato troppo poco tempo...rispondimi se ti va..

Per ora un grande abbraccio,

Linetta


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » gio 16 mag 2013, 4:23

Cara Bea, anche da parte mia un bentornato. Spero che lo stare con noi ti possa aiutare cosi come la tua presenza fa tanto piacere a noi.

Come Ambra, Linetta e altri che sono rimasti nonostante la perdita, mi auguro tanto che i tuoi scritti continuino ad esserci.

Per quello che conta ti mando uno stritolamento da parte di tutto il forum.


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”