HO IMPARATO...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Messaggio da mary64 » ven 27 set 2013, 21:36

Hai proprio ragione Paolo....le stesse sensazioni che mi riferisce mio marito....e io in questo caso resto senza parole...non ce ne sono per consolare tanto dolore...


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » ven 27 set 2013, 22:07

Sì Paolo, è così e ci penso continuamente... credimi. Dani non ne parlava, non me ne parlava quasi mai, mi diceva solo che avrebbe combattuto e che era più forte ed era più forte... ma io sono qui e in qualche modo devo andare avanti e se ripenso a lui, alla sua lotta che è anche la tua, credimi te lo dico col cuore, ci sono stati momenti in cui avrei voluto dargli la mano e andarmene con lui pur non avendo contro quel mitra era come averlo perché sentivo che stavo perdendo tutto...


art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art » ven 27 set 2013, 23:11

Paolo60 quando tu scrivi è la realtà delle cose che molti se non tutti su questo forum "hanno imparato" sulle proprie dirette e spesso dolorose esperienze personali...io ho imparato dalla persona che mi ha lasciato che era dura vivere anche se si provava a lottare in tutti i modi per la vita e come tu dici,è sempre pronto un mitra ma non si sa quanto spara ...e chi stava lottando lo sapeva e provava , anche con i silenzi....,a farlo capire o ad intendere a chi le era accanto.


art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art » ven 27 set 2013, 23:18

...e devo aggiungere ...che a volte pensavo in quei momenti angosciosi e dolorosi di potermene andare anch'io insieme con chi stava soffrendo ...erano momenti esistenziali dolorosi ma consapevoli che stavi perdendo con la persona amata anche tutto se stesso.....che poi tutto te stesso era la persona che amavi....e che nella mia esperienza dolorosa vissuta chi mi amava alla fine era quella che riusciva a rincuorare a me nel proseguire ...ed al dopo ...


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 28 set 2013, 6:25

Amico mio, Paolo caro...quant'e vero quello che scrivi... Io quel mitra lo sentivo puntato solo su di me perché Dani non sapeva nulla...ma era un mitra pesantissimo.

Ti abbraccio forte forte,

Linetta


Russia
Membro
Messaggi: 191
Iscritto il: lun 12 ago 2013, 22:36

Messaggio da Russia » dom 29 set 2013, 12:59

Erika, quanta forza...La forza di una mamma! Vi abbraccio..davvero. Penso spesso a te e al tuo cucciolo e mi rassicura sapere quanto tu sia brava a guardare avanti!! Noi continuiamo a lottare! Il mitra e' li e cercheremo di deviare la a sua mira! Un caro saluto a Paolo


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » dom 29 set 2013, 14:01

...bellissima la cosa bellissima che hai scritto... paolo lo sai che non ci sono parole vero? lo sai in che stato versiamo tutte le volte che scrivi? Forse non sai che forse stupidamente ci illudiamo, ci illudiamo che tu sia migliorato... e se fosse vero? Forse dobbiamo credere al miracolo, crederci profondamente... concentrarci tutti e far sì che ciò avvenga... non ti conosco ma è come se fossimo nati dalla stessa madre


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1176
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » dom 29 set 2013, 14:48

Io credo che tutte le persone qui dentro siano talmente unite da sentire il mitra su se stessi anche per gli altri ....
Ciao Paolo, sei sempre nei miei pensieri e nelle mie preghiere


art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art » dom 29 set 2013, 15:02

GiornoxGiorno : concordo con te .

Ciao Paolo .

Art


eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 » dom 29 set 2013, 17:12

Assolutamente si ragazzi.L'unione fa la forza.


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”