Maledetta bestia...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 30 gen 2013, 4:46

si, quello che ha scritto Monik e' proprio bello...

ciao Paola..come stai?

Un grande abbraccio a te..

Un abbraccio affettuoso e solidale ad Antonella, ti penso e ti auguro di ritrovare Danilo dentro di te presto, nelle cose che fai e che scegli..

Linetta


antonella90
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: sab 5 gen 2013, 20:24

Messaggio da antonella90 » gio 31 gen 2013, 0:57

Vi leggo ogni giorno...ma spesso mi mancano le parole per ringraziarvi... Ogni giorno è diverso,il dolore è ormai parte integrante della mia anima,proprio come un tutt'uno... La solitudine mi è ormai amica... Non è come mi dicevano,io non lo sento Danilo,lui non è vicino a me...lo chiamo,lo cerco...nessun segnale!! Forse mi ha lasciata per sempre,forse adesso è accanto a qualcun'altro.. Voi li sentite i vostri cari??? Io comunque parlo sempre con lui... Ci sono ricordi che mi lacerano l'anima,messaggi vocali che non ho il coraggio di ascoltare più di una volta...ho paura di dimenticare il suo volto,il suo profumo... Ho paura del futuro,di questa malattia che mi ha levato la voglia di vivere,di far tutto. Vivere per lui??? Si,gliel'ho pure promesso,ho solo bisogno di tempo,di stimoli. Adesso è presto,tutto è ancora in reale,non ho metabolizzato la realtà,non è semplice per me capire cosa mi è successo...sono convinta che lui sia in ospedale. Ho solo tanta confusione in testa. La gente non capisce e mi assilla con le domande più stupide,come se loro sapessero cos'ho dentro o cosa vuole Danilo da me. Mi manca infinitamente...vivevo per lui,e adesso??


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 31 gen 2013, 1:21

anto... io di mio ti posso solo dire prenditi il tuo tempo... la gente in alcuni momenti dovrebbe capire che è meglio stare zitti invece di parlare a caso e soprattutto nel momento in cui le orecchie non vogliono ascoltare...

nel momento della mancanza della mia mamma non ho avuto nessuno con cui parlare e sfogarmi... hanno tutti preteso che la mia vita continuasse come se non fosse successo niente... ora è morta... basta così...

ho trovato aiuto nella musica... ho trovato aiuto qui... parlare con chi poteva capire... con chi mi ha conosciuto veramente...

cara piccola Anto... è dura... ricorda però che c'è qualcuno che ti ama e si preoccupa per te... il tuo Danilo sarà sempre con te, e quando sarai pronta potrai vivere per lui... ma solo quando lo sarai

ti abbraccio mia cara Anto

un bacio

Ambra


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » gio 31 gen 2013, 6:02

Ciao a tutte e a tutti, in particolare ad Antonella...è troppo presto, hai bisogno di metabolizzare il lutto Ambra e Linetta capiscono più di me (anche perchè io ormai sono fuori come un balcone ho pure perdite di memoria). Spero tanto che con il tempo il dolore sia sempre meno lancinante e che arrivi la rassegnazione. Un abbraccio


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 31 gen 2013, 6:30

Antonella cara, quando il mio Dani e' mancato l'ho sentito lontanissimo, non lo percepivo accanto a me, sentivo un gran vuoto. A volte mi dovevo sforzare per ricordare come fosse il suo viso, la sua voce e non ci riuscivo.. Come se all'improvviso tutto si fosse polverizzato, anche dentro di me. Il solo pensare che lo "dovevo ricordare" mi faceva venire la nausea perché rifiutavo che fosse accaduta quella cosa. Anche ora se devo scrivere che non c'è più, evito di farlo, anche qui.

Per me quello che descrivi tu e' esattamente quello che ho provato io, non riuscivo nemmeno a dire che per fortuna non soffriva più perché per me non era così.

Se ti devo dire con onesta' cosa sento ora, ti posso dire che in certi brevi momenti lo penso con tenerezza, mi vengono in mente certe sue espressioni..certe cose che gli piacevano cui non pensavo più.

Dirti che lo "sento", non posso, non con quella profondità che vorrei.

La rabbia e' molto molto diminuita, penso che e' accaduta una ingiustizia ma nessuno ne ha colpa. Cercare un colpevole non serve a nulla, essere furiosi aumenta la solitudine.

Dalla prossima settimana potrò avere occasione di andarlo a trovare perché il cimitero dista molto da dove abito ma temporaneamente per un po' dovrò andare per lavoro a 20 minuti da lui.. Antonella, stasera mi sono scoperta a cercare vigliaccamente una scusa per rimandare... Andare li' per me e' difficile, fa male ma non posso nemmeno non farlo nel senso che una parte di me ne ha molto bisogno..

Antonella cara... Col tempo il dolore diventa meno "disperato" ma rimane, anche se si riprende il lavoro, si cerca di essere curate nell'aspetto, si vuole bene alle persone vicine... Ma e' come se si fosse abbassato il volume del proprio sentire, del provare emozioni.. Ci vorrà ancora tempo, ormai l'ho capito.

La vita continua, sembra banale ma e' così.. Pero' le cose dentro di noi cambiano.. Non potrebbe essere altrimenti, e' inutile negarlo.

Ciao Antonella cara, ho scritto troppo, scusa..

Un abbraccio grande a te

Linetta


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 1 feb 2013, 6:27

Ciao Antonella,

il mio pensiero di fine giornata va a te che vivi un momento così difficile e triste.

Ti sono vicina.

Ti auguro, per quel che e' possibile, la buona notte.

Linetta


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » ven 8 feb 2013, 22:00

Antonella ho letto ora la tua storia.

Ho letto tutte le cose che hanno scritto.

Saluto tutti.

Un abbraccio per tutti.

Cara Antonella un bacio.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » ven 8 feb 2013, 23:24

Antonella... Un abbraccio anche da parte mia.. Sei spesso nei miei pensieri..

Linetta


antonella90
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: sab 5 gen 2013, 20:24

Messaggio da antonella90 » dom 10 feb 2013, 22:39

Sono passati 20 giorni...di solito non tengo il conto,però oggi è un giorno particolarmente "NO". Oggi il sento di vuoto e solitudine è più grande degli altri giorni... Domani 3 settimane. Mi manca terribilmente e non c'è niente che possa alleviare questo senso di vuoto,niente che possa un minimo sostituire. Che tristezza,amarezza,rabbia... L'ho sognato tre volte...niente di bello in quelle immagini,però in qualche modo mi ha fatto capire che c'è. Cerco risposte,voglio giustizia...anche se questa non mi verrà mai data perché so che non esiste un colpevole. Vorrei credere che è partito,che presto ritornerà. Intanto scavo nei ricordi,analizzo quelle magnifiche immagini che parlano di noi. Ho fatto sviluppare 50 nostre fotografie,ogni foto una storia,un ricordo,un dolore incurabile adesso... Mi manca tanto,non riesco a dire altro. Tutto pensano che io stia reagendo bene,che sono ancora forte...è quello che contunuo a far credere...nessuno riesce a leggere il dolore che c'è nei miei occhi. Ho ricominciato a lavorare,anche lì dico che va bene... Sono solo bugie,tutto è falso...tranne la realtà che sto vivendo. Quella è pura condanna a morte!


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » lun 11 feb 2013, 0:38

Cara Antonella, perchè far finta di reagire .... Hai un dolore immenso che ti attraversa ... è giusto che tu abbia questi sentimenti ...

Forse mostrandoli .. famigliari e amici potrebbero aiutarti meglio ...


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”