Melanoma della coroide: la mia storia

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Giannina60
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 12 giu 2017, 18:48

Re: Melanoma della coroide: la mia storia

Messaggio da Giannina60 » sab 17 giu 2017, 10:32

Sono Giannina volevo descrivere in breve la mia storia .è 17 novembre 2001 la diagnosi tumore melanoma della coroide .parto con mio marito x Losanna il 6 gennaio 7 visita 22intervento 26gennaio centrale nucleare 1febbraio ritorno. 12giugno 2012 Giannina lei è guarita.

ele_delli85
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 11 mar 2019, 14:49

Re: Melanoma della coroide: la mia storia

Messaggio da ele_delli85 » lun 11 mar 2019, 14:59

Buongiorno a tutti. Vi scrivo per raccontare l’esperienza di mia madre e per cercare un po’ di conforto tra voi amici. A luglio 2018 mia madre è stata operata di melanoma coroidale di circa 2 mm. Ha inserito la piastrina di Rutenio. A dicembre ha effettuato i controlli di routine e pare che la crescita del tumore si sia arrestata. Ha sempre effettuato l’ecografia addominale come da prassi che non ha mai evidenziato nulla. Ma una settimana fa abbiamo fatto una Tac Total Body che ha messo in evidenza due formazioni epatiche di circa 2-3 mm sul VI segmento epatico. Però i medici consigliano una risonanza magnetica più approfondita, poiché trattasi di due lesioni molto piccole, pertanto non si sono espressi a tal proposito sul referto. La mia domanda è: possibile che il melanoma, preso in tempo a 2 mm di diametro e non cresciuto nell’ ultimo periodo abbia potuto già metastatizzare al fegato con queste due micro lesioni epatiche? Chiedo a voi un parere. Vi ringrazio anticipatamente. È possibile che l’ecografia non abbia mai evidenziano queste lesioni? Grazie ancora.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”