9 MESI DANI

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

9 MESI DANI

Messaggio da Erika76 » gio 10 apr 2014, 14:15

Vania, oggi celebri con dolore, affetto e malinconia il ricordo di tua mamma e della sua perdita.
Lo stesso faccio io che 9 mesi fa a quest'ora, vedevo Dani spegnersi davanti ai miei occhi. Come si misura il tempo? Minuti, giorni, mesi, anni? Quale unità di misura è in grado di tradurre l'intensità dell'assenza, di quel silenzio che si fa rumore nel cuore e nel cervello quando i pensieri si accavallano furibondi nel desiderio di trovare un filo logico che manca.
Ieri sera, per la prima volta da 9 mesi ho dormito da sola nella mia grande casa, sì ieri sera era decisamente troppo grande. Lollo aveva deciso di dormire dalla nonna dopo mesi in cui non voleva saperne di lasciare il suo nido. Ha scoperto che allontanandosi da casa per una notte non succede nulla di tremendo, che io resto e ha così superato una delle sue più grandi paure. Io non ho potuto non sentire il peso enorme sul cuore della solitudine. Ove mi volgessi, era silenzio. Non una sola parola che potesse riempire quel senso di solitudine e del resto, ieri sera non avrei voluto niente e nessuno a interrompere e lenire quel dolore che è sembrato riemergere con tutta la sua forza e la sua prepotenza.
Ce l'avevo con tutti e soprattutto con Dani, sì mi sono arrabbiata con lui perché mi ha lasciato troppo troppo dolore da gestire, troppe cose da gestire, troppo stress da sopportare. Poi mi sono calmata dopo aver letteralmente fatto un lago di lacrime. Ho pensato a quella montagna da scalare, immaginandone un gradino per volta e alla fine mi sono detta: "ok, alla fine non è impossibile, ce la posso fare". Ok Dani, scusa se ieri mi sono arrabbiata con te, era una serata difficile. Il mio angelo avrebbe voluto farne parte per lenire quel dolore e quel senso di solitudine, ma ce l'avevo anche con lui, perché non capiva che io dovevo affrontare quel momento da sola, senza mediazioni.
Dani mi hai lasciato forse più di quanto mi hai tolto, ma lo scoprirò piano piano, giorno per giorno.
Oggi ti dico solo grazie per esserci ancora, anche adesso.
Errie

Milena66
Membro
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 29 gen 2014, 20:49

Re: 9 MESI DANI

Messaggio da Milena66 » gio 10 apr 2014, 14:35

Erika, grazie delle tue parole.
Comprendo bene il tuo desiderio di stare da sola nel tuo letto, nella tua grande casa.
Ci sono dei momenti in cui non si può lasciare entrare nessuno, perchè nella nostra immensa solitudine si sente così prepotentemente il dolore che qualsiasi interferenza potrebbe incrinare quella sensazione di immensità. Si, perchè anche nell'assenza della persona che si è persa, si percepisce la compagnia, del dolore. Il dolore diventa compagno, confidente, amico, fratello di una quiete conquistata dopo tanta sofferenza fisica.
L'8 Aprile 2014 è morta una delle migliori amiche di mia madre. E' morta di SLA e il suo volto era irriconoscibile. Sono morte nello stesso giorno, a distanza di 8 anni.
Sua figlia mi ha scritto: "adesso sono insieme, Vania, come lo sono sempre state".
Intrecci di vite, storie che si intersecano, ricorrenze che si ripetono.....questa è la vita. E mi piace pensare che tutte le persone che se ne sono andate siano comodamente adagiate sulle nuvole, serene, senza dolore e senza pesi da tenere sulle spalle. Si, sono aria nell'aria e ci osservano emanando un grande raggio di luce che si percepisce dentro l'anima e non con lo sguardo.
Forza Erika! Perdona Dani per averti lasciato così presto. Lui ha fatto di tutto, ma non ce l'ha fatta e sicuramente nel lasciarti aveva per te in serbo altri programmi: farti incontrare un angelo.

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: 9 MESI DANI

Messaggio da Erika76 » gio 10 apr 2014, 15:33

Vania, non ci crederai, ma è esattamente la risposta che ieri sera Dani mi ha voluto far percepire. A un certo punto, mi sono detta che per ogni domanda esiste almeno una risposta e spesso, quella giusta è anche la più semplice. Perché Dani mi ha lasciato così presto? Perché non esiste un'età prestabilita per ammalarsi e la malattia che aveva lui l'ha portato via. Ma perché proprio a me? Perché la vita aveva in serbo altro per me, altri progetti, altre sensazioni, altra vita.... ecco perché. E sai Vania, man mano che mi ponevo queste domande con le lacrime agli occhi e un groppo in gola, le risposte arrivavano da sole al mio cervello e l'ultima risposta era proprio quella: farti incontrare un angelo. Non erano mie riflessioni, la mia testa era in balia dei perché, persa nella confusione di quel dolore così acuto, ma quelle risposte arrivavano lucide, semplici e lapidarie non lasciando spazio per ribattere. Oh sì, io immagino che arrivino da un universo parallelo che in realtà è più vicino di quanto pensiamo. Lollo vedendo la luna a spicchio ha detto che papà sicuramente ci si dondolava sopra. E forse è davvero così e col sorriso lui adesso sa rispondere a ogni mia domanda, sa apprezzare ogni mio sforzo, sa vedere le più piccole sfumature...

france74
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: sab 14 dic 2013, 20:18

Re: 9 MESI DANI

Messaggio da france74 » gio 17 apr 2014, 11:52

Ciao Erika, mi auguro veramente che ci sia questo universo parallelo da dove i nostri cari ci parlano e ci consigliano. Credere che tutto accada per una ragione aiuta...e forse è davvero così.
Un abbraccio forte
Francesca

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: 9 MESI DANI

Messaggio da Erika76 » ven 18 apr 2014, 11:22

France, tutto accade e non ci possiamo fare nulla, il perché accade lo scopriamo lentamente, gradualmente.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”