la mia impotenza

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
CarlaV.
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: gio 29 ott 2015, 21:51

la mia impotenza

Messaggio da CarlaV. » gio 29 ott 2015, 22:28

Sono appena arrivata in questo forum con tutta la mia disperazione e la mia impotenza di fronte alla malattia. Mia madre è all'ultimo stadio di un tumore allo stomaco. Le parole più usate in questa fase della mia vita sono incurabile, terminale, palliative, attesa. Attesa del secondo lutto dopo quello inflittoci al momento della scoperta della malattia.

Mamma sta lottando contro chi è più forte da ormai qualche mese. Fortunatamente il male è stato scoperto da poco. Fortunatamente perché almeno ha trascorso gli ultimi mesi serena.
Ora è incosciente in un letto.

Il non poter fare niente è tremendo.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2299
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: la mia impotenza

Messaggio da Franco953 » ven 30 ott 2015, 8:08

Cara Carla
mi spiace per la situazione in cui si trova tua madre e mi spiace per ciò che stai soffrendo.
Voglio esprimerti la mia vicinanza
Lo, so il tumore è una "bestia nera" che non ha un cuore e neppure un'anima e in certe situazioni come la tua, si vorrebbe correre lontano per dimenticare la sofferenza, il dolore la grande impotenza che si prova.
Ma per mamma hai fatto tutto ciò che era possibile e quindi non devi avere rimorsi o sensi di colpa
Ho letto che con mamma sei riuscita a vivere, negli ultimi mesi, anche dei momenti di serenità e questi , sono "frammenti di vita" che ti rimarranno impressi nella mente e che a mamma , moralmente, hanno fatto bene.
Ora devi stare vicino a lei forse più di prima per accompagnarla dolcemente in una parte del mondo in cui non soffrirà più
In questi momenti è importante il "contatto fisico". Falle sentire il tuo affetto perchè, per lei, la tua vicinanza è motivo di tranquillità
Forza Carla. Se hai bisogno, noi del Forum ,siamo qui anche per te . Scrivi e noi ti risponderemo

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

veronicaf
Membro
Messaggi: 401
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: la mia impotenza

Messaggio da veronicaf » ven 30 ott 2015, 8:23

Ciao Carla. Ti sono vicina avendo vissuto quello che stai vivendo tu in questo momento pochi mesi fa. Anch'io mi sentivo impotente di fronte alla terribile malattia. Mi ha aiutato molto scrivere qui perché non mi sono sentita sola. Stai vicino alla tua mamma perché anche se incosciente lei ti sente. Ti mando un grande abbraccio. Forza!
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.

CarlaV.
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: gio 29 ott 2015, 21:51

Re: la mia impotenza

Messaggio da CarlaV. » ven 30 ott 2015, 8:47

Grazie a tutti.............. la condivisione di un dolore in questo momento è importantissima. Di fronte alla malattia di un genitore, anche se anziano, ci si sente terribilmente soli.... e lo stesso stato d'animo lo subiscono i miei fratelli. I genitori non sono mai anziani, loro sono li e ti aiutano sempre anche se i figli sono ormai nonni. E' un'amputazione. Solo che ora sei tu che devi aiutarli, sono loro gli indifesi di fronte a tutto quello che non si conosce, e io non mi rassegno all'idea di non poter fare altro che tenere una mano.So di non essere sola e so che tanti come voi, purtroppo, hanno subito o stanno subendo questo dolore anche se si pensa sempre che il proprio dolore è sempre il più grande e vi ringrazio e vi sono vicina.
Mamma in questo momento è sotto cure palliative, incosciente o almeno cosi appare...magari poi è pienamente in se e questa incertezza è ancora peggiore . Tutto questo è accaduto nell'ultimo mese. Grazie

veronicaf
Membro
Messaggi: 401
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: la mia impotenza

Messaggio da veronicaf » ven 30 ott 2015, 8:53

L'importante è che non soffre e con le cure palliative sicuramente non ha dolore. Il mio papà è morto sereno e senza dolori ed io gli stringevo la mano. Anche lui era incosciente ma io sono sicura che sentiva la mia presenza.
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2299
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: la mia impotenza

Messaggio da Franco953 » ven 30 ott 2015, 9:01

Anche mio padre è morto così, Senza soffrire e ....... mano nella mano

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: la mia impotenza

Messaggio da profmanu » ven 30 ott 2015, 9:38

cara CarlaV, purtroppo noi tutti possiamo capirti. E' vero, ognuno fronteggia il dolore in modo personale ma la condivisione aiuta. Almeno per me è stato ed è così. Perchè siamo o siamo stati tutti nella stessa condizione. A me aiuta molto leggere e confrontarmi. E' tutto quello che possiamo fare: aprirci , buttare fuori senza filtri, raccontare i nostri stati d'animo che, per vari motivi, al di fuori di quest'isola dobbiamo reprimere.
Ti abbraccio

CarlaV.
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: gio 29 ott 2015, 21:51

Re: la mia impotenza

Messaggio da CarlaV. » ven 30 ott 2015, 12:02

Grazie di cuore a tutti...

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: la mia impotenza

Messaggio da delena » ven 30 ott 2015, 13:51

Un grande abbraccio Carla V. !! ❤

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2299
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: la mia impotenza

Messaggio da Franco953 » ven 30 ott 2015, 13:54

delena ha scritto:Un grande abbraccio Carla V. !! ❤
Ma come fai a fare il cuoricino ?
Io ci ho provato in tutti i modi ma non ci riesco

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”