la mia mamma sta morendo

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
barbara79
Membro
Messaggi: 255
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » gio 30 ago 2018, 9:19

Alex, grazie per le tue parole. Mia mamma non era in ospedale, era a casa sotto cure palliative ma non erano sufficienti a farle passare il dolore che era veramente troppo. Poi la paura, ormai non era più lucida, chiamava Dio, chiamava la mamma, chiamava me. Ho il cuore a pezzi.
Elegra, grazie, come sempre sei dolcissima. Ed è come dici tu: questo almeno è un posto dove abbiamo il nostro spazio per esprimerci. Io no parlo di questo con nessuno, anche perchè ormai è passato un anno ed è come se tutti si aspettassero che uno stia alla grande ormai...invece qui mi sento capita e confortata. Grazie. Un abbracio

Solidea
Membro
Messaggi: 431
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da Solidea » gio 30 ago 2018, 21:04

Cara Barbara
dipende anche dal tipo di rapporto che si aveva con la propria madre, magari chi pensa che dopo un anno sia trascorso abbastanza tempo per riprendersi forse ha un legame meno forte oppure...semplicemente...ricaccia indietro il pensiero per non affrontarlo. Chi non vive la malattia la vede davvero come una cosa lontanissima e forse crede che alla fine sia una morte come tutte le altre. Non è così, purtroppo.
Ti sono vicina
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

barbara79
Membro
Messaggi: 255
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » ven 31 ago 2018, 18:22

Grazie Solidea.
Perdere chi ami fa sempre schifo, e io non so cosa si provi a perderlo improvvisamente. Ma so che perderla così, con tanto dolore è davvero qualcosa che forse non supererò mai. In questi giorni ho visto per caso le sue foto degli ultimi giorni...ero così abituata a vederla in quello stato che non mi accorgevo quasi del martirio che stava passando, ormai assuefatta a vederla così... ma ora rivedendo quelle immagini mi rendo conto di quanto fosse cambiata...irriconoscibile...e non riesco a vedere quelle immagini, fanno troppo male. Come vorrei poterla riabbracciare e proteggerla da tutto quel dolore...mi sento troppo male. Come si fa ad andare avanti?Il senso di colpa mi uccide, avrei voluto toglierle tutto quel dolore, avrei voluto difenderla da tutto quel male...non so più che fare per riuscire ad andare avanti

Solidea
Membro
Messaggi: 431
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da Solidea » ven 31 ago 2018, 21:00

Barbara, proverò a farti un esempio, nel mio piccolissimo: tanti anni fa ho cominciato a soffrire di fastidi importanti a livello di apparato digerente che non passavano nemmeno con i farmaci, tanto che il medico azzardò anche l'ipotesi "tumore", diagnosi rivelatasi poi, fortunatamente per me, infondata. Mi lamentavo e chiedevo aiuto alla mamma, che, poveretta, era impotente e si vedeva che soffriva per me, ma io sapevo che lei, come nessuno, non poteva farci niente. La mia era soltanto una ricerca di condivisione del dolore, dettata dalla paura probabilmente. So che non si può paragonare una cosa del genere coi dolori e la disperazione che porta un vero cancro, ma io sono convinta che pur nella loro disperazione i malati terminali siano perfettamente consapevoli che niente e nessuno possa fare qualcosa per quello che sentono. Quindi non puoi e non devi sentirti in colpa, tu hai fatto davvero tutto quello che si poteva fare.
Non siamo divinità, siamo esseri umani.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

barbara79
Membro
Messaggi: 255
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: la mia mamma sta morendo

Messaggio da barbara79 » mar 4 set 2018, 12:14

Grazie mille Solidea
Ti abbraccio

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”