Mia mamma ci sta per lasciare

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Silvia73
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: lun 27 feb 2017, 17:20

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Silvia73 » ven 29 set 2017, 13:01

Sara oggi sono come te. Crollo pieno.. non c'è niente che va nella mia vita. vedo tutti nadare avanti, figli famiglia, lavori appaganti. Io li ferma. Ho solo pianto negli ultimi anni. Il lavoro precario, mia mamma che manca, le amiche che si sono rivelate quello che sono..mi sembra di avere vissuto per niente. E senza i miei genitori mi sento sola al mondo e senza nessuna prospettiva. Ho cercato di tenere duro ma non ho più un motivo.

Faby76
Membro
Messaggi: 440
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Faby76 » ven 29 set 2017, 17:11

Ciao Silvia.Non ti buttare giù!!! È un periodo. Passerà. Nella vita ci sono alti e bassi. Il lavoro è precario ma ce l'hai. Pensa a chi non ce l'ha o peggio a chi è malato. Le false amiche è meglio che le hai scoperte. Verranno tempi migliori. Ti stringo forte
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2309
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Franco953 » ven 29 set 2017, 18:13

Silvia, è normale che ti manchi… cavoli era tua madre!!!
E’ normale che tu ti senta così oggi… ma non è normale che tu non abbia più un motivo per andare avanti!!!
Hai visto soffrire tua madre in un modo indescrivibile e solo chi ha assistito una persona malata di cancro può capire, l’hai vista lottare, l’hai vista sperare…. e ora che non c’è più ti è sembra tutto inutile.
Tua madre però ti ha dimostrato come si vive, come si combatte, quanto questa vita sia preziosa e guardando la sua famiglia avrà pensato che ogni giorno vissuto con voi meritava di essere vissuto a pieno senza pensare alla morte… ti ha dimostrato cosa vuol dire essere davvero Viva.
Nella tua mente ora si affollano i pensieri dei suoi giorni più brutti, dei giorni in cui soffriva, del giorno in cui è morta… questa è la prima fase.
Ora se vorrai andare avanti con le altre fasi dell’elaborazione del lutto potrai lasciare spazio ai pensieri dei suoi piccoli gesti di tenerezza nei tuoi confronti, delle mille volte in cui ha dimostrato a tutti quanto ti amasse, potrai pensare a lei Viva… e potrai farlo piano piano con più serenità
Un abbraccio

Franco.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

barbara79
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da barbara79 » ven 29 set 2017, 18:32

Cara Silvia e cara Sara,
come vi capisco. Anche io mi sento sfiduciata e stanca ma come mi avete insegnato voi quando sono crollata io l'altro giorno dobbiamo imparare a vivere giorno per giorno. Senza pensare troppo al futuro se no l'angoscia si moltiplica. Ogni giorno è una conquista,noi non siamo come gli altri che ancora non hanno passato questo dolore, siamo diverse ma forse per questo più forti e determinate. Poi sono sicura che le vostre mamme erano come la mia, delle donne coraggiose e qualcosa ce l'avranno pur trasmessa,no??Io quando mi sento abbattuta penso a mia mamma, mi manca da impazzire ma vorrei renderla orgogliosa di me, come io sono orgogliosa di essere stata sua figlia. E lei mi direbbe di non abbattermi e che la vita va vissuta anche con i suoi dolori. Mentre vi scrivo mi scendono le lacrime, ma a volte fa bene anche piangere. Ragazze poi c'è sempre il forum dove possiamo sfogarci tra di noi, e davvero questo aiuta tanto.
Vi abbraccio fortissimo oggi
Barbara

maya87
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: dom 9 ott 2016, 8:06

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da maya87 » ven 29 set 2017, 22:19

La sensazione di vedere che per tutti gli altri la vita va avanti mentre io sono sempre qua a pensare e ripensare a piangere e disperarmi ,continuamente tra alti e bassi, è veramente tanto brutta. Vi capisco! Un abbraccio

dissident83
Membro
Messaggi: 98
Iscritto il: ven 23 giu 2017, 12:44

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da dissident83 » sab 30 set 2017, 14:39

Ciao Maya,
hai colto perfettamente i miei pensieri.

Cara Barbara hai ragione, le nostre mamme si somigliavano. Mai un lamento, mai un cedimento, lei mi diceva quando stava bene "certo non so se sono strana io ma mai ho provato ansia o depressione in tutta la mia vita" e così è stato fino in fondo, e sono queste parole che mi tornano alla mente perchè spero tanto di somigliarle il più possibile in questa ed altre cose. Alla fine sono le cose che cerco di dirmi quando capitano i giorni no, che comunque in qualche modo riesco a superare, vuoi perchè devo pensare al mio futuro (ho ripreso gli studi a inizio anno e non esiste mollare) o perchè comunque non sono sola, ma ho il mio babbo e il mio cane.
Però non nego che il periodo si sta complicando per colpa di tutto il resto, il vedere gli altri sempre realizzati col minimo sforzo e onestamente, vi confesso che mi sento particolarmente sfiduciata per aver ricevuto questa mega mazzata proprio quando per la prima volta in vita mia stavo in qualche modo emergendo dalle mie insicurezze e introversioni. A volte mi chiedo che prova è questa, proprio quando stavo tirando su la testa è arrivata una ghigliottina a staccarmela quasi. Non so, troppe domande senza risposta, troppo dolore e le uniche cose concrete a cui aggrapparsi che sono poche ma che in qualche modo fanno andare avanti.
Vorrei tanto una cosa positiva però, ne sento il bisogno fisiologico, non lo so spiegare, che qualcosa giri ma alla fine, che esista una ruota che prima o poi giri per tutti non ci credo da tempo.
Un abbraccio anche a voi
Sara
It's an art to live with pain.
Mix the light into grey.

barbara79
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da barbara79 » lun 2 ott 2017, 13:36

Buongiorno, come stai oggi sara?

Perla111
Membro
Messaggi: 122
Iscritto il: sab 29 lug 2017, 15:42

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da Perla111 » mar 3 ott 2017, 21:47

Ciao come va??!?? Un abbraccio

dissident83
Membro
Messaggi: 98
Iscritto il: ven 23 giu 2017, 12:44

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da dissident83 » mer 4 ott 2017, 12:23

Buongiorno a voi,
non è facile ma si sopravvive. Perché di riprendere a vivere non se ne parla, come mi ha detto la mia psicologa "è troppo presto". Certo che ogni volta che mi guardo intorno vedo gente felice e realizzata e mi chiedo per quanto resterò sospesa in questo limbo. So che è il tempo del dolore e tutto, ne sono consapevole...sto per riprendere la scuola, e spero che quello sia un altro tassello che si aggiungerà alla lunga strada che porterà a riprendere a vivere. Faccio le mie cose, vedo i miei amici, e cerco un lavoro senza successo. Si naviga a vista con tracolli a tradimento in momenti sparsi del giorno. Ancora non mi rassegno e mi tornano alla mente gli ultimi due mesi di malattia, del resto ancora zero assoluto. Mi odio per questo.

E' normale secondo voi se non riesco a guardare le serie tv perchè le guardavo insieme a mia mamma? Proprio non riesco perché non mi sembra giusto che io le possa vedere e lei no.
Voi come state? Un abbraccio
It's an art to live with pain.
Mix the light into grey.

barbara79
Membro
Messaggi: 143
Iscritto il: mar 25 lug 2017, 13:03

Re: Mia mamma ci sta per lasciare

Messaggio da barbara79 » gio 5 ott 2017, 17:07

Cara Sara,
ogni volta che c'è law and order sul 39 a me viene un groppo al cuore perchè lo guardavo sempre con mia mamma. Quindi ti capisco perfettamente. Anche io navigo a vista, con tracolli a tradimento, ma forse è davvero troppo presto come dice la tua psicologa e come dice la mia. Solo che io sono stanca di sopravvivere, vorrei tornare a vivere. Sopravvivevo prima, durante la malattia di mia mamma, e sopravvivo ora, dopo la sua morte. Anche io mi chiedo quando tornerà il tempo anche per me di gioire della vita. Tu fai benissimo a vedere gli amici e a riprendere la scuola. Anche io provo a fare cose normali nella speranza di vedere la luce prima o poi.
Ti mando un grande abbraccio
Barbara

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”