La mia mamma, il tumore ed il colloquio con l'oncologo ed la psiconcologa

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » ven 1 mar 2013, 18:03

Già, già... Tante volte non si può mettere sul piatto della bilancia l'amore che ognuno di noi prova per il proprio caro ammalato.

E non si può nemmeno pensare che ciò che stiamo dando noi al nostro caro, lo possa dare allo stesso modo ns sorella o ns fratello.

Questa è la realtà nuda e cruda.

Delusa, come suggerisce Ambra FAI ciò che ti senti in "dovere" di fare; ma non guardare o giudicare ciò che NON si sente di fare qualcun'altro! Guarda dentro di te, e parla con tua sorella. Chiarisciti. Non lasciare nulla in sospeso. Credimi.

Anch'io mi ero ritrovata seduta in auto, con un peso incredibile sullo sterno..poi mi son fatta forza e "alè"..sorriso stampato..ho proseguito finchè c'è stato tempo!

Non è facile, ma non è nemmeno così difficile.

Fai conto che ogni qualvolta non ti sentirai in forza per andare avanti..ci saremo Noi del forum.

Nella vita reale Si. Forse sei sola..ma non qui.

FORZA ragazza.


Monik

angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » dom 3 mar 2013, 18:01

Fedi delusa....

come và? Fatevi sentire

Vi stritolo Ambra


Delusa71
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 6 gen 2013, 20:28

Messaggio da Delusa71 » dom 24 mar 2013, 13:49

Non so da xche parte cominciare... La mamma ha fatto la terza seduta di chemio ed è stata malissimo per tre giorni e poi... Poi sembrava stare bene ma poi la situazione è completamente cambiata.

Non riesce ad andare di corpo ed i dolori al ventre sono diventati fortissimi... Io non so che dirle e non so che fare. Sembra che questa malattia sia capace solo di andare al galoppo... Sempre più veloce... Sempre di più.

Non so neppure io cosa sperare: ci sono volte che vorrei solo che tutto questo finisse presto ma poi la sola idea di perderla mi fa impazzire! Sento che ho poco, pochissimo tempo e questa cosa la mia testa fa fatica ad accettarla... La mamma è una parte di me e quando se ne andrà io sarò dimezzata, monca.

È così maledettamente difficile vedere la sua sofferenza: nessuno si merita di stare così male!

Domani mattina andrà al DHO e credo che sia il giorno dei marker... Non ho bisogno di un'analisi del sangue per sapere che sta peggiorando in maniera esponenziale: lo vedo con i miei occhi.

Mangia poco e nulla... Passa la giornata sul divano tenendosi la pancia con le mani, come a proteggersi...

Sto uno schifo: da sette giorni sono partita con l'antidepresivo perché da sola non riuscivo a tenere i nervi a posto e sembra che la situazione sia un po' migliorata.

Se solo qualcuno potesse dirmi un'idea del tempo che ho!!!!!!!!!


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » dom 24 mar 2013, 15:48

Delusa la chemio rende stitici o no! Hai provato a chiedere dei lassativi per la mamma?

Magari se la vedi tanto sofferente chiedi anche qualcosa per il dolore...

Non si può sapere esattamente quanto tempo manca.... Ma se fanno ancora Lq chemio vuol dire che ancora si può fare con la mamma, non credi?

Quando avrete l'incontro con oncologo?

Dai cara delusa non mollare... Tua sorella cosa dice di tutto ciò??

Ti riesce ad aiutare?

Un mega stritolo

Ambra


Delusa71
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 6 gen 2013, 20:28

Messaggio da Delusa71 » dom 24 mar 2013, 16:41

Sì... Ci avevano parlato della stitichezza.... I lassativi li prende ma non fanno molto effetto.... Stamattina clistere: ora pare stare meglio. Domani parleremo anche del controllo del dolore: mica può sfinirai dal male in questa maniera!!!

Mia sorella... Non so che pensare: mi parla molto poco... Credo che parlare con me le faccia male, come se rivedesse il suo dolore. Ogni volta che le chiedo come va, lei mi dice "tutto bene", ho la sensazione di non riuscire a capire ciò che sente.

Mi aiuta... È presente quando mamma sta male, mentre si assenta un po' quando sta meglio... Forse fa bene così.
Mi sento persa


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » dom 24 mar 2013, 17:34

Delusa parla con l'oncologo per controllare questi effetti collaterali che fanno stare male la tua mamma...un consiglio...se puoi cerca di evitare gli antidepressivi.Scusa se mi permetto... cerca l'aiuto delle persone a cui tieni di +.ti abbraccio


Delusa71
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 6 gen 2013, 20:28

Messaggio da Delusa71 » dom 24 mar 2013, 17:50

Ho avuto una crisi acuta di pianto e di... "Confusione" totale la scorsa settimana: ho avuto paura di crollare.... Per questo gli antidepressivi: ora non posso crollare... Lo farò poi.... Lo farò quando potrò.

Non riesco a cercare l'aiuto di nessuno: non mi sopporto da sola, figuriamoci se riesco a farmi sopportare da qualcun altro! No... Decisamente non ce la faccio.

Sono sette giorni che non piango e questo x me è un gran traguardo.
Dio se solo qualcuno mi dicesse quanto tempo ho! Se solo qualcuno mi dicesse cosa succederà e quando!


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » dom 24 mar 2013, 18:57

Ma invece piangi e sfogati...qui puoi scrivere ...lo so che niente ti aiuta...ma l'aiuto è necessario perchè non siamo di ghiaccio e abbiamo le nostre paure.Delusa cerca di non crollare...scrivi ogni volta che ne hai bisogno.siamo pronti ad ascoltarti se pur virtualmente ma credimi non sei sola.


Delusa71
Membro
Messaggi: 42
Iscritto il: dom 6 gen 2013, 20:28

Messaggio da Delusa71 » dom 24 mar 2013, 19:14

Grazie eli...

Il pianto mi sfinisce e mi toglie lucidità: non voglio né essere sfinita né poco lucida.

Il dolore di mamma non si calmava e di mia iniziativa le ho dato un antidolorifico in più: magari avrò sbagliato ma non ce la faceva più con quel dolore.

Ieri sera non ha mangiato, stamane solo tazza di latte e integratori, niente pranzo....

Sembra che tutto acceleri.

Ricordo il mio babbo: venti giorni prima di morire smise di mangiare.... Ma allora non mi rendevo conto....


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » dom 24 mar 2013, 19:29

Ciao delusa mi spiace per quello che stai vivendo ....

Prima di dire che manca poco alla fine... chiedi bene all'oncologo. Potresti prendere un appuntamento in settimana e fare un colloquio solo voi due per chiarire bene la situazione, se è il caso di aumentare la terapia antidolorifica o lassativi più mirati alla situazione.

Sono d'accordo con Ambra, se manca poco di solito non fanno chemio.

Dai !!!!!!!!!! non mollare !!!!!!!!!!!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”