La mia storia...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Fred85
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 23 set 2016, 11:01

La mia storia...

Messaggio da Fred85 » ven 23 set 2016, 11:26

Sono un nuovo utente e mi congratulo con il sito aimac perchè sta vicino alle persone che ogni giorno combattono contro la bestia e vicino ai familiari che hanno il compito fondamentale di stare vicino ai propri cari per combattere questa battaglia!
Mio padre è morto a febbraio di quest' anno, aveva 60 anni, per un cancro al colon con metastasi epatiche...
Tutto è iniziato a novembre del 2014 ( da premettere che mio padre faceva gia da anni la colonscopia trovando sempre qualche piccolo polipetto benigno). Trovarono un polipo maligno e da quel momento è iniziata la battaglia! Fu operato in una zona vicino a noi,non aveva messo metastasi a parte 3 linfonodi coinvolti dal tumore! tolsero il tumore e fece cicli di chemio e radio ben tollerate infatti conduceva una vita normalissima compreso il lavoro! la tac usci pulita! papà era guarito!
Tutto prosegui bene fino ad ottobre 2015 quando incominciarono dei dolori lancinanti alla schiena che non passavano con i comuni antidolorifici!
Vista la situazione l'oncologo lo fece ricoverare nella struttura ospedaliera della nostra zona,dove dopo vari accertamenti arrivò la sentenza! mi chiamò dicendo che metà fegato di mio padre era pieno di metastasi e che non era operabile! l'alternativa era di fare le chemio per bloccare la situazione( gia grave)! mi crollò il mondo addosso,pensai che papa non sarebbe stato a lungo insieme a me! ho visto mio padre trasformarsi lentamente, dolori forti durante la notte e il giorno, stanchezza,non riusciva piu a camminare bene! inizi di febbraio si aggravò,non camminava piu, pieno di liquidi che cercarono di togliere ma pultroppo la malattia stava vincendo! gli ultimi giorni dormiva sempre,gli sono stato vicino con i miei familiari...abbiamo visto il nostro uomo forte trasformarsi! mi sentivo impotente perchè non potevo aiutarlo!!! è morto tra le nostre braccia ,si è spento mentre lo tenevo per mano....
Ti Amo Tanto papà mio! Mi manchi come l'aria che respiro....

Arabella
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: sab 13 ago 2016, 22:52

Re: La mia storia...

Messaggio da Arabella » ven 23 set 2016, 17:42

Ciao Fred la tua storia mi ha commossa profondamente. Sto lottando con mio papà contro un altro tipo di tumore ma capisco perfettamente quello che intendi quando parli di trasformazione. Non riesco ancora nemmeno a prendere in considerazione solo l'idea di poterlo perdere, difatti rompo spesso le palle in giro per trovare cure e rimedi che mi possano dare delle speranze di vederlo tornare come prima... non posso dirti banalità come sii forte, passerà, cerca di andare avanti perché credo che trapeli molto chiaramente la sofferenza che hai dentro. Sarebbero solo parole vuote. Quello che posso augurarti è di trovare presto serenità con la consapevolezza che tuo papà ora è realmente in un posto meraviglioso, sereno e serafico. Un abbraccio

Fred85
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 23 set 2016, 11:01

Re: La mia storia...

Messaggio da Fred85 » ven 23 set 2016, 21:08

Ciao Arabella ti ringrazio per il tuo intervento.Ti auguro che tuo padre superi in modo sereno la battaglia che state vivendo...ti capisco perchè so che è molto difficile e vorresti fare di tutto per alleviare le sofferenze di un tuo familiare o di qualsiasi altra persona che lotta contro questo male crudele!! A me papà manca tantissimo,vado avanti facendo le cose che lui faceva ed amava tanto! all'inizio ti senti spaesato perche ti manca un punto di riferimento della tua vita ma ti rendi conto che devi superare tutto ed andare avanti cercando di superare la sua assenza...quello che ho provato durante la malattia di mio padre e quello che provo adesso non l ho mai vissuto e penso che non ci sia cosa piu brutta e triste perdere un genitore...vederlo trasformarsi e non riconoscerlo piu perché il mostro entra dentro sensa bussare e si impadronisce del tuo corpo sensa chiederti il permesso.Spero ci siano nuove cure per salvare tutte queste povere persone che malauguratamente hanno avuto a che fare con il cancro e che stanno lottando con tutte le proprie forze per cercare di ritornare a vivere...un grosso abbraccio e tanti auguri per il tuo papa!

Margot_Roma
Membro
Messaggi: 124
Iscritto il: gio 22 set 2016, 23:07

Re: La mia storia...

Messaggio da Margot_Roma » ven 23 set 2016, 22:30

Ciao Fred,
Che storia triste... la tua storia.
A volte penso che la vita sia proprio ingiusta e non riesco a cogliere il senso di tutto questo. Siamo di passaggio su questo mondo e fra qualche centinaia di anni non saremo altro che un puntino su un albero genealogico (forse). Ricordo quasi 25 anni fa, un pomeriggio sotto Natale, ancora bambina pensavo al tempo che passa ed iniziavo ad avere paura della morte e diventavo sempre più triste per giorni e giorni. Oggi le mie paure sono diventate realtà e, anche io come te, sto vedendo una delle persone più importanti della mia vita, mio padre, soffrire. Niente mi da sollievo se non pensare che alla fine siamo tutti di passaggio e che forse un senso per questa vita c'è, ma non riesco a coglierlo.
Magra consolazione, lo so, ma non ci resta che questa. Sperare di aver vissuto per qualcosa di grande. Di sicuro tuo padre ha donato una vita come la tua e una parte di lui (se non altro qualche cromosoma:)) vive in te. Forse è solo questa l'immortalità!
Ti sono vicina!

Fred85
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 23 set 2016, 11:01

Re: La mia storia...

Messaggio da Fred85 » dom 25 set 2016, 15:16

Grazie margot! hai ragione... ti auguro tutto il bene a te e al tuo papà!

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: La mia storia...

Messaggio da Solotu » dom 25 set 2016, 21:10

Quando mio padre è morto di tumore al polmone aveva 57 anni e io 13. Oggi ho 52 anni e ricordo ancora l'odore della sua pelle. Io mi ero chiusa completamente in me stessa indossavo sempre la sua giacca di renna e un suo maglione che mi stavano troppo grandi e andavo a scuola col cuore a pezzi e con la compagnia dei suoi abiti e del suo bel viso. Naturalmente non parlavo di questo con mie coetanee, non avrebbero capito. Io invece avevo capito che non dovevo avere paura della morte. Chissà forse presagivo già che mi avrebbe portato via altri pezzi di cuorè. Vi mando un abbraccio Fred e Arabella
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Gera
Membro
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 11 feb 2016, 23:41

Re: La mia storia...

Messaggio da Gera » dom 25 set 2016, 22:19

Ciao Fred,siamo coetanei,sono dell 84.e anche nella tua storia Rivedo quella mia e di mio papà. Anche lui è volato in cielo lo scorso gennaio, a 60 anni.ammalatosi di cancro alla vescica nel 2014 nemmeno lui al momento dell intervento,settembre 14' aveva metastasi, però aveva invasione vascolare.11 mesi dopo fegato completamente invaso,e da quel momento è andata esattamente come scrivi tu per il tuo papà. Sono passati 8 mesi,da quando si è addormentato, ma io ancora non realizzo, non riesco a dormire la notte,ho perso peso ,non riesco a vivere la mia vita come prima....un grande abbraccio!

Fred85
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: ven 23 set 2016, 11:01

Re: La mia storia...

Messaggio da Fred85 » mar 27 set 2016, 11:22

Anche io spesso penso agli ultimi istanti di vita di mio padre e sto tanto male... devo distogliere il pensiero altrimenti mi sembra di impazzire! ho visto papà morire proprio davanti ai miei occhi.... poco prima di morire aveva gli occhi aperti ma non mi rispondeva piu...non mi guardava più...è stata la cosa piu brutta che ho potuto provare nella mia vita! Vi giuro in questo momento mi viene da tremare,è una cosa tanto difficile! un bacio a tutti...

Gera
Membro
Messaggi: 229
Iscritto il: gio 11 feb 2016, 23:41

Re: La mia storia...

Messaggio da Gera » gio 29 set 2016, 0:07

Uguale Fred,anche io tenevo la sua mano quando è successo....e in ogni istante penso a quel momento e ai suoi ultimi giorni.a quanto sia stato tutto così disumano.qui tutti possiamo capirci e tenerci per mano...Buona notte cari amici!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: La mia storia...

Messaggio da Franco953 » gio 29 set 2016, 9:27

Sono le esperienze comuni che ci legano e ci fanno sentire vicini l'uno con l'altro
Sono esperienze piene di dolore, di lacrime ma anche di tanto, tanto amore
Un sincero abbraccio a tutti quanti nella speranza di un domani migliore
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”