molti sintomi brutti

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » sab 22 ago 2015, 13:51

Poi però c'é il caso, come il mio, di coloro che non intervengono per favorire una propria "decompressione". Per tanti motivi...salute, lavoro, famiglia...la realtà di ognuno di noi é complessa. Non si ferma a dei post.
Salutoni

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2629
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Franco953 » sab 22 ago 2015, 14:41

Certo Alessandra, condivido.
Tu però sei decisamente altruista e , a mio avviso, hai come obiettivo principale, in questo forum, di essere da supporto agli altri, a coloro che soffrono.
Tu ci riesci pienamente perché , sempre secondo il mio punto di vista, hai una personalità spiccata e soprattutto hai profonde convinzioni di vita che ti permettono di affrontare con decisione i tuoi problemi. Per farla breve: accetti di condividere con gli altri i tuoi problemi ma potresti anche farne a meno. Non ritieni la cosa indispensabile perchè sei autosufficiente e determinata.
Non vorrei essere frainteso: non sto dicendo che non hai sofferto, sto dicendo che è stata proprio la forte sofferenza vissuta che ha "temprato" la tua personalità
Purtroppo molte persone non riescono ad essere come te perchè le loro motivazioni di vita non sono solide. Vivono quasi sempre nell'incertezza, nella paura di ciò che potrà accadere domani e nella quasi certezza di non riuscire a "reggere" il peso della malattiia o della tragedia che hanno vissuto con il loro familiare.
IL Forum svolge per loro la funzione di valvola di sfogo, la possibilità di avere qualcuno che possa anche dirti: "Ti capisco e ti sono vicino".
In fondo si tratta di un colloquio impersonale: io non ti conosco, tu non mi conosci. Io posso raccontarti il mio stato d'animo e tu puoi rispondermi, oppure no, cercando di aiutarmi.
Attenzione però non mi riferisco alla "falsità" perchè è ben altra cosa. Mi riferisco alla possibilità di confidare le sensazioni, le paure, le incomprensioni, il dolore, la sofferenza a ruota libera. Tutti sentimenti che a volte non si riescono a controllare e che, non avendo altre persone vicine disposte ad ascoltare, vengono riportati sul Forum nella speranza di trovare qualcuno che li raccolga, dando successivamente, anche una semplice risposta
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » sab 22 ago 2015, 15:27

Ciao Franco. Noi tutti siamo diversi anche se ci accomuna il dolore vissuto per alcuni aspetti nello stesso modo, per altri in modo diverso. Io per quel che posso cerco di "ascoltare"..ascolto per professione e ora perché, sapendo cosa vuol dire stare male, sento storie struggenti,vite distrutte ma nello stesso tempo persone che si rialzano e vanno avanti..e questo é stupendo perché mi reputo "lottatrice" e vedere che non sono sola mi dà ancora più forza. La vita é una, può essere bellissima o tristissima..ma, come hai detto tu, le cose iniziano e finiscono..e bisogna rialzarsi e andare avanti perché i momenti vanno e vengono. Io comprendo benissimo il riversare sentimenti di disperazione..ci mancherebbe! Li ho vissuti anche io...e so che qui, in questo luogo virtuale, ci si può esprimere. Ma quando mi accorgo che io (parlo di me) posso scatenare dinamiche particolari, mi blocco..ma ciò non vuol dire che non senta, non.provi emozioni o mi allontano..essere accanto, esserci..ognuno lo fa a a modo suo ma lo fa. Io sono stata nel dolore tanto tempo fa. Ciò non mi rende diversa, né migliore, né peggiore. Condivido le parole, importantissime, le sensazioni..cosa posso raccontare? Le sensazioni? Non credo. Io ho bisogno di sentire perché "vedo", mi immedesimo ma poi esco ..e devo decomprimere.
Infine: io i.miei problemi di salute li ho e li avrò sempre più per via dell' incidente. Raccontarmi in questo spazio vorrebbe dire toglierlo ad altri, a coloro che hanno urgenza di tirar fuori. Io no, per ora. Per ora sono "tranquilla" psicologicamente intendo. Leggo, mi emoziono, penso e rielaboro il mio lutto..a modo mio, dentro di me. Non sono autosufficiente e determinata. Se fosse così non mi sarei iscritta a questo forum.

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » sab 22 ago 2015, 15:51

Ciao Franco e ciao Alessandra,potete dirmi tutto ma non accusa temi di falsità.La vita è già abbastanza dura per me,non tempo né la voglia di immergermi in discussioni basate sul nulla.Se volete mi posso anche presentare o darvi le mie coordinate su fb.Comunque proprio oggi sono andato suyou tube e ho aascoltato interviste di persone che lamentavano di non essere credute e poi alla fine gli hanno diagnosticato la fibriomalgia o la sclerosi multipla.Provate anche voi inserite "come ho scoperto di avere...".Ho anche realizzato che la carenza di vitamina D è uno dei segnali di sclerosi e io dalle ultime analisi ne sono assolutamente privo.Anche la stanchezza cronica porta alla diagnosi diqueste malattie e ....Ora vi saluto e vi auguro di vivere al meglio.

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » sab 22 ago 2015, 15:58

Io non ho mai pensato per un attimo alla falsità..mai. Se fosse così non avrei detto che sarebbe utile ritornare dal medico e psicologo. Ciò continuo a pensarlo. Per il tuo bene, però. Non lo dico tanto per dire. Sono solita ammutolirmi piuttosto che sparare cazzate!! Fallo..perché altrimenti uscirne é molto più difficile.
Saluti

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2629
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Franco953 » sab 22 ago 2015, 16:14

Alessandra mi spiace di essere stato frainteso.
Senza dubbio non mi so esprimere e di questo non posso che scusarmi
Le mie considerazioni riguardavano soprattutto mrmcfly e i suoi interventi nell'ambito del forum
Per quanto riguarda la tua persona, il mio immaginarti determinata e autosufficiente, nasce dai tuoi scritti ma , probabilmente , si tratta di errate valutazioni da parte mia
Non era mia intenzione comunque esprimere delle valutazioni offensive
Resta il fatto che hai, per quel poco che può contare, il mio apprezzamento per il tuo apparto alle varie discussioni aperte sul forum
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » sab 22 ago 2015, 16:17

Ps per essere precisa, ho parlato di me, del mio modo di essere vicina a persone che vivono, purtroppo, un dramma enorme. Sulla base di un mio dolore vissuto un tempo e che in modo diverso vivo anche ora, condivido un sentire. Tutto qui.
Alessandra

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » sab 22 ago 2015, 16:22

[quote][/quote]Non vedo dove Alessandra ti abbia frainteso,Franco.

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » sab 22 ago 2015, 16:25

Ciao Franco. Non preoccuparti. Ho capito ciò che vuoi dire. E volevo ringraziarti per le tue parole. Ti ringrazio per i tuoi feedback che sono sempre utili per leggersi dentro. Ti sento tanto vicino...da "sempre".
Non hai nulla da rimproverarti e non sei stato frainteso.
Ti ringrazio tanto per la vicinanza. Grazie.
Alessandra

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2629
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Franco953 » sab 22 ago 2015, 16:34

Caro mrmcfly
i tuoi disturbi e come gli stessi vengono descritti non possono essere il frutto di falsità!
Ho riportato nel precedente intervento l'esperienza vissuta da un mio parente. Aveva disturbi seri soprattutto fisici. Come dicevo ha fatto decine di esami e ha cambiato più volte il medico perchè non riuscivano ad individuare la sua malattia.
Si trattava di ipocondria. Una situazione psicologica decisamente pesante e che non deve essere assolutamente trascurata
Ora non posso e non voglio affermare che la tua sia la medesima situazione ma il mio consiglio è quello di valutare anche questo tipo di disturbo
Alessandra ha ragione torna dal medico di base e dallo psicologo per chiarire la situazione.
Se hai voglia e se hai tempo leggi un libro decisamente interessante : " Il male oscuro " di Giuseppe Berto.
Poi, naturalmente può essere tutt'altro. Non sono un medico per cui abbi fiducia in chi ne sa decisamente più di noi
MI raccomando fatti sentire. Scrivi e facci sapere se ci sono novità
Franco
Ultima modifica di Franco953 il sab 22 ago 2015, 16:45, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”