molti sintomi brutti

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » lun 3 ago 2015, 10:25

Salve sono nuovo,ho 54 anni.Sto vivendo una profonda depressione da qualche anno ; dovuta questa al fallimento economico della mia azienda e al terrore di perdere la casa dove vivo con mia moglie i miei adorati 2 figli.A questa si sono aggiunti molti sintomi strani e brutti che mi fanno stare malissimo. Innazitutto sono pieno di parestesie soprattutto al lato destro del corpo,spesso ho la testa che mi brucia,le braccia e le mani e i piedi sono piene di vene ingrossate,i gomiti mi fanno male al tatto e gli arti inoltre sono diventati ossuti.A questo devo aggiungere che mi trovo spesso col pene bagnato,presumo ritenzione urinaria,e la impossibilita ' a raggiungere l'erezione e quando riusciamo a fare l'amore raggiungo l'orgasmo in brevissimo tempo.Dormo pochissimo e quando mi sveglio ho difficolta' nel respirare e provo una sensazione di terrore.Ho poi difficolta' di concentrazione e sudo tantissimo sia di giorno che di notte.ho fatto svariati esami tra cui anche la scintigrafia ossea ,che sono risultati negativi quasi tutti,tranne una colonscopia dove l'esame istologico di un polipo asportato e' risultato ''adenocarcinoma intraghiandolare''Ma libera da displasia la base d'impianto.Quando vado su internet per capire casa ho tutto mi porta alla sindrome della cauda equina dovuta a compressione midollare. Condizione disastrosa che non da' scampo. I vari medici da me interpellati dicono che devo stare tranquillo e che tutto deriva dal cervello ,che io somatizzo troppo etc etc.Ma io vorrei che provassero loro 10 minuti dei miei malesseri e gli chiederei se stanno tranquilli.Inoltre 2 anni fa ho avuto un distacco della retina dall'unico occhio buono che mi e' rimasto,l'atro non vedo dalla nascita. Tutto cioì mi ha incupito molto edi questo ne risente anche la mia famiglia che adoroNon so che fare ,datemi un consiglio ,sono andato anche in altri forum ma parlano di Santi Madonne e cazzate varie. Io non credo e penso che l'unico aiuto puo' derivare solo da noi stessi e dalle persone che ti vogliono bene.quando sei in questa situazione ti abbandonano tutti :fratelli sorelle e presunti amici.Conoscete qualcuno che ha questi sintomi? se si vi prego di farvi sentire....aspetto vostre notizie al piu' presto.Ps vi ho letto tutti esiete tutti fantastici.....ciao!

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » mar 4 ago 2015, 7:16

Forse sono andato fuori tema? Non credo perché se fosse confermato il mio sarebbe un tumore spinale.

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » mar 4 ago 2015, 8:10

Ciao, mi spiace molto tu stia vivendo questa situazione io credo complessa. Ma forse é il caso, secondo me, di avere un preciso quadro clinico della tua situazione e che ci sia un medico di cui avere la massima fiducia. Altrimenti impazzisci!! Devi sapere, secondo me, se hai o no un tumore!! Il dolore fisico é devastante ma non é. da meno quello psicologico, che nasce da paure e timori. Se poi questi sono infondati, ti rovini la vita per problemi che puoi affrontare e magari risolvere con più forza ed energia!
Io credo che il medico di famiglia sia l'inizio. Non so..so solo che impazzire letteralmente perché accanto al problema ci si sente da soli, rimbalzati come una palla, é tremendo!
Ma razionalizza e fermati, se posso permettermi: fermati per raccogliere dati incontrovertibili sul tuo stato di salute. A piccoli passi...non é semplice...lo so, purtroppo.
Alessandra
Ps in bocca al lupo

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » mar 4 ago 2015, 8:11

Ciao, mi spiace molto tu stia vivendo questa situazione io credo complessa. Ma forse é il caso, secondo me, di avere un preciso quadro clinico della tua situazione e che ci sia un medico di cui avere la massima fiducia. Altrimenti impazzisci!! Devi sapere, secondo me, se hai o no un tumore!! Il dolore fisico é devastante ma non é. da meno quello psicologico, che nasce da paure e timori. Se poi questi sono infondati, ti rovini la vita per problemi che puoi affrontare e magari risolvere con più forza ed energia!
Io credo che il medico di famiglia sia l'inizio. Non so..so solo che impazzire letteralmente perché accanto al problema ci si sente da soli, rimbalzati come una palla, é tremendo!
Ma razionalizza e fermati, se posso permettermi: fermati per raccogliere dati incontrovertibili sul tuo stato di salute. A piccoli passi...non é semplice...lo so, purtroppo.
Alessandra
Ps in bocca al lupo

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » mar 4 ago 2015, 11:03

Grazie Alessandra anche oggi non mi sento bene.Ora per prima cosa vado dall'urologo per affrontare il problema della ritenzione urinaria.Poi dovrei vedere un Angiologo per capire queste vene così gonfie e poi non so.Sono molto confuso, ogni volta che sento la parola domani o tra un mese o Natale penso chissa' se ci arriverò.Questo è quello che provo,e una situazione bruttissima.E pensare che fino a 2 ANNI FA ero considerato un ragazzo brillante e invidiato da tutti.Ti abbraccio....

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » mar 4 ago 2015, 12:43

Capisco bene la sensazione..ma raccogliere le forze e le energie per capire é necessario. non devi mollare e devi stringere i denti. Fallo per te e per la tua famiglia. Per tutti voi.
Io sono qui, noi siamo qui. Questo sito é bellissimo perché semplicemente ci si racconta e si "ascolta" sapendo che c'é qualcuno che legge, che prova emozioni, non filtrate dalle "cazzate" quotidiane, perché dense di umanità che fanno capolino quando si sta male o si vede altri star male.
In bocca al lupo per tutto. E aggiornaci.
Alessandra

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » mar 4 ago 2015, 13:34

Ok domani pomeriggio vedo l' urologo e ti aggiornero' su quello che mi dirà,grazie Alessandra.Tu che problemi hai?

mrmcfly
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: sab 1 ago 2015, 20:40

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da mrmcfly » mar 4 ago 2015, 13:34

Ok domani pomeriggio vedo l' urologo e ti aggiornero' su quello che mi dirà,grazie Alessandra.Tu che problemi hai?

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da Alessandra68 » mar 4 ago 2015, 15:40

Adenoma ipofisario (benigno ad oggi), formazione benigna al seno, esiti diffusi alla testa da incidente stradale di 22 anni fa in cui perse lavita il mio fidanzato...io sto bene (ad oggi) ma da 22 anni ho sempre qualcosa per cui preoccuparmi. Risonanze a go go, a ottobre colonscopia, etc..ma, ripeto, sto bene. Ho rielaborato il lutto per la perdita di Andrea solo 3 anni fa. La cui madre é deceduta dopo alcuni anni per lo strazio.
Io sono molto fortunata. Grazie alla fecondazione assistita ho avuto una bimba.
Ho la consapevolezza che la vita può cambiare improvvisamente nell'arco di poco tempo. Di ore direi..come 22 anni fa. Ho fatto i miei percorsi psicologici (anche se brevi ma li ho fatti) e oggi lavoro nell'ambito della relazione d"aiuto. Sono Counselor. Vorreo tanto dedicarmi alle persone che vivono il dramma della malattia. Non per altro: perché si parla poco tra di noi ((intendo nella vita di tutti i giorni) e perché credo che sia importante ascoltare ed essere ascoltati da persone che accanto alle competenze dell'ascolto abbiano vissuto da dentro le emozioni tremende di chi si sente prosciugare energie e forze da una malattia o da un incidente...da un trauma che vedi portar via la vita degli altri e la tua.
La vita é una ed é importante per me viverla al meglio. Se poi la vivo aiutando altri per me é il massimo. Ho raccontato ad amici di questo sito. Non possono capire, hanno paura, mi dicono "ma perché scrivi su di un sito che si occupa di queste cose non belle"? Perché no? Dico io..io la morte l'ho vista in faccia una volta e ho sudato 22 anni per risollevarmi. Sto studiando da 3 anni per aiutare le persone a trovare, attraverso l'ascolto, delle opzioni ai propri problemi momentanei (counseling) ...in questo sito ho trovato uno spazio per parlare di me e per conoscere persone che lottano per vivere, che si aiutano anche solo con un "ciao" che non é affatto poco. La vita si può viverla anche attraverso questi momenti di confronto che aprono la mente e (soprattutto) il cuore. Poi un giorno anche io avrò problemi più seri. É una probabilità. Ma ho la certezza che nel frattempo ho vissuto bene, molto bene.

AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: molti sintomi brutti

Messaggio da AMJANTO » mar 4 ago 2015, 16:36

Ciao mrmcfly, hai un anno in più rispetto al mio papà, che ho perso 4 mesi fa. Da quello che leggo non te la passi bene, ragion per cui l'unico consiglio che mi sento di darti è di andare avanti dritto per la tua strada tra controlli e tutto il resto finchè non starai meglio. Mi auguro che il tuo sia solo fumo, e nient'altro.
Quando mio papà si accorse del suo male era già troppo tardi, non aveva mica tutti questi sintomi che hai tu, mi permetto di darti del tu perchè a mio parere su questo forum siamo tutti uguali e poi sei un uomo giovane.
A noi è stato come un treno in faccia, nove mesi ed il mio adorato padre non c'è più. L'anno scorso in questo giorno fu dimesso dall'ospedale, era qui con noi, un estate intera a trascorrere serate insieme fuori al balcone tra te e caffè a fargli coraggio ed ora quel balcone mi sembra il posto piu triste del mondo. Spero di no, ma se dovesse essere combatti con tutte le tuye forze, non per te ma per tua moglie, per i tuoi figli perchè credimi i figli hanno bisogno del papà , io ho sempre amato mio padre ma non avrei mai immaginato di stare cosi male un giorno per la sua mancanza.

Quindi tumore o no, COMBATTI SEMPRE! Facci sapere.
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”