10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
incazzatanera
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 14:50

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da incazzatanera » dom 8 feb 2015, 9:54

Cara Monica, parliamoci chiaro...ma cosa può riservare il futuro a una persona che sopravvive a tali batoste! Io parlo del mio caso personale..la malattia mi ha portato solo una miriade di problemi ai quali non posso porre rimedio,....magari posso tirare avanti, ma non risolverli del tutto. Ma non dò tutte le colpe alla malattia, la mia è stata una vita di privazioni anche prima per problemi di salute che avevo prima, economici e familiari che a chi mi conosce sembra assurdo il voler continuare a vivere. Sono daccordo e l'ho scritto anche prima che bisogna bastare a se stessi e che solo noi possiamo aver cura di noi stessi però i problemi pratici esistono...se non avevo mia madre, io sarei stramazzata a terra fuori al portone, non potevo andar a prendere le medicine all'asl, chi mi chiamava l'ambulanza, chi mi aspettava fuori la sala operatoria ecc ecc? Purtroppo ho scoperto a malincuore che gli altri servono.

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da paola51 » dom 8 feb 2015, 10:03

"Purtroppo ho scoperto a malincuore che gli altri servono". Meglio tardi che mai capocciona! Comunque non stai in mezzo al deserto arabico: ci sono strutture, enti, associazioni che si occupano di chi non ce la fa da solo. Evidentemente non ne hai mai fatto parte come volontaria altrimenti li conosceresti: senza i volontari il mondo crollerebbe. Mi sto interessando per i tuoi capelli. Vediamo se intanto si rimedia a questo. Al di la' di tutto dovresti forse curare (basta il medico di base) la leggera depressione che si intuisce dietro le tue righe. Parli troppo di morte. Spostati sul settore prostata, leggi gli scritti di Max60, di Topote, di Antonio. Apri cuore e mente affinche' questo percorso non sia solo di dolore ma di arricchimento personale quando tutto sara' finito........
un bacetto sul naso (quello sta a posto si?)

incazzatanera
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 14:50

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da incazzatanera » dom 8 feb 2015, 10:15

''Non stai mica nel deserto arabico" ..buahahah mi hai fatto morire dal ridere XD bhe non è proprio il deserto ma è un posto molto isolato (ancora sto aspettando i volontari che mi vengono a prendere per andare a fare le chemio fuori paese...nn si è mai presentato nessuno!e chiamali volontari! Solo perchè abito fuori mano non ho potuto usufruire del servizio). È normale che sono depressa...solo un deficiente non lo sarebbe in alcune situazioni...e non credo che basti intontirsi di psicofarmaci. L'unica cura per la depressione è la risoluzione dei problemi.

Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da Max60 » dom 8 feb 2015, 10:32

incazzatanera ha scritto:"Comunque sia penso che oggi nessuno sarebbe disposto mai a stare con una ragazza ammalata,sterile e pelata.
:arrow:

Eccomi carissima INCAZZATANERA,
io sono disposto a stare con te con questo forum,
non posso stare per il concetto del tuo pensiero sopraesposto,
ma a starti vicino con due semplici righe di parole forse sbagliate,
ma che vogliono farti sentire che non sei sola,
questo si !
io ti ho letto e mi hai fatto tanta tenerezza nel cuore ,
mi hai commosso ,
eppure anche se porti i segni delle terapie non puoi essere tanto tremenda e brutta a vederti, :shock:
ti vedi tu allo specchio è comprensibile ,
sei una donna e giovane ,
e l'aspetto per una donna è una parte di se stessa molto importante e appagante,
appena mi hai letto se ce la fai riguardati allo specchio,
o comunque dentro te stessa e cerca quello di bello e di buono è in te. :o
Nessuno o per nascita o per malattia
è o diventa
tutto negativo
o tutto positivo
tutto bello
o tutto brutto
è come riusciamo e vederci noi stessi ,
non ingannandoci,
ma cercando di scoprire il bello e il positivo di noi stessi.
Che dirti ancora, ti auguro una buona domenica , :D
spero di non averti fatto " incazzare " più che mai,
se non altro 45 secondi per leggere questo mio post
non li hai impiegati a pensare alla tua malattia.
Esci fuori di casa se puoi e buttati in qualche corso mascherato di Carnevale,
e divertiti cerca di sorridere, :lol:
pensa a queste bischerate che Max ti ha scritto e ridici pure sopra :lol:
è Carnevale ,
qualche volta la vita è un Carnevale quotidiano.

Ciao dolcissima "INCAZZATA..ROSA "

MAX60

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

incazzatanera
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 14:50

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da incazzatanera » dom 8 feb 2015, 11:02

Max hai ragione, non si è del tutto negativi o del tutto positivi, però capirai che vedersi continuamente pelata non aiuta a staccarsi dalla malattia...possono anche dirmi "sei guarita al 1000%, non ti accadrà più nulla del genere, vivrai in salute fino a 100 anni" il vedermi per sempre pelata mi riporterà per sempre al periodo in cui ero malata di cancro e ti ci sentirai per sempre malata. Non è solo questione di belleza...non lo sono mai stata...ma mi fa male pensare che sono quel caso unico e raro a cui non sono più ricresciuti i capelli, è questo che mi fa imbestialire, non ho mai conosciuto nessuno a cui è successo perchè io devo rimanere così?

Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da Max60 » dom 8 feb 2015, 13:01

incazzatanera ha scritto:Max hai ragione, non si è del tutto negativi o del tutto positivi, però capirai che vedersi continuamente pelata non aiuta a staccarsi dalla malattia...possono anche dirmi "sei guarita al 1000%, non ti accadrà più nulla del genere, vivrai in salute fino a 100 anni" il vedermi per sempre pelata mi riporterà per sempre al periodo in cui ero malata di cancro e ti ci sentirai per sempre malata. Non è solo questione di belleza...non lo sono mai stata...ma mi fa male pensare che sono quel caso unico e raro a cui non sono più ricresciuti i capelli, è questo che mi fa imbestialire, non ho mai conosciuto nessuno a cui è successo perchè io devo rimanere così?
:arrow:

Ciao INCAZZATA-ROSA –
Certo che il vedersi pelati non aiuta a staccarsi dalla malattia,
anch’io lo sono ma perché anziano,
mia sorella lo è dall’età di 34 anni oggi ne ha oggi ne ha 52 ,
anche lei cominciò come per la maggior parte delle donne,
un semplice e stupidissimo “ nocciolino” al seno ,
eppoi alle ovaie,
eppoi al fegato ,
eppoi adesso è di due mesi la novità
metastasi al polmone, inoperabile ,
lei la sua parrucca la porta a momenti alterni ,
vive e combatte così ,
lei malata non si sente ,
gli ci è voluto molto tempo per arrivare a sentirsi “ NON MALATA “ .
La nostra altra sorella maggiore i capelli non li perse,
cominciò come lei tre anni fa la “ grande guerra “ ,
è un’anno che non è più qui con noi,
i suoi figli e nipotini non la possono più abbracciare ,
lottò tantissimo per se stessa e tutti noi ,
io la piango più dei miei genitori.
Cara INCAZZATA-ROSA ,
occorre far passare il tempo e il tempo e lungo a passare
ma passa inesorabilmente passa,
stà solo a noi come volerlo vivere
purtroppo ci sono dei brutti momenti nella vita che non dipendono
da scelte nostre sbagliate o anche se lo fossero,
il tempo ci permette di metter rimedio
mettendo in atto cambiamenti mentali
e cambiamenti di comportamento,
è facile che nel patimento e nell’immediato post-operatorio o trattamenti
cadere in depressione,
non accettarsi per quello che siamo diventati,
la paura del domani,
certamente avere accanto chi ti ama
è un grosso aiuto,
ma grossissimo,
se non lo si ha stà a noi cercarlo,
lo si può trovare in un compagno o in una compagna
AMORE dalla A , MAIUSCOLA lo ammetto
ma anche in qualsiasi altra persona ,
ma anche buttarsi nell’aiutare gli altri con generosità
donando tempo e amore per il prossimo ,
credimi se tu dai 10 riceverai MILLE ,
anche quello è un AMORE che potrebbe aiutarti tantissimo.

Dici che non è questione di bellezza …… non lo sono mai stata !

Non ci credo ,
ognuno abbiamo la nostra bellezza,
la mia Simonettina da quando lo scorso anno mi sono operato di prostatectomia
dice che sono diventato

BELLOCCIO , ma BELLOCCIO PARECCHIO

Se mi guardo allo specchio a me pare di essere sempre più un vecchio pelato ,
a cui piace tutto quanto mi circonda ,
compreso te INCAZZATA- ROSA
che mi stai dando la possibilità di darti un piccolo aiuto e nel contempo tu lo stai dando a me
permettendomi di scriverti e a leggere altri/altre che sono nella nostra stessa condizione,
e non è che voglia fare il bischero e ti scriva per “ provarci con te “ ,
e penso che se ci fosse una Concorso MISS PELATA
tu potresti partecipare e fare la tua bella figura,
ti ci vedi in passerella ?

io si ti ci vedo sei tu quella bella ragazza che tutti stanno guardando,
e qualche donna presente ti stà cercando chissà quale difetto
mentre a quei maschietti in fondo alla sala ti stanno guardando con certi occhini …………

Dai dolcissima INCAZZATA-ROSA ,
ora è pronto in tavola me ne vado di là dalla mia Simonettina,
buon appetito .

MAX


:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da paola51 » dom 8 feb 2015, 13:11

Quando leggo gli interventi sul forum mi passa la voglia di considerare gli italiani ......cosi e cosi'.... Gli italiani sono quelli che scrivono qui, che leggono questi post. Le loro belle famiglie con il pranzetto della domenica e i mille acciacchi che sono capaci di lasciare fuori della porta per un po'.. gli italiani e i loro ricordi, i loro cari che non ci sono piu', Gli italiani malati e che tuttavia sprigionano una forza, una vitalita' possenti. Buona domenica a tutti i Max, a tutte le Simonettine d'Italia

incazzatanera
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 14:50

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da incazzatanera » dom 8 feb 2015, 13:26

Questa cosa del dare dieci per ricevere mille è una grossisima bugia! Vedo mia madre che ha fatto tanto del bene agli altri, aiutandoli economicamente, moralmente, assistendoli, vestendoli e donandogli da mangiare e cosa ha avuto in cambio dalla vita?? Povertà, una figlia malata, un marito che non ne parliamo...a me dispiace molto anche per lei, perchè soffre piu di me nel vedermi così.

Non ki ci vedo proprio in passerella, al massimo posso fare la controfigura dello zio Fester della famiglia Addams

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da paola51 » dom 8 feb 2015, 14:07

che ne sai che la tua mamma non sia intimamente contenta di aver dato anche se non ha ricevuto? i termini della questione sono diversi incazzatella mia....Una volta sotto la metro sono tornata indietro e ho svuotato la tasca nel cappello di un tizio che stonava a squarciagola O sole mio in pieno inverno. Mi rodeva non sai quanto ma quel canterino improvvisato mi ha REGALATO un attimo di felicita'. Se la tua mamma e' stata generosa lei per prima ne sara' felice. E poi certo che ha ricevuto: ha una figlia intelligente (anche se come caratterino.....)
P.S. zio Fester e' il mio personaggio preferito!!!!

incazzatanera
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 14:50

Re: 10 MOTIVI PER CONTINUARE A VIVERE

Messaggio da incazzatanera » dom 8 feb 2015, 14:25

Lei non ha ricevuto nemmeno un terzo di quello che ha donato, è stata abbandonata proprio dalle persone che ha aiutato..una volta che hanno ottenuto i fatto loro "arrivederci e grazie"...e non si snon fatti vivi nemmeno per una parole di conforto durante la mia malattia, non per me...a me non me ne può fregar di meno, le dicevo che era tutto inutile quello che faceva...ma proprio per lei, per aiutarla ad affrontare il dolore piu grande che si possa proovare: la malattia di un figlio

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”