Noi e il cancro ... parliamone ...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Avefenix
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 0:38
Località: Roma
Contatta:

Re: Noi e il cancro ... parliamone ...

Messaggio da Avefenix » mer 4 ott 2017, 19:19

Ciao a tutti!
Amici del forum, Franco, Fabio, Monik, ciao a tutti. Sono tornata, no, sono stata sempre c voi. È pasata la tormenta, infarto, trombosi, nn vale la pena scarabocchiare .... sono rinata. Nn abbandonare mai la terapia x cuanto sia difficile. Nn arrendersi mai. Sono viva, piu che mai, sto benissimo, senza sequela e.... con mio stesso peso corporale. Un abbraccio di grupo. Dio sia con noi.
La morte di un uomo mi toglie sempre cualcosa, perche io sono parte dell'umanità. E dunque non chiedete mai per chi suona la campana : essa suona per noi.

moni1
Membro
Messaggi: 804
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Noi e il cancro ... parliamone ...

Messaggio da moni1 » gio 5 ott 2017, 10:54

Avefenix che bello rileggerti!!!!!!!! e più che altro sapere che stai bene!!!! ti abbraccio stretta stretta. tua nipote come sta???

soniaG1977
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ieri, 0:48

Re: Noi e il cancro ... parliamone ...

Messaggio da soniaG1977 » ieri, 8:48

Buongiorno a tutti!
Entro qui per la prima volta.
A mio padre due settimane fa hanno diagnosticato un tumore al intestino, nella sezione del sigma (se ho capito bene), ma che ha già sviluppato molti metastasi nel fegato, una 40ina mi ha detto il medico.
Una settimana fa, dopo pranzo gli è scoppiata una forte febbre. Dal pronto soccorso e stato ricoverato in medicina, dov'è tutt'ora. Le terapie fatte nei primi 3 giorni sono state antibiotiche, poi hanno aggiunto il cortisone e con questo la febbre è calata, ed ora non c'è più.
Per liberarlo d'intestino hanno sospeso i pasti, ora è a dieta liquida, e gli hanno dato sempre il Movicol, un altro sciroppo più leggero per andare di corpo, e una pillola per "disinfettare" il tubo intestinale.

( a sentire mio babbo fa tutto liquido, ma non mangia neanche, e sembra che quando mangiava la pastina e i tre fagiolini, i giorni dopo vedeva che li stava eliminando.... quindi mi chiedo se è proprio occluso...)
Dicono che restano delle feci nel tratto superiore, però dalle radiografie non è occluso, ma clinicamente ha un addome teso, gonfio, e dolorante solo nella parte alta (dove tra l'altro c'è il fegato ingrossato e una vecchia operazione per ulcera fatta 30anni fa) .

Il quadro clinico non è per niente buono.
L'oncologo finché non si "libera " e non sparisce il gonfiore, non può iniziare la chemio; Il chirurgo aveva proposto inizialmente una stomia, per by-passare l'intestino e liberarlo. Un operazione non potrebbe sopportarla in questo stato, il fegato rischia di andare in Ittero.
Un seconda ipotesi proposta dal chirurgo è stata sentire i gastroenterologi per vedere se fosse possibile inserire uno stand. (anche se al momento non è occluso ed il "rischio" è che il tubo sia largo e uno stand ora non servi a nulla) .

Sono molto preoccupata perché è tutto in un equilibrio molto precario.
Operare rischia di ridurre ancora prima i tempi di vita; Non può ora fare la chemio; restare così non so cosa comporterebbe....
Con i medici non è facile parlare, sembra che ognuno abbia la sua soluzione e non riesco a sentire una voce accordata, sopratutto manca una buona comunicazione.


Scrivo qui perché vorrei sapere da esperienze di altri se mai si sono trovati in una situazione così, e in oltre vorrei provare a sentire un altro parere in un ospedale o centro che abbia come eccellenza il trattamento del tumore al intestino- con metastasi al fegato.


Vi ringrazio

moni1
Membro
Messaggi: 804
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Noi e il cancro ... parliamone ...

Messaggio da moni1 » ieri, 10:48

spero che qualcuno ti risponda, intanto ti dico FORZA!!!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”