Ogni giorno.....

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Laura85
Membro
Messaggi: 327
Iscritto il: sab 21 lug 2012, 23:57

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Laura85 » mer 17 feb 2016, 20:53

Grazie x la vostra vicinanza

Laura85
Membro
Messaggi: 327
Iscritto il: sab 21 lug 2012, 23:57

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Laura85 » ven 19 feb 2016, 6:02

Ecco il riassunto di una giornata assurda.
Mi sveglio sapendo che nel pomeriggio avrei ricevuto la notizia.
Sono quasi le 16.45. Il cellulare suona. È mia mamma. Faccio un respiro. Rispondo.
La conferma: c'è una nuova metastasi epatica, forse due. Pet già programmata per la prossima settimana.
C'è di più.
Mio zio è sotto i ferri: aneurisma addominale. È attaccato ad un filo.
Non è finita.
Un altro zio, già in chemio per recidiva, è in pronto soccorso e finirà anche lui in sala operatoria.
Alle 17.30 sono in ospedale: sala d'aspetto della rianimazione. Metà della mia famiglia è lì.
Nessuno sa chi consolare chi.
I mali non vengono mai da soli.
Mi anestetizzo. Non sento nulla. Sono in parafulmini.
Penso che arrivi la fase della disperazione.
Ma niente.
Dormo. Quasi 7 ore.
Mi sveglio e ancora non credo che tutto questo stia capitando alla mia famiglia.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2309
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Franco953 » ven 19 feb 2016, 10:28

I terremoti non riguardano solo la terra ma , a volte , anche le famiglie.
Sono situazioni nelle quali sembra che "tutto il mondo" ci stia crollando addosso
Capisco come ti senti e quali tensioni stai vivendo. Voglio esprimerti la mia solidarietà
Riuscirsi a controllare non è facile e l'anestetizzarti", come lo chiami tu, serve solo a chiudere gli occhi e rimandare ciò che bisogna fare.
Laura , quando abbiamo la sensazione che "sta cedendo il terreno sotto i nostri piedi" , abbiamo un solo modo per affrontare la situazione. Dobbiamo , anche controvoglia, farci forza, rimboccarci le maniche e svolgere la nostra azione di supporto e aiuto nei confronti di coloro che hanno bisogno.
E' vero "i mali non vengono mai da soli" ma se stiamo a riflettere sulle "sfortune" che ci capitano , non ne veniamo fuori e peggioriamo la situazione.
Dobbiamo cercare di recuperare sul piano morale e fisico ciò che possiamo, pensando, se ciò ci può aiutare, che ci sono anche problemi più pesanti e più gravi dei nostri. Purtroppo c'è sempre qualcuno che stà peggio di noi
Allora dobbiamo reagire , scusami la frase, cercando di "mettere una pezza" laddove possiamo.
La disperazione, anche se giustificata, non risolve nulla e ci toglie forze che potremmo utilizzare in modo più proficuo, non solo per noi, ma anche per gli altri

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

moni1
Membro
Messaggi: 849
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da moni1 » ven 19 feb 2016, 11:15

FORZA Laura!!!!!!

Laura85
Membro
Messaggi: 327
Iscritto il: sab 21 lug 2012, 23:57

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Laura85 » sab 20 feb 2016, 11:27

Io non sono disperata, non sono svogliata, infondo coraggio, mi sto dando da fare per aiutare i miei parenti come posso, consolo le persone... Dormo, con l'aiuto di qualche pastiglietta, ma dormo, penso comunque al futuro, ai viaggi che vorrei fare, alla casa nuova ad un nuovo l'lavoro.
Tutto questo non è normale.
Io sono quella che in questi 5 anni di malattia dava forza, ma non appena era sola piangeva, si disperava, era arrabbiata con il mondo, invidiava chi stava bene.. Quella persona ero io.
Ora chi sono? Ho accettato? Oppure vivo nel rifiuto? Sono stanca di annullare la vita e quindi decido di vivere comunque?
Temo che arriverà la mazzata, temo che questa volta non sarò abbastanza forte per reagire.

johnjoe
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: mar 15 lug 2014, 8:10

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da johnjoe » mar 23 feb 2016, 11:14

Laura: abbiamo quasi la stessa età e una storia simile. Ci accomuna l'amore incondizionato per i nostri genitori e il terremoto cancro che violentemente è entrato nelle nostre vite.

Quello che ti consiglio e che probabilmente non sarei in grado di fare per me stesso è di navigare a vista e tentare di andare avanti nella normalità. Il tuo papà credo che voglia questo anche per se stesso.

e di combattere!

Annlist
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: ven 29 mag 2015, 23:11

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Annlist » mer 4 mag 2016, 8:40

E siamo di nuovo qui... Domani è il giorno del controllo trimestrale. L'ansia mi divora, anche perché la visita con l'oncologo con il risultato della tac è poi lunedì 16! Uno stillicidio. So che vivrò quei 10 giorni nell'angoscia, angoscia di sapere, angoscia che il telefono squilli e sia l'ospedale. In realtà il referto potremmo ritirarlo già lunedì prossimo penso, ma non abitando a Milano è complicato andare su solo per prenderlo. Io ho il numero del chirurgo che ci aveva seguito, l'avevo già chiamato l'anno scorso quando avevano trovato la recidiva, per chiedere informazioni. Potrei chiamarlo, lui dal computer mi saprebbe dire subito l'esito... Ma non sono certa di volerlo fare. Mio marito non credo approverebbe, e anche farlo di nascosto ho il terrore... Se dovesse esserci qualcosa come potrei dirglielo? O peggio come potrei tenere il segreto? Sono un fascio di nervi...

Silvia76
Membro
Messaggi: 499
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da Silvia76 » mer 4 mag 2016, 10:14

Oh anna....come ti capisco...il 26 tocca a noi e io sono già in ansia ora!! Dobbiamo essere forti per loro..Ma tutto questo quanto costa??? Ti sono vicino...col cuore!

wendy
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: Ogni giorno.....

Messaggio da wendy » mer 4 mag 2016, 17:13

Anna cara, quanta angoscia....ti abbraccio forte forte...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”