Papà

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
franki74
Membro
Messaggi: 39
Iscritto il: lun 18 feb 2013, 0:17

Messaggio da franki74 » dom 10 mar 2013, 17:50

ho paura di esser arrivata alla fine di questa storia di strazio e immenso amore. stiamo aspettando che l'agonia cessi...


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » dom 10 mar 2013, 18:35

fRANKI .... un caro abbraccio ...... mi auguro che non ci sia dolore .....


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » dom 10 mar 2013, 21:29

Franky mi spiace tanto... Se hai bisogno sono qui

Ambra


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 11 mar 2013, 0:17

Franki...ti sono vicina..

Linetta


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » lun 11 mar 2013, 2:35

Franki mi dispiace tantissimo.ti abbraccio e speriamo bene.Ritalorenza facci sapere,noi siamo qui.Saluto tutti


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » mer 13 mar 2013, 2:01

Ciao a tutti,Alessia 18,Eli 47,Angiame...

siamo stati questa mattina aS.Remo ,abbiamo chiamato perchè ieri mio marito si è visto il porte un pò rosso e un pò di PUS.

Gli hanno fatto degli esami (EMOCULTURA)

Hanno confermato per il15per l'eco e il 25 per la visita e dopo ci sarà di nuovo la colonscopia.

Gli ho chiesto se deve fare la t.a.c e la risonanza mi ha detto di no.

Vedranno se è il caso di togliere il porte.

Febbre non c'è.Lui ha cominciato a mangiare,ha provare a mangiare anche cibi che prima non ci pensava.

IL MORALE.

Cosi,cosi.

LUI DICE CHE SE TOLGONO IL PORTE,A RIMETTERLO NON CI PENSA PROPIO,SE DOVESSE ESSERCI IL CASO.

Il morale dipende,dalle situazioni e da come si sente.

Mia figlia ieri è andata a fare la visita di controllo,poi ha preferito guidare lei,andare a prendere il bimbo a scuola,non so se si è stancata(senz'altro) questa sera non si sentiva tanto bene.

Comunque l'operazione è andata bene.

Ora deve solo riguardarsi,e io faccio le maratone.

Ma va bene cosi.Sperando solo il meglio,certo che è un periodo che perdo la testa.

Oggi ho fatto due passi con il mio nipotino.

Giorno per giorno,ora per ora ,domani è un altro giorno.

Abbraccio tutti.Grazie.RITA


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1155
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » mer 13 mar 2013, 2:46

Forza RitaLorenza, forza e ancora forza. Lo so che sei stanca, demoralizzata, impaurita e angosciata ... ma CORAGGIO ! Lo devi sostenere. Si lotta insieme.

Un caro e affettuoso abbraccio

Avanti giornopergiorno


Alessia18
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 29 gen 2013, 21:50

Messaggio da Alessia18 » mar 28 mag 2013, 16:28

Ciao a tutti!

Dopo un periodo di stacco da tutto, dopo un silenzio ritorno da voi per chiedervi come state?

La vita sembra tornata alla "normalità" ovviamente è così ma manca una grande parte.

Il tempo aiuta e mentre scorre spero che pian piano si soffra un po' meno.

un Bacio e abbraccio a tutti voi


Alessia18
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 29 gen 2013, 21:50

Messaggio da Alessia18 » mar 28 mag 2013, 17:04

PAPA'

IN PUNTA DI PIEDI, IN SILENZIO SEI ANDATO VIA SENZA NESSUNA PAROLA. TI GUARDAVO E TU ERI GIA’ ANDATO VIA…

Mi chiedevo come avrei potuto fare senza di te… ti guardavo papà quando stavi lì e già non riuscivo a sopportare tanto dolore. Già mi mancavi. Quanta dolcezza, quanto amore. Mi chiedo dove sei e spero di poterti scorgere da qualche parte solo per un saluto…spero ogni giorno… ma non ti vedo…Tu ci sei? Dove papà? Dietro un albero? Al mare? Nei campi? Dimmi dove che corro da te anche per pochi secondi, per quell’istante infinito…Ma forse tu non puoi…E quindi che devo fare? Lotto tutti i giorni, mi faccio forza. Ma tu non ci sei più, non ti vedo più, non ti parlo. Il silenzio papà, il vuoto. Un grande abbandono, una grande tristezza dentro il mio cuore, dentro la mia anima. Perché tu sei nella mia anima nel posto più profondo di me. Questo è un mondo che ti ha fatto male papà. Un mondo che ti ha ferito. Un mondo che ti ha ucciso con le sue malattie, con i suoi veleni. E questo è giusto? Potevamo ancora fare tante cose ma non è stato il nostro destino papà. Dovevamo essere tutti forti. Tu a lasciarci e noi ad accettare di lasciarti andare. Quindi ti dovevo lasciare andare, tu dovevi andare lo so…Ascolto Battisti… Ti ricordi quando cantavamo… Sei nel cuore papà, immensamente, infinitamente. Cosa darei per riaverti per pochi istanti. Per darti un bacio in più, per darti una carezza in più… La purezza di questo amore che ho per te. Vola l’amore papà e spero che voli da te ovunque tu sia… Spero che ti avvolga…

E anche con una lacrima che scende sul viso e la malinconia mi viene un sorriso perché ti vedo felice in quell’immensità dell’essere. Nell’immensità di essere come sei.

Tua figlia Alessia


isaB
Membro
Messaggi: 165
Iscritto il: gio 4 apr 2013, 21:10

Messaggio da isaB » mar 28 mag 2013, 17:24

Mi si è chiusa la gola e a stento trattengo le lacrime..il battito del mio cuore ha accelerato..

Le tue parole sono struggenti e meravigliose, il tuo dolore si può toccare..

Mi fai pensare perchè io sono fortunata, il mio papà ce l'ho, e a volte lo do per scontato..ma non è così, mi fai capire che non è così..

Quante cose si imparano, quante cose apparentemente banali mi fai capire..

Ti sono vicina, ho ancora il nodo alla gola e partecipo al tuo dolore sperando di togliertene anche un solo pezzettino..

Isabella


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”