PARALIZZATA DALLA PAURA

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » gio 8 ago 2013, 22:15

Kikka, anche se lo chiedessi, i medici sarebbero vaghi perché la realtà è che non lo sanno... Io mai avrei immaginato che succedesse quel giorno...non so cosa dire piccolina, solo che ti sono vicina...


kikka88
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mer 5 giu 2013, 15:48

Messaggio da kikka88 » gio 8 ago 2013, 23:10

Nel senso che è' successo prima di quello che ti aspettavi?


eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 » ven 9 ago 2013, 2:08

Ma per il liquido ai polmoni non possono fare nulla??


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 9 ago 2013, 2:38

Quando si è così avanti non fanno niente... Il corpo potrebbe subito incorrere in un infezione...

Quando abbiamo scoperto versamento mi hanno sconsigliato anche quello

kikka quando senti rantolo... Una specie di catarro in gola, allora ci siamo... Mia mamma ha aspettato 5 ore prima di andare via... Il marito di Erika mezzora!

Kikka cerca di essere forte...

E se hai bisogno noi siamo qui!!

Uno stritolo

Ambra


kikka88
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mer 5 giu 2013, 15:48

Messaggio da kikka88 » ven 9 ago 2013, 3:26

Ma tua mamma quanto e' stata con il versamento? Cioè io ora sono venuta a casa, non sono li con lei, perché lei ancora si arrangia, mangia poco, cammina poco ma lo fa... Dite che dovrei stare li con lei? Ho tanta paura, non so cosa fare, io domani lavoro, non posso stare tutto il giorno con lei, cioè questo volevo capire... Ho paura di non esserci, e' che a me ora non sembra ancora così tanto grave, ma non capisco se può accadere comunque


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 9 ago 2013, 3:49

Noi domenica l'abbiamo portata in ps perché vomitava e li ci hanno detto occlusione intestinale e versamento pleurico... Al polmone dx

Il sabato dopo ha iniziato con i rantoli...

Tempo ne puoi avere come no...

Mia mamma fino a venerdi parlava, si alzava, rideva...

Il sabato non riusciva!

Kikka te ne accorgi quando arriva!!

Ma con sta bestia mai dare nulla per scontato!


kikka88
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mer 5 giu 2013, 15:48

Messaggio da kikka88 » ven 9 ago 2013, 4:07

Ho tanta paura, vorrei almeno esserci


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 9 ago 2013, 4:14

Kikka anche io volevo esserci... Ma non è stato così...

Da una parte ringrazio per questo... Perché non ho vissuto quel dolore... Il vederla morire...

Altre del forum c'erano... E hanno detto il contrario...

La paura è normale... Ma ricorda Kikka che non è la morte che fa paura... Ma il dover vivere senza!!

La morte è un'amica perché fa sparire la loro sofferenza e il loro dolore...

Noi siamo sempre qui per ogni tuo dubbio...

Ti stritolo mia dolce Kikka!! (forte forte)

Ambra


isaB
Membro
Messaggi: 165
Iscritto il: gio 4 apr 2013, 21:10

Messaggio da isaB » mer 28 ago 2013, 14:03

Buongiorno a tutti.

Riprendo il mio post, quello tramite il quale mi sono inserita in questo cerchio (per citare qualcuno) di solidarietà e di amicizia.

Il mio black out prosegue, ma credo inizi a vacillare.

Ciascuno di voi ha qualcosa di prezioso da insegnarmi e questo qualcosa di prezioso ha in qualche modo cambiato il mio modo di essere, sicuramente in meglio.

Tuttavia, non so come, ma in queste settimane è come se mi fossi anestetizzata, non ho pensato con angoscia alla malattia di mia sorella, è come se l’avessi chiusa in una bolla e messa da parte. Ci siamo viste molto, e ascoltando i consigli di qualcuno di voi, le ho manifestato il mio bene standole vicina. Questo mi ha fatto sentire ricca. Un benessere inspiegabile. E il legame di cui ho parlato un giorno, è diventato ancora più forte, più visibile..

Adesso lei sta bene e forse anche questa condizione mi ha tenuta lontana dal pensare che è ammalata; non voglio che sia così, quindi inconsciamente non pensarci è come annullare questa condizione. Anche se so che non funziona in questo modo.

L’attesa del controllo del 5 settembre inizia a farsi sentire (l’ansia da pet, o da tac nel mio caso, è qualcosa di davvero concreto….), forse mi sto svegliando da questo torpore emotivo, e credo che sia anche il motivo per cui sto scrivendo.
Tutte le vostre storie mi appartengono; Linetta, Giuseppe, Art, Ambra, Monik, Rigoletto, Benedicta, Erika, Cimetempestose, Sgrausina…..cito solo alcuni di voi, ma ci siete tutti in questo cerchio che mi appartiene e di cui mi sento fare parte.

Penso ogni giorno e più volte al giorno al mio amico Ernesto.
Isabella


sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Messaggio da sgrausina » mer 28 ago 2013, 14:39

ciao Isa..quanto tempo...

da poco, giusto pochi giorni fà, parlavo con Ambra e le dicevo che questo agosto per me era stato strano..son stata bene, ma lontana dalla malattia di papà..come se fosse una parte della nostra vita chiusa in una scatola.. ma ora si avvicina settembre..il mese dove abbiamo scoperto il tumore di papà, quasi un anno fà..ohh ecco che sta tornando la mia amica ansia, la compagna di vita.. bà..

è così che ci possiamo fare? nulla..

l'unica cosa che posso fare è aspettare e passare qualche minuto, ora o più con voi.. ascoltarvi, ascoltarmi e raccontarmi...
un bacio!

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”