Porter

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Elia
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: dom 28 apr 2013, 23:52

Messaggio da Elia » ven 21 giu 2013, 15:35

Inizio il mio post salutandovi tutti!! Ho bisogno di info sul porter, quanto dura dove puo' essere messo se e' fastidioso.. Oggi mio padre fa day hospital per metterlo in quanto non trovano piu' le vene e mi chiedevo se qualcuno di voi ne avesse esperienza diretta o indiretta e mi potesse aiutare a capire meglio.. Ai medici sembra che le domande diano fastidio!!! Grazie a tutti sin d'ora!! E buon nuovo giorno!


ernesto
Membro
Messaggi: 216
Iscritto il: lun 22 apr 2013, 21:53

Messaggio da ernesto » ven 21 giu 2013, 16:23

Elia credo sia la scelta migliore.
A noi lo hanno proposto come soluzione migliore dell'ago in vena e non come ripiego.
Vai tranquilla , almeno su questo
Ciao e forza

Ernesto


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 21 giu 2013, 16:45

Elia a mia mamma l'hanno messo vicino a scapola sinistra di solito non da fastidio ma a mia mamma si era spostato, l'avrà usato una volta e poi se l'è fatta togliere... Perché ha rischiato una bella infezione!!

Lo puliscono ogni 15 giorni di solito prima terapia

è comodo per chi ha problemi di vena, per inserirlo a mia mamma hanno fatto una piccola operazione con punti interni ed esterni che poi verranno tolti!

L'importante è che non faccia sforzi eccessivi con bracci sx

se hai bisogno di altro mi sun ki SEMPER

un :-* ambra


paola85
Membro
Messaggi: 87
Iscritto il: dom 18 mar 2012, 11:53

Messaggio da paola85 » ven 21 giu 2013, 17:12

Ciao Elia,

è un'operazione facilissima e molto breve, un'oretta, non aver paura. La chemioterapia rovina le vene e quindi poi il portacath risolve diversi problemi, per gli infermieri che faticano a trovare le entrate, e per i pazienti che patiscono (per il mio compagno era un tormento, continuavano a pungerlo per nulla).

Possono mettere il portacath in diversi punti del corpo, il mio compagno l'aveva sulla parte alta del torace. Non gli dava nessun fastidio.

Siccome ha un accesso diretto alle vene principali poi il personale sanitario lo usa con molta cura per evitare il rischio di infezioni.

Semplificherà tutti i procedimenti e voilà :-)

Baci


Elia
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: dom 28 apr 2013, 23:52

Messaggio da Elia » ven 21 giu 2013, 20:07

Grazie a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!! Ma i medici si sono dimenticati di dirci che avremmo dovuto sospendere il cumadin e quindi dopo 2 ore di attesa ce ne siam tornati a casa!! Se ne parla settimana prox!!


Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”