mi presento

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » ven 21 dic 2012, 16:26

Ciao Rake, forza e coraggio vanno di pari passo; tutti noi di questo forum -ognuno alla sua maniera e con il proprio vissuto- continuiamo a scriverlo.

Io come te, ho accompagnato mio fratello nel doloroso cammino del cancro.

Se ti sembra di non farcela a reggere tutta questa "situazione", piano piano scoprirai crescere dentro di te una forza incredibile. Ti servirà a conoscerti. Susciterà delle domande. Troverai nella forza interiore, una buona compagna.

Ce la farai a resistere a tutto questo dolore..noi siamo qui.

Mi dispiace tanto leggere che siamo in tanti a dover battagliare con questo schifo.

Forza!! Non mollare cara.


Monik

rake
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 21 dic 2012, 4:46

Messaggio da rake » ven 21 dic 2012, 17:29

Non mollo.... per ora non mollo...con voi ho trovato una valvola di sfogo.

In casa direi che è meglio parlare di altro, siamo talmente assorbiti dalla malattia che non c'è tempo neanche per scambiarsi due parole, chi non ci passa non sa neanche da che parte iniziare a darti conforto, non lo fanno con cattiveria, non credo alla cattiveria in queste situazioni.E allora Vi scrivo.

Ho bisogno di dire a qualcuno che ho una paura folle del dopo... sono stra attaccata alla famiglia, non sono andata all'università per tanti motivi tra cui il non volersi staccare dai miei... perchè è da quando ho dodici anni che mia mamma è in ballo, per una cosa o per l'altra.

Mi sono sempre scannata con lei, per poi capire a 21 anni,quando sn andata a convivere, che è la mia migliore amica, che mi capisce, senza che io dica una sola parola, che farebbe carte false per i suoi figli,

E ora tutto sta scivolando via, lentamente per di piu', come se questi 15 anni fatti di sofferenze non fossero bastati...

Ho bisogno di dire a qualcuno che non so fare tante cose che fa lei, non mi ricordo già piu' come si fa la torta al cioccolato che fa, non so cucinare come lei..

Ho paura di non essere una buona mamma x la mia nana, senza i suoi consigli... ecco...ora un pochino mi sn liberata...non che stia meglio, ma so che troverò conforto.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 21 dic 2012, 17:57

Rake

io vorrei chiedere a mia mamma così tante cose:-) a partire da come si fa la trippa alle polpette con la mortadella di fegato... parlavamo di natale e che lei avrebbe fatto le sue famose polpette e di cosa avremmo fatto come regalo ai bambini... il 24 farà un mese... dalla sua mancanza... e anche se so che lei non soffre più mi manca così tanto...

a mia mamma facevo punture davo le medicine la lavavo la cambiavo tutte cose che ho fatto con il cuore e che sono mie... tante notti fino alle 3 ad aspettare che si addormentasse... a tirarla su quando doveva vomitare... nessuno può portarmi via quello che io ho vissuto con lei...

Capisco però il vostro dubbio portarla all'hospice... voi sono anni che combattete ma se fosse la fine?

Boh non lo so.... fate quello di cui avete bisogno... solo questo vi posso dire...

La mamma oggi come sta?


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » ven 21 dic 2012, 18:08

Ciao rake,

mi dispiace tantissimo per la tua mamma...ammiro molto la tua forza, perchè a volte si crolla ma bisogna risalire per i nostri cari. FORZA FORZA

ti abbraccio

Sara


rake
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 21 dic 2012, 4:46

Messaggio da rake » ven 21 dic 2012, 18:34

Io oggi gli abbracci virtuali me li prendo tutti....direi, per usare un eufemismo che oggi è proprio una giornata di cacca.....


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 21 dic 2012, 18:42

Eheheh Rake io ancora oggi mi faccio il pieno di abbracci... perché fuori di qui c'è un cavolo per me...

Ci stritoliamo a vicenda...

hìhìhì

Ambra
Rake un altra cosa... SORRIDI anche se è difficile...


rake
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 21 dic 2012, 4:46

Messaggio da rake » ven 21 dic 2012, 20:00

la prima volta che mi hai scritto che mi stritolavi...mi hai strappato un sorriso....ho la fortuna di avere una bimba e due nipoti piccole...che cn la loro spensieratezza mi fanno sorridere...anche se stanno poco a casa cn noi x via di questo brutto momento....

Stritoliamoci a vicenda....sul serio...qualcosa di buono dovrà pur uscire da tutto questo....un bacio

Rachele


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 21 dic 2012, 20:56

Rake io ho 3 figli e sono stati loro a far ridere la mamma gli ultimi giorni... e lei stava male... le mie piccole la vivevano nella loro quotidianità... sopratutto la preferita della mamma... Rake fai quello che ti senti con la tua mamma... sa di avere una figlia eccezionale...

Un bacio grande...

Ambra
anche alla tua piccola e ai nipotini


Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » sab 22 dic 2012, 6:06

Ciao Rake capisco che cosa significa combattere tanti anni con le malattie dei genitori. Io avevo 6 anni quando mia madre è stata operata per un tumore al seno, poi in seguito cisti al fegato scambiate per masse tumorali e gli infarti poi il tumore di mio padre e ora mia madre, di nuovo... ora a 36 anni vivo in un limbo la mia vita è ferma perchè sono concentrata sulla malattia di mia madre e come hai scritto tu anche io non mollo. fatti forza perchè bisogna combattere. Un abbraccio.

Beatrice


rake
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: ven 21 dic 2012, 4:46

Messaggio da rake » sab 22 dic 2012, 14:04

Beatrice, non si molla no, ma la nostra battaglia la stiamo perdendo....

Sono due giorni che è peggiorata tanto.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”