QUANDO ARRIVA LA FINE.....

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Messaggio da mary64 » ven 26 lug 2013, 23:10

Lo chiedo a chi ha più esperienza di me.....come ci si accorge quando sta per arrivare la fine delle sofferenze? Ci sono dei sintomi o dei segnali evidenti? E' diverso per ogni tipo di cancro? Scusate la domanda, ma vorrei essere preparata....


iside26
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: mer 17 lug 2013, 7:48

Messaggio da iside26 » sab 27 lug 2013, 0:02

Cara mary, non saprei risponderti.... l'unica cosa che posso dirti è quella di godere diogni istante con ituoi cari....


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » sab 27 lug 2013, 0:25

Ciao Mary,

credo che non sia un qualcosa di costante... Io non avrei mai detto che quel giorno per Dani sarebbe stato l'ultimo, stava male quanto il giorno prima e quello prima ancora. L'unica differenza che ho notato e che mi pare di aver letto in altri casi, è stata una difficoltà a respirare. Dani aveva come il fiatone, ma niente che potesse farmi pensare che quel giorno sarebbe volato via.

Capisco la tua domanda, era la stessa che mi facevo io meno di un mese fa e ogni volta mi rispondevo che era inutile pensarci e che finché Dani era lì dovevo stare con lui senza pormi troppe domande.

Ti sono vicina e ti abbraccio


Avatar utente
mary64
Membro
Messaggi: 256
Iscritto il: gio 4 lug 2013, 23:07

Messaggio da mary64 » sab 27 lug 2013, 0:27

Grazie Iside e grazie Erika, ma forse ho come la sensazione che sentirmi preparata mi farà affrontare meglio le cose...o è solo la disperazione....non so più...


Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 » sab 27 lug 2013, 0:41

E' una sensazione più che plausabile. Io facevo come te anzi... ti dirò una cosa che può sembrare assurda ma... quando Dani stava bene, io avevo ancora più paura perché tutta quella preparazione psicologica al peggio veniva meno... sai lo vedevo meglio e da un lato ero contenta perché speravo che migliorasse e dell'altro perdevo una specie di riferimento che mi permetteva di essere preparata al peggio e soprattutto di accettarlo in funzione della sua sofferenza... è complicato da spiegare, ma sono certa che hai capito!


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 27 lug 2013, 0:50

Anche ne caso della mia mamma difficoltà a respirare e rantoli... Poi non so se è uguale per tutti...

E il venerdì sera aveva bisogno di parlare e di fare richieste...
Ma perché Mary sei già a quel punto?
Un grande stritolo

Ambra


rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto » sab 27 lug 2013, 1:35

...


nuvoletta
Membro
Messaggi: 109
Iscritto il: dom 24 mar 2013, 15:48

Messaggio da nuvoletta » sab 27 lug 2013, 2:48

.... non si è mai pronti ...ti abbraccio forte forte


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » sab 27 lug 2013, 2:54

Ciao Mary,

le tue parole suscitano in me tanta tenerezza..

No, non siamo mai preparati abbastanza: vivere le ultime ore di vita di una persona in genere e in particolare di una persona a noi cara è una esperienza intensamente emotiva e personale.

In dipendenza della mia età ho assistito alla morte di un mio parente stretto a causa del cancro. Era la mia prima esperienza. Dopo sono mancati i miei genitori, alcuni amici "datati", alcuni colleghi, alcune persone conosciute durante il mio trattamento di chemio. Dolore, sofferenza che prima o poi, purtroppo, viviamo tutti......

Posso solo darti un consiglio: utilizza al meglio l'oggi, con tanto calore e affetto verso la persona a te cara (anche se penso che fai già così).

Ti porgo un caro saluto di incoraggiamento.

Giuseppe


iside26
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: mer 17 lug 2013, 7:48

Messaggio da iside26 » sab 27 lug 2013, 6:33

Cara mary... io potrei dirti cosa è successo al mio papá quel giorno... ma a che pro??? Solo per farti notare sintomi che,magari per lui non sarebbero segno della fine. Perche straziarti il cuore più di quanto non lo sia già??? un bacio grande


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”