la ragazza che amo è malata

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » gio 30 ago 2012, 11:04

Mi ha scritto, stanotte... Mi ha detto che è in ospedale d'urgenza perché non riusciva a respirare... Io gli ho risposto tardi, perché dormivo, ma ho risposto.... Ora ragazzi sono troppo spaventato!! Lei non è qui... E giu in Calabria dalla famiglia, e io sono a Milano... Tutto questo mi mette ansia! Vorrei convincerla a venire qui a Milano per farsi seguire... Sembra una cavolata, ma penso che qui in alto ci siano più possibilità...


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 30 ago 2012, 13:11

Ivan,

ti ha scritto, era molto spaventata, stava male...ti ha informato subito, non lo avrebbe fatto se avesse pensato che non eri una persona alla quale la lega un sentimento forte.

Cerca di non farti prendere dal panico, non sarà sola lì e magari lei per prima sa che forse, appena le è possibile muoversi, è meglio se torna a Milano..

Non le mettere ancora più ansia, è già molto impaurita.

Ivan,

mi fate tanta tenerezza, vedrai che non ti vuole allontanare, non saprà neanche lei cosa vuole. Cerca di essere lucido e saldo.

Un grande abbraccio

Linetta


ariale
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 30 giu 2012, 19:44

Messaggio da ariale » gio 30 ago 2012, 13:25

Ciao Ivan,anch'io ti sono vicina,la vostra storia mi ha commossa.Hai già ricevuto tanti buoni consigli ai quali mi associo.Volevo lo stesso dirti il mio pensiero:Non la lsciare sola, con discrezione e rispettando i suoi tempi restale accanto. Anche come già fai, con un messaggino,l'importante è che lei sa che ci sei,immagino che lei ti voglia alllontare perchè non vede futuro per voi,falle capire che per te conta lei e il presente.La situazione che sta vivendo è troppo grande, per chiunque lo sarebbe, e lei ha solo 21 anna! Ci hai già provato a dirle di venire su da te magari solo per una visita o un consulto,poi decide cosa fare? Vi abbraccio forte, facci sapere,un grosso in bocca al lupo per tutto,ciao.


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » gio 30 ago 2012, 17:31

si gli ho detto di venire su per un consulto... Ma lei dice che è già seguita ed è in buone mani... Però gli ho detto di tenerla come alternativa... Lei non lo sa, ma ho contattato il suo gruppo preferito, per fagli una video lettera, con un brano felice scritto solo per lei... Spero che mi rispondano presto! Sarebbe un bel regalo! :)
Sono felice del vostro appoggio... Parlare con gli amici si mi fa bene, ma parlare con persone che vivono la mia stessa situazione e la sua, è ancora meglio!!! Grazie...


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 30 ago 2012, 17:39

Va bene Ivan, un abbraccio a te, non ti trascurare perché per stare accanto alle persone che amiamo ci vogliono tante energie.

Oggi cerca di stare tranquillo, riposa un pochino.

Come vedi tutti ti diamo tanti consigli, ne hai ricevuti tanti, Ariale ha ragione e sono tutti dati col cuore.

A presto

Linetta


frollina
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 14 lug 2012, 18:02
Contatta:

Messaggio da frollina » gio 30 ago 2012, 20:36

Caro Ivan mi fai venire in mente quando il mio ex fece di tutto per farmi salire a Milano (lui abita lì). Voleva che andassi a curarmi lì ma inizialmente non ho potuto. Poi la situazione è cambiata e sono salita. E da allora sono in cura a Milano e lo sarò per tutta la vita. Un abbraccio
http://lamiavitadopote.blogspot.it


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » ven 31 ago 2012, 1:44

Tu frollina eri come la mia Arianna? Sei guarita? Scusa per queste mie domande invasive, ma non ho mai avuto a che fare con questa cosa, mi sento disorientato e incapace di capire.......


frollina
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 14 lug 2012, 18:02
Contatta:

Messaggio da frollina » ven 31 ago 2012, 23:57

Al momento, dopo aver fatto tutti i controlli, non c'è traccia di malattia.

Chiedi pure tutto ciò che desideri, per me non è un problema rispondere


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » sab 1 set 2012, 14:43

Anche te allontanavi il tuo ragazzo? Volevi stare da sola? Quanto potrebbe durare questo comportamento? Cmq ieri notte ci siamo sentiti su Facebook, dopo circa 3 giorni di silenzio, ho deciso di scrivergli, e ha risposto... Abbiamo parlato un pochino, mi ha detto che oggi riprende a lavorare al pub, quindi presumo che stia meglio, però mi ha detto che non ha la testa ancora per studiare, e che riprenderà quando sarà più tranquilla!


mariasole
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: sab 23 apr 2011, 20:58

Messaggio da mariasole » sab 1 set 2012, 18:04

Ciao Ivan, sono entrata ed ho letto la tua storia, non sono riuscita a leggere tutte le risposte ma posso dirti che non tutti reagiamo allo stesso modo a situazioni così delicate! Il mio compagno non ha mai cercato di allontanarmi.....anzi voleva me sempre e comunque, ma era una situazione diversa, abitavamo insieme e in quel periodo è nata la nostra bimba! Diciamo che la malattia ci ha fatti unire come mai, eravamo una sola persona!

I perchè la tua ragazza si comporta così sono tanti! La paura, l'altruismo di non coinvolgerti in una storia così dolorosa...o addirittura per imbarazzo, la malattia butta giù e ti cambia interiormente ed esteticamente, insomma non è semplice capire il motivo. Tu però fai bene a volerle stare vicino perchè l'amore è questo, si deve amare nella buona e nella cattiva sorte, altrimenti non è amore! Tu insisti, rassicurala e fallo però in punta di piedi! Vedrai che tutto si risolverà!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”