la ragazza che amo è malata

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » mer 29 ago 2012, 19:01

Ho trovato questo forum, nella mia ricerca disperata sul web, nella speranza di incontrare persone che, riescano a darmi consigli, persone che come la mia ragazza combattono e soffrono per il cancro.... Lei ha scoperto che, dopo un anno, e ritornato, lo avevano debellato un anno fa, ma ora e tornato ancora, lei mi tiene nascosto tutto, se non gli sto a dosso non mi dice molto, so che ha dolori alle gambe, ma non so altro, e che gli hanno dato il 10% di probabilità di vita...
Io ci sto molto male, perché mi rifiuta, dice che non ha senso che stiamo insieme, che non mi merito di soffrire per lei, ma se mi allontana io soffro il doppio, gli ho ripetuto che io voglio stare vicino a lei, e aiutarla in questa lotta, ma lei dice che vuole stare sola a pensare, e che ha bisogno di se stessa, e di nessun altro... Mi fa molto male quando mi dice queste cose, è convinta al 100% di morire, ho paura anche io di perderla... Io l'amo tantissimo, e tutta la mia ragione di vita... Non so più cosa fare come comportarmi.... Oggi ho deciso di non farmi sentire... Dopo che ieri abbiamo anche litigato per questo motivo... Dice che io non capisco... Io invece ho capito che rischio di non vederla più... Ma lei non mi aiuta allontanandomi... Spero di ricevere le vostre risposte e punti di vista, e qualche consiglio... Vi prego aiutatemi! Grazie!


Monny
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: gio 12 lug 2012, 2:07

Messaggio da Monny » mer 29 ago 2012, 19:22

Ciao Ivan,ti do il benvenuto sul forum,purtroppo per chi affronta queste situazioni sulla propria pelle non e' facile e qui ci sono persone che ti potranno consigliare meglio di me,per quanto mi riguarda posso solo dirti d'a ere tanta pazienza e di farle capire che su di te puo' sempre contare,falle sentire il tuo amore senza pero' pressarla perché si ha bisogno di calma!Vi sono vicina,un abbraccio ad entrambi!

Monny


me
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: gio 24 mag 2012, 20:04

Messaggio da me » mer 29 ago 2012, 19:39

ciao Ivan,
non so come reagire quando si aggiunge qualcuno sul forum è sempre triste sapere che altri soffrono così. Anche io da parente di un malato non credo di essere la persona più adatta ad aiutarti. ma mi associo a Monny, abbi pazienza e restale vicino, magari un pò in ombra ma resta accanto a lei. e comunque se avete qualche momento di serenità falle caripe di non perdere la speranza, e lo dico davvero anche nei casi più disperati la speranza aiuta, a volte solo a trascorrere qualche minuto di serenetià, ma valgono tanto. certo non farsi false illusioni, ma il 10% di probabilità vi autorizza a provarci.
un abbraccio


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 29 ago 2012, 21:18

Ciao caro Ivan,

mi sono trovata anche io nella tua situazione, anche se Dani non mi ha mai allontanata ma forse, mi viene da pensare, perché lui non sapeva nulla. Gli era stata nascosta la verità per difenderlo da una paura troppo grande che i suoi 28 anni non gli avrebbero permesso di accettare. La diagnosi per lui e' arrivata tardissimo e così sono stati praticamente nulli i tentativi di cura.

Ti capisco benissimo e mi dispiace per questa tua sofferenza. Credo che la tua ragazza sia molto spaventata e reagisca in questo modo rabbioso per difendersi da qualcosa che e' più grande di lei. Tu fai bene a "staccare" ogni tanto da lei, a non chiamarla per un pochino, a trattarla come una persona normale che ti fa anche arrabbiare...

E' una grande esperienza questa, grande nel dolore e grande come prova.. Se puoi, cerca di usare bene il tempo al di la' delle previsioni sulle sue aspettative di vita perché quelle sono, appunto, previsioni ma quel che e' certo e' che ora avete questo percorso da fare.

Ti sono tanto vicina, e' straziante, lo so, amare e non poter fare nulla di quello che si vorrebbe, ti senti impazzire ma cerca di essere lucido, di avere anche cura di te.

Servirà anche a lei, vedrai.

Scrivi quando vuoi.

Un grandissimo abbraccio,

Linetta


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » mer 29 ago 2012, 22:59

Grazie a tutti per i commenti... Oggi non l'ho cercata per niente... E non so se lo farò anche domani... Mi manca tanto non sentirla, ma cerco di resistere, la cosa che mi lascia senza fiato e che con gli amici e i parenti lei è serena, mentre con me tiene le distanze... Non capisco perché faccia questo gesto con me... Oggi sono stato il silenzio.. E non l'ho cercata per niente! Ho la voglia di scrivegli tante cose... Ma sto riuscendo a stare fermo... A fatica...


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » mer 29 ago 2012, 23:01

Comunque lei ha 21 anni.....


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 29 ago 2012, 23:39

A 21 anni credo si possa anche reagire male, come ad ogni età in fondo...

Ti rinnovo l'abbraccio e ti consiglio di non prendere decisioni troppo drastiche... Oggi non l'hai chiamata, va bene, domani vedi come ti senti tu.. Quello che ti voglio consigliare e' di non metterti ulteriormente in croce, decidi poco per volta.

Almeno, io farei così...

Ciao Ivan


frollina
Membro
Messaggi: 75
Iscritto il: sab 14 lug 2012, 18:02
Contatta:

Messaggio da frollina » gio 30 ago 2012, 0:28

Caro Ivan, il tuo racconto mi ha toccato profondamente perché capisco quale dolore ti stia dilaniando. Però vorrei darti questo consiglio, anche se è duro da seguire. Se lei non ti vuole accanto rispetta la sua decisione. E' dolorosa, fa male in modo incredibile. Ma tanto starle vicino non cambierà nulla, anzi... Passereste il tempo a litigare e non le saresti di molto aiuto. Dovrà essere lei a cercarti e a desiderare di averti vicino. Ti auguro tutto il bene possibile, sia a te sia a lei. Un abbraccio fortissimo
http://lamiavitadopote.blogspot.it


Ivan
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: mer 29 ago 2012, 18:46

Messaggio da Ivan » gio 30 ago 2012, 2:12

No.... Non riesco a rinunciare a lei... Non posso, domani notte gli manderò la buona notte, e che penso a lei..... Non voglio abbandonarla, si potrà fare qualcosa... Me lo sento che andrà tutto bene!! Non posso credere che ho trovato la persona della mia vita, e la vita stessa me la porta via!! Scusate se vi stresso... Ma sono spaventato!!!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 30 ago 2012, 3:30

Ivan,

qui ognuno di noi ti offre semplicemente dei consigli, e te li dà in base a quello che ognuno di noi è. Frollina è molto più vicina a te come età, lei sa cosa significhi quella paura perchè l'ha provata sulla sua pelle e, probabilmente, sa che può accadere come alla tua ragazza di prendere così tanto le distanze dalla persona con la quale ha un legame.

Frollina sa molte cose e ti parla con l'anima.

Il tuo cuore sa cosa vuole e la tua testa saprà cosa riesce a tollerare...non c'è una cosa giusta o sbagliata, c'è la vostra storia e basta, con tutta l'ingiustizia di una malattia tanto grave in piena giovinezza.

Tu puoi ascoltare i nostri consigli, puoi tenerli dentro di te come riflessioni, semplicemente. Non ci stressi se ne parli, stai tranquillo.

Ti auguro, anzi vi auguro, di trovare il modo giusto per definire la vostra storia, in un senso o nell'altro.

Un abbraccio

Linetta


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti