Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » mar 20 nov 2012, 19:49

Gilla ti sento molto determinata e questa determinazione ti aiuterà a star meglio...mi raccomando non mollare...hai tenuto un anno e quindi sei forte!!!

Io ci sono, quando ti va scrivimi.

Ti abbraccio


Gilla
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 20 nov 2012, 18:30

Messaggio da Gilla » mar 20 nov 2012, 19:50

Grazie ancora!

Un grande abbraccio a te!


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 20 nov 2012, 19:52

Brava Barbara...

Vedi Gilla, qui è vero avrai tanta comprensione... io ero arrivata devastata... quando ho iniziato a scrivere... ora mi rendo conto di quanto sono stata fortunata a trovare loro... una grande famiglia virtuale... e ora ti posso dire ché non potrei vivere senza... la paura è all'ordine del giorno... scrivi quanto vuoi... scrivi quando vuoi... e scrivi quello ché vuoi...

io ci sono sempre... e qui ti sentirài a casa...

un bacio grande

Ambra
Barbara a febbraio faccio i 32 hìhìhì
cmq io con mio fratello certo è difficile parlare perché a volte è scorbutico... ma cerco di portarlo sulla retta via... e magari dargli un punto di riferimento visto quello ché ci aspetto...

un bacio


Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » mar 20 nov 2012, 19:58

Grazie Ambra...cavolo sei più piccola di me seppur di un anno ma ti facevo più grande per la maturità con la quale stai affrantontando questa situazione invece sono io la vecchietta tra le due ahahahah...forse meno saggia anzi sicuramente!

Anch'io a mia sorella cerco di consigliare il meglio e di essere per lei un riferimento anche se è un ruolo nuovo perchè mi sono straferita lontana per otto anni quanto lei ne aveva 6 sino al 2009 inoltre anche per il carettere forte che ha si è sempre risolta i suoi problemucci da sola ma almeno ci provo sperando di poterle essere d'aiuto!

Ti abbraccio


Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » mar 20 nov 2012, 19:59

Gilla...mi raccomando fatti sentire!


Gilla
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 20 nov 2012, 18:30

Messaggio da Gilla » mar 20 nov 2012, 20:05

Grazie Ambra! Spero davvero di poterne parlare un giorno, considerando tutto per quello che è: una gran paura risolta per il meglio.
Barbara, non mancherò!


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mar 20 nov 2012, 20:35

È cresciuta come figlia unica... quindi come sei forte tu è forte anche lei... quando cerco di fare una carezza a mio fratello si sposta come fossi una lebbrosa... Eheheh... piano piano sono sicura di farcela... il fatto di essere mamma mi aiuta tanto... in più non abbiamo il papà e quindi a qualcuno di sano di zucca lui si dovrà pure appoggiare... no?

un bacio Barbara a tua sorella e un mega in bocca al lupo per la tua mamma...

Un bacio anche a te Gilla... grande

Ambra


sissiun
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 2:29

Messaggio da sissiun » mar 20 nov 2012, 20:41

Come Gilla, anch'io quasi mi sento fuori luogo a scrivere qui, ma è ormai da molto che vi seguo, vi leggo, senza scrivere.

Siete persone forti, coraggiose. Vi ammiro molto. Ambra, Linetta, Angelo, Paolo, tutti voi. Mi fate sentire meno sola in questo momento bruttissimo della mia vita.Anche la mia mamma ha un tumore, in relatà ora delle metastasi ossee, dovute ad un tumore al seno operato nel 1999. Qualche mese fa, si è rotta il femore e da allora non è più stata bene.

Non voglio dilungarmi sulla malattia, perchè qesto post, è un ringraziamento a chi, come voi, riesce ad andare oltre la malattia. Lei non deve vincere, non deve rubarci la vita e quello che di bello essa ha da offrirci. Grazie.


Gilla
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: mar 20 nov 2012, 18:30

Messaggio da Gilla » mar 20 nov 2012, 20:49

Sissiun la malattia e la chemio trasformano chi ne è affetto nell'animo e nei comportameni, però colpisce anche chi la vive di riflesso. Ho sempre detto che non sarei mai riuscita a stare accanto 24 ore su 24 ad un malato di tumore, e invece eccomi qui! Anzi, eccoci qui, ce ne sono tanti che lo hanno fatto. Certo, io ero sola come figlia e la forza li per li ti viene istintivamente. Il crollo arriva dopo. Mi spiace per tua mamma, le mamme dovrebbero sempre immuni da tutto!


sissiun
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: mar 22 mag 2012, 2:29

Messaggio da sissiun » mar 20 nov 2012, 20:57

Lo so, e per tanto tempo lo pensiamo, che alle nostre mamme, ai nostri papà non possa succedere mai nulla. Io ho scoperto troppo presto(avevo 11 anni), invece, che ahimè nessuno è invincibile e che sfortunatamente la vita non è solo rose e fiori.

Ma, come mi dico sempre, lui, la bestiaccia, non vincerà per sempre!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti