Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
Wasp
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: gio 25 ott 2012, 18:32

Messaggio da Wasp » gio 13 dic 2012, 1:04

CRI1981 mi dispiace tantissimo per tua madre. Ha detto una caso importante che rimarrà per sempre il ricordo e sarà sempre di esempio nella tua vita. Io non so come reagirò quando questo capiterà a mia madre, ho paura di non riuscire ad essere forte come dovrei. E il dopo mi spaventa..Sono sicura che tu non hai rimpianti e che hai combattuto la battaglia contro il tumore con lei fino alla fine. Io continuo a lottare visto che sto cercando di convincere l'oncologo a far fare un test sulla mutazione genetica a mia madre.

Un abbraccio.


Cri1981
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: sab 9 giu 2012, 19:49

Messaggio da Cri1981 » gio 13 dic 2012, 1:33

Ciao Wasp, io ti consiglio di cercare di stare vicino a tua madre più che puoi, non concentrarti troppo sulle terapie perchè purtroppo questi sono mali brutti. Non bisogna perdere la speranza, ma io stavo vivendo con l'eventualità che non ce la facesse, perchè il tumore di mia madre era molto difficile da curare. Se nella testa inizi quantomeno a pensarci, ti abitui all'idea poco alla volta. Anche se so quanto sia difficile, perchè purtroppo è un dolore enorme che non sparirà mai.


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » gio 13 dic 2012, 3:23

Buonasera,

in apertura un caro saluto partecipativo per Cri1981.

Un caro grazie ad Ambra e Giornopergiorno per avere riproposto il concetto da me citato di "maturità psichica".

Ambra, concediti una "pausa riflessiva", a volte aiuta anche una breve sosta in una chiesa quando è vuota. Ripensa il tuo modo di vivere, trova soluzioni alternative finalizzate a nuovi equilibri; a volte è difficile, ma vale la pena provare....

Cara Linetta, ti auguro una rapida guarigione.

Ad Angelo e a Paolo auguro ogni bene curativo.

Vivo è il mio pensiero per la cara Pà. Pensiamo al meglio!

Il cancro, come peraltro ogni malattia grave, ci espone a seri rischi curativi.

Un caro saluto a tutti!

Ciao!

Giuseppe


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » gio 13 dic 2012, 4:21

caro CRi ti abbracciamo tutti. Quando qualcuno di noi perde, tutti perdiamo qualcosa ...

Sei stato un supporto d'Amore per tua madre fino all'ultimo, carico di tenerezza per lei.

Hai ragione quando dici che questo è il nostro compito.

Noi non siamo medici ... possiamo cercare dei buoni consulti, dei buoni ospedali ... ma poi finisce li ... ci dobbiamo affidare ...

A noi il conmpito più gravoso, la responsabilità di sostenere, aiutare moralmente e fisicamente i nostri amori ... fino all'ultimo.
Spero tu possa considerare di rimanere con noi ancora un po' ... nel tuo percorso di dolore ... ti abbraccio


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » gio 13 dic 2012, 5:19

Ciao a tutti, scusa CRI se non ti ho dato il benvenuto.

Ho letto la tua storia d'amore per tua madre che, credimi, non e' finita.. Anche io come tutti ti sono vicina, qui troverai un posto caldo e al riparo in cui trovare un po' di conforto.. Benvenuto, caro CRI..

Ambretta, prima non intendevo dire che il male torna indietro ma che certi stati d'animo sono velenosi per chi li prova e per chi li subisce.. In questo c'è un prezzo da pagare, perché penso che il tuo compagno non stia bene se esprime questi pensieri con tanta rabbia..

Trovo equilibrato il consiglio di Giuseppe.. Prenditi una pausa mentale...

Vi abbraccio tutti, forte forte

Linetta


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » gio 13 dic 2012, 5:36

In chiesa? Io?!? No no! non credo... grazie ragazze e grazie Giuseppe e Paolo... grazie tutti... io voglio la mia pace... ma quando sarò fuori... di qui... lo so che pensate ai bambini... ma lui è un bravo padre e non sono così stronza ne abbastanza cattiva... quindi di quello non vi dovete preoccupare... ma basta è un anno... il 281212...


Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » gio 13 dic 2012, 16:31

Buongiorno mia cara famiglia,

come state?

sapete siete veramente importanti per me, vi penso sempre!

Mando a tutti voi un abbraccio immenso!

Vi voglio bene


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » gio 13 dic 2012, 16:44

Ciao a tutti.

Un pensiero speciale a Cri1981: Se ti senti strano, se ti senti pesante, se ti senti abbattuto, se ti senti sconfitto, se ti senti svuotato..ecco..noi siamo tutti qui. So che sembra poco, ma in realtà è una fonte preziosa questo "forum" supportato da persone sensibili ed attente al prossimo.

La tua mamy ha saputo creare un legame emotivo amorevole con te e per te..e per questo stai soffrendo. Lei ti ha amato e tu l'hai amata standole vicino. Leggendo il tuo post credo che non avrai rimpianti, ne rimorsi. Questo ti darà sollievo ogni qualvolta ripenserai ai: se avessi..

Forza, Forza per un "domani" migliore


Monik

sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » gio 13 dic 2012, 17:02

ciao Cri,

ho appena letto la tua storia, mi dispiace tantissimo per la tua perdita..la tua amorevole presenza e il tuo affetto sono stati il regalo più bello che tu abbia fatto a tua madre, il non averre rimpianti e rimorsi sarà la tua forza...ti sono vicina.

Ti abbraccio

Sara


Cri1981
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: sab 9 giu 2012, 19:49

Messaggio da Cri1981 » gio 13 dic 2012, 18:28

GIUSEPPE, GIORNOPERGIORNO, linetta, Monik, Sara vi abbraccio tutti virtualmente. Purtroppo la mancanza la sento e la sentirò sempre. Rimarrò qualche giorno da solo a casa per sbrigare delle faccende in città, prima di recarmi dai parenti per le vacanze di Natale. Credo che isolarsi in questo momento mi possa fare male e gettarmi in uno stato di depressione, sebbene io sia una persona forte di carattere.

Ho bisogno di buttarmi a capofitto nel lavoro e occupare il tempo, tutto quello disponibile, per non pensare troppo. Mi conosco e se mi metto a rimuginare poi è peggio.

Mia madre ci sarà sempre, la sento vicina a me in tutto quello che faccio e sento che mi sprona, che vuole che io vada avanti. Rimpianti non ne ho, ho fatto di tutto per cercare di farla guarire, ma contro certi mali l'unica cosa che si può fare è chiedere la grazia al Signore, perchè la medicina ancora non ha trovato delle terapie efficaci.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti