Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
monica691
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 7 feb 2013, 2:47

Messaggio da monica691 » sab 9 feb 2013, 6:19

grazie monik ......vi sono vicina


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 9 feb 2013, 6:52

Grazie Giuseppe...

Quante verità... ma è stata la parte più bella... anche se difficile...

vi stritolo forte forte...

Ambra


Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » sab 9 feb 2013, 15:16

Giuseppe troppa verità scrive Melania Rizzoli.

Sta a Noi che leggiamo trovare un po' di leggerezza nel libro scelto.
Troppa verità fa male nel più profondo del famigliare che sta accompagnando il Suo "amato malato".

Troppa verità mina l'equilibrio psicofisico e annulla l'autostima e annienta le giornate; perchè il pensiero rimane fissato al -perchè questo accade- al proprio Caro.
Auguro buona giornata a tutti


Monik

Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48
Località: Lignano Sabbiadoro (Ud) Friuli Venezia Giulia
Contatta:

Messaggio da Monik » sab 9 feb 2013, 15:23

Ciao Ritalorenza, mi spiace leggere ciò che vi sta capitando. Come tutti noi diciamo sempre, anche oggi è un nuovo giorno: FORZA, forza e ancora forza.


Monik

ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » sab 9 feb 2013, 19:47

Si Monik Oggi è un altro giorno.

Ciao Ambra.Monica Linetta.Tutti,tutti quanti.

Leggo,leggo di tutti quanti.

Caro Giuseppe.

Un abbraccio.


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » dom 10 feb 2013, 3:37

Caro Giuseppe,

trovi sempre tanti brani che ci raccontano nella quotidianità....

Oltre a tutto questo, vorrei aggiungere che il dolore,la paura, la verità nel mio rapporto con mio padre ha aperto una strada di rapporto che prima non c'era ....

La mia è una generazione cresciuta con un'educazione e un rapporto con i genitori molto severo ...

La malattia e l'affrontarla ha smussato un po' questa rigidità ...
Qualcosa di buono è comunque arrivato ...
Un abbraccio


monica691
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 7 feb 2013, 2:47

Messaggio da monica691 » dom 10 feb 2013, 3:59

questa vita a volte è davvero ingiusta,mi sono chiesta 1000 volte perchè succede questo ma risposte nn riesco a darmene.......questo male ti annienta ti distrugge sia psicologicamente che fisicamente e sei impotente perchè nn puoi fare niente anche se la rabbia ti farebbe spaccare il mondo!si vive di paure, di ansie,si vive legati ai valori degli esami del sangue delle risposte degli esami,delle tac ecc ecc,ma questo è vivere?sono delusa arrabbiatissima sono incazzata nera e consapevole che tanto anche se mi arrabbio mio marito nn me lo ridarà nessuno!avrei lottato anni interi pur di averlo qui,ma nn ci è stato permesso....dio ma xchè fai questo!


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » dom 10 feb 2013, 6:13

Monica,

la rabbia e' il sentimento più potente che noto che proviamo quasi tutti noi che restiamo qui. Non e' facile gestirla, a me e' diminuita ma io la sento spesso sul fondo, soprattutto quando ascolto le lamentele degli altri su cose che sembrano (o sono) banali.. Quelli che stanno bene e non si fermano mai a pensare che in un niente tutto può cambiare e la propria quotidianità viene stravolta e non c'è più.

Monica cara, il perché sia accaduto non l'ho trovato, sono stanca di chiedermelo, tanto un perché non esiste, almeno non quello che vorrei.

Il 24 febbraio Dani avrebbe compiuto 29 anni ed io penso con amarezza al suo prossimo compleanno.

Monica cara, ti auguro un pochino di serenità e di quiete interiore.

Ti abbraccio con grande solidarietà,

Linetta


monica691
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 7 feb 2013, 2:47

Messaggio da monica691 » dom 10 feb 2013, 14:25

ciao linetta.si conosco la tua storia ho seguito un po tutti voi.cara linetta nn si puo essere nn incazzati quando un ragazzo come dany a 28 anni debba morire perche qualcuno ha deciso per lui...,lo so che arrabbiarsi nn ha senso perchè contro la volontà di chi è sopra di noi nn ci si va,però che c...o. Sono diventata atea nn credo piu a niente.un bacio


elywyn
Membro
Messaggi: 44
Iscritto il: ven 21 set 2012, 21:24

Messaggio da elywyn » dom 10 feb 2013, 15:58

Grazie giuseppe per queste parole di ringraziamento.Mi piace pensare a noi che curiamo i nostri cari malati come gli angeli visibili..È il compito più difficile che ci verrà mai affidato..e siamo qua..Auguro a tutti di trascorrere una serena domenica


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti