Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 11 feb 2013, 2:35

Monica691, non so se Qualcuno abbia deciso che fosse così, oppure abbia deciso di non far nulla perchè non accadesse..

Ti confesso che non penso mai in questi termini, perchè se mai la ritenessi una cosa ipotizzabile la rabbia e lo sconforto sarebbero maggiori. Credo che siamo esseri umani e queste cose accadano, senza un filo logico ben preciso, senza seguire un itinerario..Questa resta, per me, l'idea più difficile da accettare: che sia accaduto senza un perchè.

Quanto lo vorrei un colpevole, qualcuno contro cui puntare il dito e dirgli di restituire quanto si è preso.

Però, Monica, non siamo bambini, dobbiamo guardare in faccia la realtà senza cambiarla, dobbiamo accettarla. Non significa essere passivi..non credo.

Monica cara, la rabbia..forse ci mantiene in vita..forse, anche, legati alla realtà..non ci fa impazzire, perchè questo dolore fa andare fuori di testa ed io ho sentito che potevo precipitare, davvero, te lo dico, ho avuto paura.

Ora non so, sono più calma, a volte mi sembra di essere una creatura amorfa, che va avanti, avanti, avanti..mi sforzo di fermarmi, perchè è quella la prova.Quando non lavoro, ho tempo libero, mi viene l'ansia e la tachicardia ma ora mi dico che ci devo passare, attraverso queste sensazioni, non mi posso nascondere perchè la paura mi troverà sempre, altrimenti.

Non sempre ci riesco..non sempre va bene..

Un abbraccio,

Linetta


GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE » lun 11 feb 2013, 3:07

Ciao Linetta,

apprezzo le tue parole:"dobbiamo guardare in faccia la realtà senza cambiarla, dobbiamo accettarla".....

Ti leggo sempre con attenzione e stima.

Sai, quando mi hanno diagnosticato il cancro, io di istinto, superata la iniziale fase di smarrimento, ho iniziai il non facile percorso dell'accettazione di avere una grave malattia qual'è il cancro. Accettare il cancro mi fu di giovamento nelle successive fasi curative.

Come stai?

Monica691: da sopravvissuto al cancro sono coinvolto emotivamente nel leggerti; seppure virtualmente ti porgo un caro abbraccio di solidarietà.

Giuseppe


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 11 feb 2013, 4:53

Giuseppe caro, grazie per le tue parole, lo sai che per me sono preziose.

Grazie perché chiedi come sto: Giuseppe, non me la sento di scrivere che sto male ma non ho nemmeno la percezione di star bene.

Mi sento come una persona in cerca di una condizione stabile, intendo una condizione interiore.

Pero' sono molto più in contatto con gli altri, partecipo alle loro cose, anche se ogni tanto sento il bisogno di stare in disparte.

Giuseppe, a volte mi sento in colpa perché mi dico che non e' giusto se vivo momenti di sorrisi ma lo so che e' inutile, lo so che colpe in questo senso non ne ho verso Dani. Pero' ogni volta mi devo fermare a riflettere, in tal senso, perché istintivamente mi viene da pensare che commetto un'ingiustizia io per prima, come se gli togliessi qualcosa.

Giuseppe, che pasticci enormi che fa il cancro dentro di noi.. Oppure e' meglio dire che le nostre menti sono un groviglio infinito..

Ti abbraccio e ti ringrazio, per tutto l'ascolto e l'attenta lettura che mi riservi sempre.

Spero che tu stia bene..e' un po' che non te lo chiedo..

Linetta


monica691
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 7 feb 2013, 2:47

Messaggio da monica691 » lun 11 feb 2013, 5:20

grazie giuseppe sei molto caro.........linetta forse sono troppo arrabbiata e svalvolo!vi voglio bene


Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » mar 12 feb 2013, 19:46

Buongiorno a tutti, vi auguro tanta serenità!

Barbara


stefy76
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 13 feb 2013, 12:11

Messaggio da stefy76 » mer 13 feb 2013, 12:25

Salve a tutti. Mi chiamo stefania e ho 36 anni. Sono capitata qui per caso ...o forse no. Al mio papa' di 64 anni il radiologo ha diagnosticato un hcc di quasi due cm al fegato. Abbiamo anche scoperto che ha l epatite b cronica. Tutto e' inniziato venerdi facendo una eco di controllo. Lui nn ha sintomi di nessun tipo, i valori del sangue e tutti i marcatori fatti ieri nn sono alterati. Domani ha la tac. Io non dormo da venerdi, mi preparo al peggio...sono incinta di 3 mesi e nn so cone fare ad affrontare la cosa. Questa notte leggendo fra le lacrime tutte le vs storie ho capito che sara' dura....scusate se vi scrivo ma nn so con chi parlare. Lui e i miei famigliari nn sanno nulla. Io l ho saputo dal radiologo.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 13 feb 2013, 14:15

Ciao Stefania, benvenuta. Mi spiace molto per il tuo papà, quando si scopre la malattia si sta malissimo, prevalgono la paura e lo sconforto.

Poi si prende confidenza con alcuni termini medici, si digerisce la notizia.. In poche parole si va avanti. Spesso i medici sono bravi e sanno quanto l'inizio sia difficile ma importante per rendere il paziente e la famiglia informati e partecipi alle cure.

L'atteggiamento mentale e' fondamentale, vedrai che ogni cosa pian piano verra'.

Auguro al tuo papà e a tutti voi di avere a breve un programma di cura, perché già il sapere cosa fare toglie un po' l'ansia.

Non sarà facile, hai detto bene, ma in questi momenti si può scoprire di avere una gran forza, di essere capaci di tollerare un grande peso.

State uniti, condividete i passi della malattia.. Rimanere da soli e' un incubo.. Bisogna evitarlo.

Qui troverai persone con esperienze simili alla tua, vedrai che ne riceverai conforto.

Ti mando un grande saluto!

Linetta


ritalorenza
Membro
Messaggi: 145
Iscritto il: mer 30 gen 2013, 16:21

Messaggio da ritalorenza » mer 13 feb 2013, 14:38

Ciao Linetta ,buongiorno.

Ciao Giuseppe,buongiorno a te.

Buongiorno a tutti voi.

Ora devo lasciare ,si è alzato mio marito e prende subito posto al p.c.

Speriamo in una giornata tranquilla e serena per tutti.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » mer 13 feb 2013, 14:40

Ciao Stefania

ho dovuto leggere su internet perché non sapevo esattamente cos'era hcà

Leggendo velocemente articolo al di sotto dei 3 cm con esami del sangue negativi ci sono ottime possibilità che dal tumore si possa guarire definitivamente

dai cara Stefania non ti buttare giù se preso in tempo ci sono ottime possibilità di guarigione...

UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO AL TUO PAPÀ E A TE PER LA TUA GRAVIDANZA

Cerca di essere ottimista anche se è dura siete solo all'inizio

Ti stritolo forte forte

e scrivi quando vuoi

Ambra


sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31
Località: CAGLIARI

Messaggio da sgrausina » mer 13 feb 2013, 16:16

stefy...ti ho mandato un pm...

trovi la voce vicino al Logout..

dove trovi benvenuto,..... e poi i messaggi!!
son qui per te!
baci

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti