Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » ven 22 feb 2013, 22:03

...ricordo bene quando mi hanno detto che mio fratello aveva un tumore, eravamo io mia mamma e mio fratello, il dottore della gastro era dispiaciuto, mio fratello era pietrificato, guardava il vuoto io ero in piedi mi sorreggevo alla sedia cacciando dentro le lacrime....poi uscita di li sono scoppiata a piangere e la mia vita è cambiata...i chirurghi sono decisamente più freddi a volte anche troppo..ricordo bene quando chiesi informazioni ad un dott della chirurgia sull'interventervento che avrebbe dovuto fare a breve...ero in corridoio e lui davanti a tutti tentò di ricordare il nome esatto dell'intervento elencando a macchinetta tutto ciò che si doveva togliere poi disse "è da vedere se si può operare"..mi veniva da vomitare e da piangere...quel dott ovviamente non era in sala operatoria..

va bè brutti ricordi che mi hanno segnato e cambiata...

Vi abbraccio

Sara


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 22 feb 2013, 22:12

Sara che bello sentirti

Quando parlai con il chirurgo che aveva operato la mamma ero gravida... al 7 mese e il dottore mi guardò e mi disse anche lei è malata di tumore?? L'avrei strozzato... guarda... hanno una sensibilità nel dire le cose che fanno veramente venire l'urto... mah!!

Luca come sta? E tu? E la mamma? Sempre tanto lavoro vero?

ti stritolo mia cara Sara

tua Ambra


GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1152
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » ven 22 feb 2013, 22:36

Ragazzi, mi dispiace veramente molto per quello che avete vissuto ....

Noi non ci siamo ancora arrivati ... ma è il passo che prima o poi, NEL NOSTRO CASO, sappiamo inevitabile.

La consapevolezza non riduce il dolore devastante che attraversa il momento in cui ti danno la notizia.... e sicuramente i medici, a volte, dovrebbero essere più empatici nel dare una sentenza che comunque rimane quella che è.

Avrei anche piacere di ascoltare esperienze "positive" (se si possono chiamare tali .....) di medici che abbiano tenuto una buona relazione con le famiglie ....


sara1982
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mar 2 ott 2012, 16:21

Messaggio da sara1982 » ven 22 feb 2013, 23:57

ciao Ambra,

Luca non c'è male oggi ha fatto le analisi speriamo lunedì di fare terapia...la mia mamma è sempre una roccia "fa proprio la mamma"!!!ti abbraccio forte forte!!!
ciao Giornopergiorno, alcune infermiere della chirurgia e della gastro sono rimaste in contatto con mio fratello, addirittura qdo era in chirurgia i dott e infermieri della gastro passavano a trovarlo...dove fa la chemio c'è molta umanità,sono molto contenta...poi come ho detto, purtroppo ci sono persone che probabilmente non dovrebbero stare a contatto con nessuno...molte volte ci ricordiamo con più facilità le brutte esperienze...ti abbraccio forte
Sara


monica691
Membro
Messaggi: 37
Iscritto il: gio 7 feb 2013, 2:47

Messaggio da monica691 » sab 23 feb 2013, 3:07

ciao a tutti....ambra mi chiedi cosa ho fatto?ho chiamato l unica amica rimasta accanto a me in questi 5 mesi (il resto delle persone che frequentavo compresa mia sorella si era dileguato già da parecchio)xchè cn qualcuno dovevo sfogarmi.potevo chiamaasre mio figlio e dirgli al tuo papà hanno dato qualche ora di vita?o la mamma e dirgli il tuo unico figlio se ne sta andando?no mai.....ho passato la notte a tenergli la mano pregando in un miracolo,stordita e amareggiata!quella dottoressa ci aveva preso in pieno era questione di ore ma il modo che ha di fare è solo il modo di una codarda senza cuore


Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah » sab 23 feb 2013, 14:56

Ciao a tutti, mi sono iscritta solo oggi, anche se è da diverso tempo che leggo il forum dove ho trovato varie informazioni preziose.

Il 28 dicembre mi sono ritrovata catapultata in un piccolo inferno, quando una TAC ha confermato la presenza di un tumore al polmone a mia mamma.

Ora è seguita allo IEO, ha finito mercoledì con il percorso diagnostico e stiamo aspettando i risultati e la proposta terapeutica. Dalla prima TAC sembrava localizzato, ma non abbiamo ancora i risultati della PET.

Non me la sento di abbassare la guardia anche se l'oncologo ci ha parlato di uno stadio iniziale..in questo forum ho imparato che questi tumori sono delle brutte bestie. Cerco di mantenere la testa sgombra, a volte ce la faccio anche a far finta che non sia vero, perchè se no l'angoscia mi consumerebbe e ho un bimbo di 6 anni di fronte al quale devo matenere un minimo di serenità. Alla visita oncologica ci avevano parlato di lobectomia,è un intervento pesante, spero almeno che poss servire a qualcosa. Ho letto molte delle vostre storie, vi abbraccio virtualmente, abbiamo tutti bisogno di dosi extra di forz e ottimismo.


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 23 feb 2013, 17:48

Sarah benvenuta

purtroppo sì questa è proprio una brutta bestia...

l'importante è che per tua mamma sia stato preso in tempo... per molti di noi la bestia è stata presa tardi e quindi sempre con la speranza ma con poche possibilità di farcela

dai Sarah devi essere forte sì per la tua mamma e per il tuo bimbo soprattutto perché oncologo è positivo per questo... dai dai dai

ti stritolo forte forte

e facci sapere come va'...

Tua Ambra


Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah » sab 23 feb 2013, 19:27

Grazie mille Ambra, spero che ci dicano qualcosa entro la settimana prossima, il tempo assume un significato e un peso tutto particolare in queste situazioni..


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » sab 23 feb 2013, 20:10

Dai allora in bocca al lupo... spero tanto che sia localizzato solo li...

Facci sapere...

So che stai cercando di essere forte per tutti... ma come stai?

Ti stritolo

Ambra


eli47
Membro
Messaggi: 242
Iscritto il: gio 31 gen 2013, 14:56

Messaggio da eli47 » sab 23 feb 2013, 21:36

Ciao Ambra come stai tu?e ciao Risha...Mio padre ha un tumore al polmone con metastasi ossee.Sii contenta perchè comunque il fatto che sia localizzato fa tantissimo.Questi tumori al polmone sono difficili da trattare se avanzati e questa

è già una buona notizia.Comunque sia bisogna sempre avere speranze...non si può mai dire.Forse lo dico a me stessa per proteggermi dalla paura che ho ma in fondo in fondo chi può dirlo.Siamo qui al mondo per miracolo e chissà...un bacio


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Elegra, Marzia65 e 17 ospiti