Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
canary86
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio 31 mag 2012, 2:16

Messaggio da canary86 » sab 2 giu 2012, 20:58

mia madre ha ricevuto una diagnosi di tumore al pancreas un mese fa.le e' stato applicato un doppio bypass per permettere il normale deflusso della bile.
siamo andati dall'oncologo,il tumore e' localmente avanzato e non ci sono metastasi(ha fatto tre tac total body con mdc e anche una rmn addome che confermavano il fatto che le metastasi non ci sono)
L'oncologo ci ha detto che non tutto e' perduto e con la chemio che iniziera' a brevissimo potremmo addirittura assistere ad una riduzione del tumore che potrebbe cosi essere resecato.A suo dire,le condizioni generali di mia madre lasciano prevedere una buona risposta anche in termini di effetti collaterali.
io invece ho perso ogni speranza,mi sto rassegnando all'idea che a breve morirà.

tutti mi dicono di essere forti,e' facile parlare,io gia' mi sento completamente distrutto,fine ad un mese fa eravamo felici,letteralmente dalla sera alla mattina ci hanno detto che mia madre aveva un tumore al pancreas.
lo so,qui e' pieno di persone con la mia stessa sofferenza,le sto vicino,l'accudisco,ma dopo scappo in bagno a piangere,perche e' piu' forte di me.
gia' immagino la chemioterapia.sara' qualcosa di devastante... non sapete quante volte ho pregato il signore di portarmi via con lei.Ho dei piccoli adenomeri alla colecisti che il medico mi ha detto che dovro' togliere perche' stanno crescendo oltre il limite di guardia.Avrei dovuto controllarli quest'anno,ma ho rimandato l'ecografia.

spero che stiano diventando un tumore,cosi mi sara' facile raggiungere mamma.
l'unica cosa che mi consola e' che un attimo dopo che lei se ne andrà potrei sempre prendere una confezione di aspirina e prendermele tutte insieme.

ecco questo pensiero e' l'unica cosa che mi fa stare bene,sapere di poterla raggiungere subito dopo la sua partenza.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 2 giu 2012, 21:51

Canary86,

purtroppo il dolore e la paura sono spesso fuori dalla nostra portata immediata, lo capisco bene.

Si perde la testa, da un lato a volte si spera follemente in un miracolo (come è accaduto a me), dall'altro si può essere molto drastici e non ancorarsi ad alcuna speranza data (come mi sembra sia per voi) e decidere che, comunque, è tutto intollerabile.

Non credo che tua mamma si sentirebbe rassicurata dal sapere che dopo di lei, eventualmente, ci sarebbe per te soltanto il nulla. Sia perchè, credo, ognuno di noi sente un senso nella propria esistenza se lascia qualcosa di sè agli altri e sia perchè tua mamma ora è lì di fronte a te, vuole fare questo percorso con te. Perdere la testa significa lasciarla sola con le sue paure ed il suo coraggio. Cerca di concentrarti su quello che ora si deve fare, disperati pure se sei spaventato o stanco, ma stai lì con lei ed incoraggiala a credere in quello che le dicono. Se puoi, usa le tue energie per questo. Ti sono molto vicina.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » sab 2 giu 2012, 21:53




giulia1978
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: lun 27 feb 2012, 16:40

Messaggio da giulia1978 » dom 3 giu 2012, 4:27

Eh no Canary 86. Non puoi dire queste cose, non puoi pensare veramente di dire certe cose con leggerezza. Non è giusto per te, non è giusto per la tua mamma e per tutto l'affetto che ti ha donato in questi anni. Ogni gesto che ha fatto per te, ogni pensiero, ogni cosa per te le ha fatte con amore per poterti assicurare un futuro. Ogni febbre, influenza che ti ha curato, ogni volta che si è seduta sul bordo del tuo letto ad ascoltarti, le volte che si è preoccupata per te. Lei ha fatto tutto questo per vederti felice, per assicurarti un futuro e pensare di rendere vano tutto questo, NO. Sarai tu un domani, e spero più tardi possibile a portare avanti il suo ricordo e lei continuerà a vivere nei tuoi figli e nei tuoi nipoti. Questa è la bellezza della vita ma se tu pensi di distruggere tutto così... Ora hai questi pensieri negativi ed è vero, tua mamma ha un tumore molto brutto ma da quello che dici le speranze ci sono e finché avete ancora delle strade da percorrere dovete sperare tutti quanti insieme.

Sono infermiera e ti dico che dove lavoro io c'è una signora con un tumore al pancreas con una evoluzione simile a quella di tua mamma. Sono quasi 10 anni che lo combatte dignitosamente. Lo tiene sotto controllo e fisicamente sta bene. I medici sono molto ottimisti. Ci sono casi di guarigione da questo tumore e tua mamma potrebbe essere uno di questi. Non ci sono metastasi e ciò è positivo.

Non trascurarti. Fai quell'ecografia. Controlla i tuoi adenomeri. Non lasciarti andare e ache se dura devi tenere a te stesso come fa lei con te.

Fallo per lei, starà più tranquilla e potrà concentrarsi sulla sua malattia senza altri pensieri e sappi che il primo pensiero siamo sempre noi figli!

Canary ora sembra che tutto ti stia cadendo addosso ma ci saranno giorni in cui ti sveglierai la mattina con una forza che nemmeno tu credevi di avere. Ci saranno giorni in cui ti sentirai la persona più triste di questa terra ma sappi che non sarai solo. Quì ci sarà sempre qualcuno disposto ad accogliere il tuo sfogo. Qualcuno che ci sta passando o c'è passato e che è in grado di capirti fino in fondo. La sofferenza sarà soltanto tua, quella purtroppo non si può dividere però la possiamo condivedere.

Fammi sapere come stai e come sta tua mamma.

Ti sono vicina col cuore.

Giulia


baby72
Membro
Messaggi: 65
Iscritto il: sab 5 mag 2012, 5:05

Messaggio da baby72 » dom 3 giu 2012, 12:43

la mia mamma se n'è andata l'altra notte dormendo... io vi ringrazio di cuore uno ad uno e vi abbraccio anche se non vi conosco perchè mi avete aiutato tantissimo in questo periodo direi quasi delirante. Anche se lo sapevo dal primo giorno che sarebbe purtroppo andata a finire così, non so per quale strano meccanismo del cervello si pensa di non dover mai scrivere queste parole.

@baby... porca miseria la forza la devi trovare in ogni angolo, non è tempo ora di lasciarsi andare. E' vero che il mio mese confronto ai tuoi non è nulla, ma ti assicuro che passare un mese a vedere che ogni giorno si allontana un pò da te, ad iniziare a pensare... domani mi riconoscerà? è logorante a non finire. E' vero tu sei mesi che lotti con la tua mamma, ma non disperare... si sta curando, no? Insomma io da quel poco che so i medici te lo dicono in faccia come stanno le cose, lo sanno già come va... e se ti dicono di aspettare per vedere l'effetto di queste radio.. aspetta e godetevi il tempo assieme, cercate di non straziarvi nell'attesa (guarda che lo so che non è facile, ma sprecheresti solo del tempo con un atteggiamento che non serve a nulla)

@canary86 guarda sarà il momento delicato che sto vivendo, ma le tue parole mi suonano quasi come dellle bestemmie!! Perchè devi avere questo atteggiamento? Ti crolla il mondo addosso..ok sei sopraffatto dalla paura... ok ma questo non significa che devi rinunciare in partenza. Da quello che ho letto, nonostante si vorrebbe che non ci venissero mai fatte a noi e ai nostri familiari una diagnosi di questo tipo, mi sembra che le premesse per il caso di tua mamma non siano così deleterie, o no? Sfogati, piangi, ma da quel pianto prendi la forza per affrontare assieme alla tua mamma questo percorso... di merda... consentimelo... ma provaci! Lo devi a lei, a te, e alle persone che avete intorno. Coraggio!
Un abbraccio a tutti e scusate se forse sono stata un po' aggressiva...


canary86
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio 31 mag 2012, 2:16

Messaggio da canary86 » lun 4 giu 2012, 2:20

ciao ragazzi,

avete ragione,in queste situazioni si perde la testa,non e' semplice mantenere i nervi saldi,so bene che sapete come ci si sente.
ho ancora dei dubbi per il male di mia madre:l'esame citologico di questo tumore pancreatico non e' stato risolutivo e l'anatomopatologo ha detto che per lui quelle prelevate non sono cellule tipiche di un tumore maligno del pancreas(le ha definite atipiche,e attenzione non cellule scarsamente differenziate,ma cellule non tipiche di un tumore maligno)
Sono stati analizzati due linfonodi risultati ingrossati e l'anatomopatologo ha scritto che i linfonodi in esame,seppur con i caratteri di un'iperplasia maligna,non contenevano cellule tumorali maligne.
l'oncologo ci ha detto che in realtà,lui sospetta fortemente che questo sia un tumore maligno,pero' tecnicamente occorerebbe ripetere il citologico,perche' c'e' un 10% di possibilità che sia un tumore di altra origine.
bha speriamo bene veramente....


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » lun 4 giu 2012, 3:41

Ciao Baby72,

un abbraccio a te, grande e forte. E' vero, anche solo un'esperienza come questa di un mese soltanto e' terribile, e' successo anche a me. Tutto va ad una velocità folle ma credo che non ci sia una velocità comunque adeguata, resta soprattutto il fatto che e' un dolore immenso vedere chi amiamo soffrire e non poter fare nulla. Ti sono vicina, soprattutto adesso.

Canary86,

ti auguro di cuore che le supposizioni ottimistiche si rivelino tali, a maggior ragione non mollare, non perdere tempo ma stai con tua mamma. Ogni momento trascorso assieme e' un regalo, credimi.

Un abbraccio a tutti, e' vero che questo forum e' importantissimo e riesce a dare un profondo conforto nei momenti di solitudine, che purtroppo credo tutti noi abbiamo.


Baby
Membro
Messaggi: 334
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:28

Messaggio da Baby » lun 4 giu 2012, 14:21

Ciao Baby72,

mi dispiace tantissimo per la tua mamma, sii forte!ti mando un forte abbraccio e ti auguro che in futuro tu possa serena...non ti conosco ma in questo forum si crea un legame talmente profondo che ci si sente coinvolti nei dolori e nelle speranze di tutti come se ci si conoscesse da una vita e quindi, se potessi, ti abbraccerei per darti un pò di conforto e per ringraziarti dei messaggi che mi mandi!

Forza tesoro!ti penso tanto!

Un abbraccio anche a tutti voi.


canary86
Membro
Messaggi: 48
Iscritto il: gio 31 mag 2012, 2:16

Messaggio da canary86 » lun 4 giu 2012, 15:00

@baby72

pensa solo che ora la mamma non soffre piu'


saretta271079
Membro
Messaggi: 103
Iscritto il: gio 5 mag 2011, 2:55

Messaggio da saretta271079 » lun 4 giu 2012, 19:12

baby 72 ti sono vicina..un abbraccio immenso e piangi più che puoi...non tenere nulla dentro...sfogati...


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti