Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
mluisa
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: lun 25 apr 2016, 10:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da mluisa » mar 26 apr 2016, 20:41

caro Franco, le tue parole mi danno forza , anche io penso come te che un abbraccio o una carezza valgano molto più di mille parole di circostanza, io ho già perso mia madre con questa brutta malattia e ho imparato che ogni momento è importante..., e faccio tesoro di ogni frase e di ogni abbraccio che riesco ancora a ricevere e a dare perché, quando tutto questo sarà finito rimarranno solo i ricordi
io voglio ancora credere di poter sconfiggere questa malattia ma so che è solo una favola che mi sto raccontando,
vedere la persona che ami morire giorno dopo giorno e sapere che da un momento all'altro tutto potrebbe precipitare è devastante e sicuramente tu capisci
Ti ringrazio ancora per la tua comprensione
un abbraccio

mluisa

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2268
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » mar 26 apr 2016, 22:01

Ciao mluisa
in realtà non sono i miei post che ti danno forza. Sei tu che hai il coraggio, dentro di te, di affrontare una situazione che hai già vissuto in passato, che ti ha già fatto soffrire, e che ora ti colpisce ancora.
Hai ragione, è devastante vedere , giorno dopo giorno, la persona che ami deperire, perdere le forze ma se cadiamo nella rete dello "sconforto" e della "negatività" il dolore diverrà ancora più devastante per noi e per la persona che ci stà vicino
Cara Luisa le favole sono belle e a volte, chi lo sa, possono diventare realtà. Non dare mai nulla per scontato perchè il futuro non lo conosce nessuno.
Cerca di vivere il presente con la persona che ami e non pensare al futuro. Il presente è l'unico tempo vero e se lo sprechi pensando a cosa accadrà domani, perdi una grande occasione.
Tre anni fa il tumore ha attaccato mio padre.
Io e papà abbiamo lottato insieme con impegno. Sono stato il suo bastone più forte. Abbiamo trascorso momenti difficili ma anche giorni intensi pieni di amore, di ricordi, di tanta speranza.
La bestia nera ha avuto solo il suo corpo, perché la sua anima è dentro di me e ci resterà finché avrò vita. Il tumore lo ha potuto portarlo via per l’età e per le molteplici complicazioni accusate, ma entrambi non ci siamo mai arresi .
Ora io so che lui è qui vicino a me, al mio fianco per aiutarmi nella vita di tutti i giorni
Non so se ti fa piacere. Io sono credente e domani andrò in chiesa e dirò una preghiera per la persona che ami.
Forza amica mia. Ti sono vicino e se hai bisogno ... scrivi
Io sono qui anche per te

Un abbraccio

Franco

Guarda all’oggi. Poichè esso è vita, l’essenza stessa della vita. Nel suo breve corso giacciono tutte le verità e le realtà della tua esistenza. La beatitudine della crescita, la gloria dell’azione, lo splendore della bellezza. Poichè ieri non è che un sogno e domani è solo una visione, ma l’oggi ben vissuto rende ogni ieri un sogno di felicità, ogni domani una visione di speranza. Osserva bene, dunque, questo tuo oggi.
Charles Haanel, La chiave suprema
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

emanuelam
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 9 mag 2016, 16:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da emanuelam » lun 9 mag 2016, 17:21

Ciao a tutti, purtroppo nel 1998 ho perso mamma dopo due anni di lotta contro un tumore al pericardio in metastasi, un dolore che mi perseguita tutt'ora per non avere dato una mano...ma ero piccola avevo appena 12 anni quando scoprì il male. E poi nel 2012 mio papà ci ha lasciato per un glioblastoma IV grado cerebrale, non posso dire di esserne uscita, ma al momento cerco di darmi tutta la forza possibile per continuare la mia vita con un sorriso. Quello che ci regala ogni giorno questa vita, ce lo può portar via in un attimo. Il dolore ti affligge, ti squarta in mille pezzi ne sono cosciente, e non dirò che si smette di star male, io ancora oggi ho incubi di notte, ma si deve combattere. Sempre! Un abbraccio a tutti voi

veronicaf
Membro
Messaggi: 401
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da veronicaf » lun 9 mag 2016, 17:33

Ciao Emanuela. Benvenuta! Anch'io ho perso entrambi i genitori per colpa del cancro. Sto male in questi giorni e non riesco a non essere triste e arrabbiata. Un abbraccio.
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2268
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » lun 9 mag 2016, 17:36

Ciao emanuela
hai ragioni sono dolori che ci distruggono, che non ci fanno dormire la notte e che ci creano degli incubi insopportabilo
Devi farti forza emanuela, La forza per reagire è dentro di te . Devi soltanto tirarla fuori
Sono purtroppo situazioni che ci segnano
Però devi cercare di guardare avanti , guardare verso il futuro
I tuoi rimarranno sempre nel tuo cuore e loro vorrebbero vedere il sorriso sulla tua bocca
Se hai bisogno di una parola, una frase per tirarti su scrivici e noi cercheremo di aiutarti
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Fabio75
Membro
Messaggi: 312
Iscritto il: sab 23 apr 2016, 7:30

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Fabio75 » lun 9 mag 2016, 17:37

Cara Emanuela, non devi colpevolizzarti di nulla, veramente non fare di questi pensieri. Quando arrivano fai di tutto per scaraventarli via. La vita e' un mistero che non possiamo comprendere, e certamente il sorriso e' la migliore arma di cui puoi dotarti, magari sapessi farlo io... Ti sono vicino nel mio piccolo. Un abbraccio forte. Fabio
"Il Signore ti custodirà da ogni male:
egli custodirà la tua vita." Sal 121, 7

Caterinaraffa
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 11 mag 2016, 19:11

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Caterinaraffa » mer 11 mag 2016, 20:12

Ho sempre pensato che la mia vita fosse meravigliosa e che non potessi essere così fortunata da non avere problemi, paure, dolori.
Mia zia è la mia forza, zitella per scelta... Due sillabe sbagliate una diagnosi infausta ed inaspettata.
Leggo e mi documento ma ho paura di quel che faccio perché il dolore è troppo forte. Leggo queste pagine e mi rendo conto che in ogni finestra c'è un dolore da combattere e vado avanti.

Fabio75
Membro
Messaggi: 312
Iscritto il: sab 23 apr 2016, 7:30

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Fabio75 » gio 12 mag 2016, 14:17

Caterina, ti capisco. Io nei primi sette mesi dalla scoperta del tumore nel mio rene destro non ho voluto saperne nulla di leggere o documentarmi. Non sapevo che esistessero forum, siti, ecc. Cio' che mi dicevano i medici era un fardello di dolore gia' da solo insostenibile. Poi lo sorso mese di aprile ho cominciato a sentire spontaneamente la necessita' di informarmi e di condividere la mia esperienza e di aprirmi al mondo esterno. Ma purtroppo la cosa sta diventando assolutizzante, quasi come una droga a cui mi sono aggrappato in questo periodo di stresss e quindi sto pensando di smettere o almeno di ridurre. E il dolore quando leggo e' sempre forte per tanti motivi diversi, quando si soffre in questo modo si entra in un mondo nuovo fatto di contrasti spietati e di sfumature sottilissime, di sensibilita' acutissime e di sensazioni fortissime, cose impensabili anche solamente il giorno prima di aver visto quella maledetta tac. Scusami se mi sono dilungato. Auguri di cuore a tua zia. Un caro saluto
"Il Signore ti custodirà da ogni male:
egli custodirà la tua vita." Sal 121, 7

Viceversa80
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 18 mag 2016, 15:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Viceversa80 » mer 18 mag 2016, 20:01

Salve sono nuovo sul forum,sono qui come credo quasi tutti x un sfogo,un parere,una parola di conforto,ho scoperto da un mese che mia mamma a 55 anni ha un carcinoma polmonare con metastasi anche al cervello,dopo vari ricoveri a destra e a manca ora siamo a casa in quanto in stato terminale(a detta dei medici) io ancora non riesco a crederci o meglio non voglio. So solo che non riesco a vedere la mia povera mamma soffrire così, non riesce a mangiare e non dorme da giorni,da stamattina pare che fisicamente stia meglio ma ha perso la ragione,non fa altro che dire andiamo dai,e pure molto nervosa,non so che pensare,prego solo il signore di non dargli ulteriori sofferenze,e straziante vederla così

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2268
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » mer 18 mag 2016, 23:07

Ciao Viceversa
lo so è si tratta di una situazione decisamente difficile
Se non vuoi credere a ciò che ti hanno detto sulla mamma. dammi ascolto, non ci credere e comportati secondo le tue convinzioni
Questo significa però stare sempre più vicino alla mamma per sostenerla fisicamente
Ti sembra che stia meglio ? Ottimo! Allora approfitta e cerca di vivere con la mamma dei momenti intensi e, se ci riesci, pieni di calore e di amore.
Falle sentire che sei lì vicino a lei e vivete insieme giorno dopo giorno. Vivi l'oggi che è il tempo più importante rispetto al passato o al futuro
Non pensare al domani anche perchè nessuno sa ciò che accadrà, per cui, è inutile preoccuparsi per situazioni che non sappiamo neppure se si concretizzeranno
E ricorda : l'amore, a volte, fa miracoli.

Un abbraccio
Franco
,
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”