Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Rispondi
vale2016
Membro
Messaggi: 84
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » gio 2 giu 2016, 15:27

Wendy leggo solo ora il messaggio. Accidenti, posso solo provare ad immaginare. Noi ieri siamo stati in ospedale per il primo ciclo e nonostante il medico le abbia ridetto che si trattava di un antibiotico io credo che abbia capito. L'ambiente è quello che è. Le ischemie che ha avuto in un certo senso aiutano perché è in uno stato confusionario.

Chissà

wendy
Membro
Messaggi: 312
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da wendy » gio 2 giu 2016, 19:56

Vale dai la prima è andata, sai che ti dico, vivi giorno per giorno...un abbraccio cara, e dimmi come stà andando...

Lucia80
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 9 giu 2016, 23:17

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Lucia80 » ven 10 giu 2016, 15:20

Ho perso la mia mamma una settimana fa tumore allo stomaco 59 anni mi è crollato il mondo addosso. ....ha lottato ma la bestia ha vinto...

vale2016
Membro
Messaggi: 84
Iscritto il: dom 29 mag 2016, 8:56

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da vale2016 » ven 10 giu 2016, 15:23

Lucia80 mi dispiace moltissimo. Non ci sono parole di conforto.
Posso solo mandarti un forte abbraccio.

Vale

Silvia76
Membro
Messaggi: 440
Iscritto il: mar 12 apr 2016, 15:12

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Silvia76 » ven 10 giu 2016, 16:10

Lucia ti stringo al cuore....mi spiace molto ♡

Solotu
Membro
Messaggi: 383
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Solotu » ven 10 giu 2016, 16:13

Ciao Lucia 80 ti mando un forte abbraccio. Sicuramente sei giovane visto che la tua mamma aveva solo 59 anni. Io hoperso mio padre quando avevo 13 anni (lui 57) per un tumore al polmone e mio marito di soli 52 anni morto un anno fa sempre per tumore al polmone, lasciandomi con due figli (20 e 11anni) È inutile dire che è dura e che ogni giorno noi che subiamo queste perdite troppo precoci dobbiamo convivere con i coltelli nel cuore con gli incubi con l' incredulità con la rabbia. Però ti dico cara Lucia che è proprio per il loro amore che dobbiamo continuare per l'amore che ci hanno dato perché la morte ci toglie tutto ma l'amore non potrà mai portarlo via. Un abbraccio forte
Solotu
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

wendy
Membro
Messaggi: 312
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da wendy » ven 10 giu 2016, 19:59

Lucia un abbraccio.....

Nanabruna
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 25 mag 2016, 0:43

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Nanabruna » dom 12 giu 2016, 23:25

Max é volato in cielo, adesso é un bellissimo Angelo, e non soffre più
Ciao amico mio, sempre nel cuore
Alla fine hai vinto tu

Solotu
Membro
Messaggi: 383
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Solotu » lun 13 giu 2016, 9:03

Ciao Nanabruna la tua amica è fortunata ad averti stalle vicino ora forse il tuo compito diventerà più arduo. Spesso che è vicino a chi subisce tragedie non riesce a condividere e ad aiutare nel modo giusto ma non è facile cerca se puoi di darle una mano concreta io per esempio non ho avuto nessuno accanto quando è morto mio marito addirittura ho dovuto pensare io al funerale. E' stato atroce. Ti mando un grande abbraccio. ce ne fossero di amiche come te.
Solotu
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

Coccolecuccioli
Membro
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 9:40

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Coccolecuccioli » gio 16 giu 2016, 21:43

Ciao a Tutti, sono Lisa e ho scoperto da pochi giorni che il mio papà e' molto ammalato di tumore.. Ecco riesco a dirlo, a scriverlo.. Una parola che mi fa paura da sempre.. Adesso purtroppo la devo affrontare .... Mi è caduto addosso come una bomba e il non avermi dato praticamente nessuna speranza mi ha annichilito ... Non riesco a non pensarci.. Lo guardo, sorrido e dentro di me penso " mio caro papà, cosa ti sta succedendo ? Dei mostri ti stanno divorando.." Mi viene un groppo in gola e penso se lui lo sa , se si rende conto che tutto sta per finire e mi sento a pezzi , sola in questo dolore , totalmente impotente.. Cerco di non pensare al domani e di vivere il presente, ma non riesco.. Vedo i suoi occhi azzurri tristi, preoccupati .. Li vedo andare lontano e io non posso dargli nessun conforto..
Cosa devo fare? Dove posso trovare il coraggio e la forza ? Aiutatemi ...per favore...
Ultima modifica di Coccolecuccioli il gio 16 giu 2016, 21:49, modificato 1 volta in totale.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti